Inter-Pordenone live, Coppa Italia 2017/2018: passa l'Inter, ma che sofferenza! 5-4 ai rigori

La capolista della Serie A accoglie a San Siro il Pordenone, squadra al quinto posto del gruppo B di Lega Pro. Nerazzurri che useranno la sfida per far giocare chi ha accumulato poco minutaggio, neroverdi che sognano l'impresa. Segui in diretta scritta ed in tempo reale gli ottavi di finale della Coppa Italia 2017/2018, solo su VAVEL Italia.

Inter-Pordenone live, Coppa Italia 2017/2018: passa l'Inter, ma che sofferenza! 5-4 ai rigori
Fonte: Twitter @inter
Inter
Pordenone
Inter: Padelli; Nagatomo, Skriniar, Ranocchia, Dalbert (Icardi, min.80); Vecino, Gagliardini; Cancelo, Eder, Karamoh; Pinamonti (Brozovic, min.46)
Pordenone: Perilli; Nunzella (Parodi, min.117), Bassoli, Stefani, Formiconi; Lulli, Burrai, Misuraca; Berrettoni (Ciurria, min.97), Maza (De Agostini, min.79); Magnaghi
ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata AMMONISCE: Perilli (min.94)
NOTE: Gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2017/2018, gara fra Inter e Pordenone, Stadio Giuseppe Meazza di Milano.

23.49- Con questo è tutto, dalla redazione di Vavel Italia vi salutiamo e vi diamo appuntamento a domani con altre due partite di Coppa Italia, in diretta live scritta, solo su Vavel Italia

Altre immagini da San Siro

Stacco di Skriniar | twitter @inter
Stacco di Skriniar | twitter @inter
Cancelo e Burrai | Twitter @inter
Cancelo e Burrai | Twitter @inter

23.46- Alla fine l'Inter passa ai quarti di finale e andrà ad affrontare l'Hellas Verona. Incredibile prestazione del Pordenone che costringe la capolista di Serie A fino ai rigori prima di perdere. Neroverdi che possono tornare orgogliosi a casa. Spalletti invece avrà più di qualcosa da dire ai suoi che in 120 e più minuti non sono riusciti a segnare neanche un gol.

GOL! NAGATOMO SEGNA, PASSA L'INTER AI RIGORI!

PARATA! Padelli intercetta il rigore di Parodi! Match point per Nagatomo

GOL! Palla sotto la traversa di Vecino

GOL! Ciurria la mette dentro

GOL! Icardi spiazza Perilli, si va ad oltranza

GOL! Stefani spiazza Padelli 

PARATA! Perilli con i piedi blocca il rigore di Gagliardini 

FUORI!  Altissima la conclusione di Lulli!

PARATA! Perilli respinge il rigore di Skriniar!

GOL! Botta violenta di Magnaghi sotto la traversa, spiazzato Padelli

GOL! Gran realizzazione di Perisic, spiazzato Perilli

GOL! Burrai spiazza Padelli

GOL! Brozovic segna, Perilli aveva intuito, gran conclusione del croato

PARATA! Padelli para il rigore di Misuraca

Cominciano i rigori!

23.33- Clamoroso a San Siro, si va ai calci di rigori!

118'- Punizione di Brozovic da destra e stacco di testa di Vecino, palla fuori. Il fantasma dei rigori è sempre più vicino per l'Inter

112'- Ci prova Vecino dalla lunga distanza, la palla rimbalza a terra e finisce fra le mani di Perilli

108'- Punizione di Brozovic dai venti metri, conclusione a lato

107'- Lancio lunghissimo e preciso di Brozovic a trovare Perisic, il 44 se la porta avanti di testa e poi calcia sull'esterno della rete

23.16- Finisce anche il primo tempo supplementare, risultato ancora sullo 0-0. L'Inter che sta assediando il Pordenone da inizio secondo tempo regolamentare, i neroverdi tengono botta anche grazie agli interventi del proprio portiere

105+1'- MIRACOLO DI PERILLI! Punizione tagliata di Brozovic che trova la leggera deviazione di Ranocchia, Perilli con grandi riflessi devia il pallone in calcio d'angolo

104'- PALO DI ICARDI! Cross di Perisic sulla testa di Mauro Icardi che anticipa il suo marcatore e di testa colpisce il legno, Inter vicinissima al vantaggio

100'- Sempre Eder a provarci da fuori area con il destro, la sfera termina nuovamente fuori

93'- Conclusione di destro di Eder dal limite dell'area, palla sul fondo

92'- Clamorosa occasione di Icardi, grande palla di Brozovic filtrante per lui, con il mancino poi la sua conclusione sfiora il palo. Posizione di fuorigioco dell'argentino non ravvisata

22.59- Comincia il primo tempo supplementare!

22.54- Clamoroso a San Siro dove l'Inter non riesce a fare neanche un gol al Pordenone. I neroverdi prolungano il match ai supplementari con due cambi ancora da fare

90+3'- Rientra da sinistra e tira con l'interno destro Perisic, conclusione troppo alta per impensierire Perilli 

90'- Altra occasione creata da Joao Cancelo: cross di esterno per Icardi, che stoppa di petto e tira, deviato in angolo

86'- Occasionissima per Icardi, cosa sbaglia il capitano dell'Inter. Ancora gran cross di Cancelo, lo stacco dell'argentino è impreciso

85'- Da lontanissimo Vecino con il destro, troppo centrale la conclusione

84'- Ci prova De Agostini, palla facile per Padelli

80'- Dentro Icardi fuori Dalbert, Inter offensivissima

77'- Perisic per Dalbert completamente solo, cross del brasiliano verso il secondo palo e sinistro al volo di Cancelo, blocca a terra Perilli

76'- Destro di Vecino deviato, facile parata per Perilli

73'- Altra grande discesa sulla destra di Joao Cancelo, poi il cross di prima sul secondo palo per Perisic, che sbaglia un'occasione facile non trovando la porta con il mancino

70'- Subito Perisic con un gran cross rasoterra a tagliare tutta l'area di rigore del Pordenone, Eder arrivata con un attimo di ritardo, sarebbe stato un colpo a botta sicuro per l'italo-brasiliano

68'- Ancora occasionissima per Karamoh a tu per tu con Perilli, che si mostra ancora una volta prontissimo a fare da schermo davanti alla sua propria porta. Poi fallo di Karamoh e sostituzione per il francese, rilevato da Perisic 

66'- Destro di Sainz-Maza sull'esterno della rete, si rivede in avanti il Pordenone

60'- Mancino largo di Brozovic, l'Inter ci sta provando

58'- Gran destro di Karamoh, Perilli deve mettere in angolo. Il francese sempre pericoloso comunque

Ripartite benissimo le due squadre, secondo tempo subito di fuoco

54'- Occasionissima per il Pordenone con Maza, che tira dall'interno dell'area di rigore dopo il cross di Burrai, tiro pericoloso deviato in angolo. Sullo stesso angolo colpo di testa innocuo di Misuraca

52'-  Gagliardini dal limite con il destro, palla che sfiora la traversa

49'- Si vede subito Brozovic, buona azione di Karamoh che poi suggerisce per il croato, palla sul fondo

Subito un cambio, fuori Pinamonti dentro Brozovic, Eder passa a fare la punta

22.05- Si ricomincia! Secondo tempo di Inter-Pordenone

Immagini dal primo tempo di Inter-Pordenone

Pinamonti e Stefani in mischia | twitter @inter
Pinamonti e Stefani in mischia | twitter @inter
Gagliardini e Berrettoni | Twitter @inter
Gagliardini e Berrettoni | Twitter @inter

21.48-  Finisce qui il primo tempo di Inter-Pordenone. Neroverdi più pericolosi dell'Inter e meglio messi in campo, Spalletti non sta sicuramente vedendo la prestazione che si aspettava dai suoi. Ci si aspetta una grande strigliata negli spogliatoi e probabilmente qualche cambio già nei primi minuti del secondo tempo. Colucci invece può essere più che soddisfatto dei suoi ragazzi, prestazione di tutto rispetto a San Siro. 

43'- Azione travolgente di Joao Cancelo che si fa tutta la fascia saltando due avversari, poi rientra e la mette a rimorchio per Karamoh, che stoppa quasi a tu per tu con Perilli, il suo tiro però finisce alto, occasione sprecata per il francese

40'- Destro al volo di Lulli, palla alta. Ma che Pordenone in questa prima frazione

38'- Diagonale di Dalbert da fuori area, palla a lato del palo alla destra di Perilli

31'- PALO DEL PORDENONE! Fantastica esecuzione di Magnaghi che la stoppa e si gira in un secondo tirando violentemente con il mancino, Padelli la devia sul palo e salva il risultato

29'- Interessante schema del Pordenone da angolo: battuta corta per Berrettoni che mette subito in mezzo, Formiconi sul secondo palo è da solo ma arriva con un istante di ritardo all'appuntamento col pallone, avrebbe colpito a porta sguarnita

23'- Destro di Pinamonti murato, alza il ritmo ora l'Inter

22'- Prima occasione da rete della partita ed è in favore dell'Inter, lancio lunghissimo dalla difesa per Karamoh che si aggiusta la palla e va al tiro con Perilli che gli chiude lo specchio della porta e mette in angolo

19'- Destro violento di Gagliardini da fuori area, palla alta non di molto

13'- Ci prova Karamoh, il suo destro però è troppo debole, posizione comunque difficile per tirare, molto defilato il francese

10'- Destro a giro di Berrettoni, conclusione debole e larga

9'- Tiro-cross di Karamoh dalla sinistra, palla a lato

7'- Un po' impacciata l'Inter in questo avvio, sebbene si veda la differenza tecnica. Ottimo l'atteggiamento del Pordenone che fa girare bene la palla senza mai buttarla e riparte appena può

3'- Calcio d'angolo per l'Inter, sugli sviluppi ci prova prima Skriniar di testa, poi destro violento di Eder, altro corner per i nerazzurri

21.03- Sacchi fischia ed inizia Inter Pordenone!

20.56- Sta per cominciare Inter Pordenone, gara valida per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2017-2018. C'è aria di festa a San Siro. Il Pordenone pronto a scrivere la storia, l'Inter con un ampio turn-over per continuare a crescere e vincere. 

Foto nel pre-partita

Immagine dallo spogliatoio dell'Inter| TWITTER @inter
Immagine dallo spogliatoio dell'Inter| TWITTER @inter
La maglia di Eder, titolare stasera | TWITTER @Inter
La maglia di Eder, titolare stasera | TWITTER @Inter
Immagini dallo spogliatoio del Pordenone | TWITTER @pordenonecalcio
Immagine dallo spogliatoio del Pordenone | TWITTER @pordenonecalcio
Tifosi del Pordenone arrivati a San Siro | Twitter @pordenonecalcio
Tifosi del Pordenone arrivati a San Siro | Twitter @pordenonecalcio

Le formazioni ufficiali

INTER (4-2-3-1) : Padelli; Nagatomo, Skriniar, Ranocchia, Dalbert; Vecino, Gagliardini; Cancelo, Eder, Karamoh; Pinamonti

PORDENONE (4-3-2-1) : Perilli; Nunzella, Bassoli, Stefani, Formiconi; Lulli, Burrai, Misuraca; Berrettoni, Maza; Magnaghi

20.00 - Un'ora all'inizio di questi ottavi di finale della Coppa Italia 2017/2018, ecco i 22 che scenderanno in campo

Benvenuti alla diretta scritta, live e online, di Inter - Pordenone, match valido per la Tim Cup 2017/2018 su Vavel Italia. Io sono Lucio Ruggiero e vi racconterò live la storia di questa partita storica per il Pordenone e banco di prova per molti giocatori nerazzurri che hanno trovato poco spazio in questo avvio di stagione 

Il Pordenone, arrivato agli ottavi eliminando Matelica, Lecce, Venezia e Cagliari, si schiererà con Perilli fra i pali, poi linea a quattro di difesa con Nunzella e Formiconi sulle fasce e Bassoli e Stefani centrali. Centrocampo a tre con Burrai centrali e Misuraca e Lulli mezzali. Poi a completare l'11 titolare Berrettoni e Maza che agiranno a supporto di Magnaghi

Sebbene i punti di distacco dal Padova primo in classifica siano ben 9, Colucci schiererà ovviamente il suo miglior 11 possibile. La città è in festa dalla notte di Cagliari e vuole chiaramente continuare a sognare. I neroverdi non hanno nulla da perdere a San Siro, loro che non sono mai neanche stati in Serie B, probabilmente unica cosa in comune con i nerazzurri. Lo stesso Colucci e il presidente Lovisa hanno promesso in conferenza di tornare indietro a piedi nel caso i proprio ragazzi dovessero fare l'impresa. Ben 4000 saranno i tifosi che arriveranno a San Siro a sostenere i neroverdi.

Nella prossima gara di campionato l'Inter dovrà affrontare l'Udinese a San Siro. Le prossime partite dell'Inter saranno molto delicate, perchè potrebbero segnare la svolta per una stagione al momento fantastica, che vede i nerazzurri al comando della Serie A senza mai essere stati sconfitti. L'insidia sulla carta più grande è la Lazio alla diciannovesima giornata. Attenzione però all'Udinese che da quando è arrivato Oddo sembra aver cambiato atteggiamento: prima sconfitta di misura contro il Napoli mettendo in difficoltà i partenopei, poi cinque gol in due partite senza subirne contro Crotone e Benevento.

Ricco turn-over per Luciano Spalletti, che approffitterà di quello che dovrebbe essere un facile avversario per far mettere minuti nelle gambe a giocatori che ha utilizzato poco e di far riposare chi invece ha giocato tanto. In porta Handanovic godrà di meritato riposo, lasciando spazio a Padelli. Difesa a quattro che vedrà Skriniar come pilastro portante, affiancato da Ranocchia e poi sulle fasce Dalbert a sinistra e Nagatomo a destra. Gagliardini e Vecino blocco davanti alla difesa, poi spazio a Karamoh e Cancelo sulle fasce d'attacco, con Brozovic a rifinire sulla trequarti. Eder punta. Non ci sarà Joao Mario visto l'attacco febbrile accusato in settimana, idem D'Ambrosio e Miranda che sono squalificati. Dalla panchina Santon che era uscito per una botta a Torino contro la Juventus.  

Icardi in allenamento | Twitter @inter
Icardi in allenamento | Twitter @inter

Le probabili formazioni

Inter (4-2-3-1) : Padelli; Nagatomo, Ranocchia, Skriniar, Dalbert; Vecino, Gagliardini; Cancelo, Brozovic, Karamoh; Eder

Pordenone (4-3-2-1) : Perilli; Nunzella, Bassoli, Stefani, Formiconi; Lulli, Burrai, Misuraca; Berrettoni, Maza; Magnaghi