Inter - Roma, le pagelle dei nerazzurri

Ottima la coppia centrale, male Santon e Gagliardini; Icardi trova la difesa ed Alisson.

Inter - Roma, le pagelle dei nerazzurri
Inter - Roma, le pagelle dei nerazzurri

Handanovic 5.5 - Esce con un pizzico di ritardo sull'avanzata vincente di El Shaarawy, poi bravo a depositare con freddezza in rete. Non compie altri interventi degni di nota, non sicurissimo con i piedi.

Cancelo 6.5 - Nota positiva sulla fascia destra. Contiene ed attacca, crescendo con il passare dei minuti. Qualche sbavatura, ma più che sufficiente nel complesso. 

Skriniar 7 - Inibisce ogni sortita di Dzeko. Pulito, preciso, e pragmatico quanto basta; bene anche in fase d'impostazione. 

Miranda 6.5 - Ottimo ritorno per il centrale, attento in copertura. Si concede anche il lusso di lanciare Eder in porta con un lancio di 50 metri. 

Santon 4.5 - Partita prettamente di contenimento per il laterale. Pesano sul groppone due errori grossolani, in fotocopia, su El Shaarawy: il primo lo paga con il gol subito, nel secondo bravo a rinculare ed a mettere una pezza (dal 77' Dalbert 5 - Entra con la voglia di chi vuole riscattare la prova del compagno, ma va subito in confusione. Tenta due lanci, li sbaglia entrambi).

Vecino 6,5 - Mezzo voto solo per il gol, ottima incursione e conclusione. Fatica a staccarsi di dosso il pressing della Roma nella prima frazione; per il resto, compitino. Qualche strappo, raramente punge. 

Gagliardini 5 - Sbiadito, spento. Soffre nel gruppone di centrocampo, indeciso quando deve impostare (dal 46' Brozovic 6 - Confeziona l'assist per Vecino, più tonico rispetto all'ex Atalanta).

Candreva 5.5 - Solita partita generosa, di sacrifico e corsa. Poca lucidità nei cross, produce poco sulla fascia. (dal 70' Eder 6.5 - Viene lanciato a rete da Miranda ed entra subito nel match, scuotendo la squadra. Corsa e soluzioni, sfiora il gol con un terzo tempo d'applausi).

Borja Valero 5.5 - Macchinoso ed improduttivo nel primo tempo, cresce con l'inserimento di Brozovic, che gli permette di posizionarsi al fianco di Vecino. 

Perisic 6 - Nulla di eclatante per il motorino croato, che però sfiora il gol in un paio di occasioni. Si prodiga, tenta la giocata, ma Florenzi lo tiene bene; trova più spazio nel finale con Peres e la difesa a tre. 

Icardi 6 - Sportellate illegali con Manolas lungo tutto il match. Alcuni spunti degni di nota e due conclusioni pericolose che trovano periodicamente Alisson.