Inter: tiene banco il ballottaggio tra Ranocchia e Lopez, in avanti si punta a recuperare Icardi

Luciano Spalletti dovrà sciogliere più di un nodo tattico, nelle prossime ore. Il più importante sarà in difesa, con Ranocchia e Lisandro Lopez a caccia di una maglia da titolare visto lo stop per infortunio di Miranda.

Inter: tiene banco il ballottaggio tra Ranocchia e Lopez, in avanti si punta a recuperare Icardi
Source photo: profilo Twitter Inter

Doppia seduta per l'Inter di Luciano Spalletti, che nella giornata di oggi continuerà a prepararsi in vista del prossimo match contro il Genoa, match di solito favorevole ma da affrontare comunque con calma e concentrazione. Dopo i tre punti conquistati nella scorsa partita, un 2-1 al Bologna tanto sofferto quanto prezioso, i nerazzurri vorranno bissare, riprendendo al più presto possibile il cammino verso la Champions League. Stamani, l'ex tecnico della Roma ha allenato i suoi prima in palestra e poi sul campo, lavorando principalmente sulla tattica. Oggi pomeriggio, è prevista una sessione pomeridiana.

Tra i vari ballottaggi che terranno banco fino a poche ore prima del match, il più spinoso sarà sicuramente quello inerente il reparto difensivo, impoveritosi dopo l'infortunio del brasiliano Miranda. Spalletti dovrà dunque decidere tra Lisandro Lopez e Ranocchia, poco amato dalla tifoseria nerazzurra ma sicuramente più rodato rispetto all'ex Benfica. Il difensore ex Bari ha infatti spesso occupato la posizione di centrale difensivo al fianco di Milan Skriniar, disputando anche gare al di sopra della sufficienza. Il tecnico toscano sonda però ancora Lisandro Lopez, che contro il Bologna ha disputato un secondo tempo in crescendo. 

Secondo le ultime di formazione, Spalletti dovrebbe schierare i suoi con il consueto 4-2-3-1, modulo in cui Handanovic potrebbe essere protetto dai centrali Skriniar e Ranocchia e dai terzini Joao Cancelo e D'Ambrosio. Dietro la prima punta, ancora incerte le condizioni di Icardi, Karamoh e Borja Valero, con Perisic in ballottaggio viste le sue non perfette condizioni. Scalpita, infatti, Candreva. A centrocampo, al fianco di Vecino, testa a testa tra Gagliardini, Brozovic e Rafinha, il cui utilizzo spingerebbe Valero in mediana.