Juventus, Raiola a 24 ore dalla finale fa tremare i bianconeri

Alla vigilia della finale di Champions, mentre i bianconeri si concentrano per la gara della stagione, Raiola scuote il mercato rilasciando importanti dichiarazioni sul futuro di Pogba

Juventus, Raiola a 24 ore dalla finale fa tremare i bianconeri
Juventus, Raiola fa tremare i bianconeri

Mentre la Juventus, giunta in hotel a Berlino, si appresta a vivere le 24 ore più trepidanti ed emozionanti della stagione, un pesante scossone arriva sul fronte mercato.

Proprio in questi giorni la Juve si è resa protagonista del calciomercato, ufficializzando l'acquisto del giovane talento argentino Paulo Dybala dal Palermo ma, sono numerosi i rumors che scuotono la Vecchia Signora sul fronte in uscita. Insistenti in questi giorni le voci sul possibile addio di Andrea Pirlo e, di un'offerta irrinunciabile del Paris Saint-Germain per Carlos Tevez ma, contemporaneamente sembravano essersi placate quelle sul principale gioiello bianconero, Paul Pogba.

Il talento francese aveva cercato di rassicurare l'ambiente, smentendo le voci di una sua imminenete cessione dopo la finale di Champions League ma, pochi minuti fa il suo agente ha rilasciato dichiarazioni tutt'altro che rassicuranti per il popolo di fede juventina. Un vero è proprio colpo basso quello di Mino Raiola che, ha parlato della finale con il Barcellona come la possibile ultima gara del centrocampista con la maglia della Juve, dichiarando ai microfoni di Sky: "Teoricamente è la sua ultima partita con la Juventus. La Juventus non vuole venderlo, chi lo vuole deve comprarlo. Però può essere, il mercato è aperto fino al 2 settembre. Lui ha un contratto con la Juventus, che non ha fatto mosse per cederlo. Sono arrivate offerte concrete ma messe da parte".

Il procuratore di Pogba, entra poi nei dettagli di quella che potrebbe essere un'asta milionaria: "Il prezzo lo fa chi lo compra, chi compra un'opera d'arte così rara sa che il prezzo non conta. La base d'asta deve farla la Juventus, ma sarà uno dei più costosi della storia. E' un giocatore speciale, ha già fatto intravedere il suo cammino anche se non abbiamo fatto vedere il meglio di Pogba. Il PSG? No, non ero presente all'incontro".

Le dichiarazioni di Raiola non faranno felici la dirigenza bianconera, visto che arrivano a poche ore della partita più importante della stagione e, potrebbero destabilizzare uno dei principali protagonisti del match. Speriamo che Pogba non si lasci distrarre dai rumors di mercato, anche perchè ha dimostrato grande maturità, ma siamo certi che dalla settimana prossima il futuro del francese sarà uno dei principali tormentoni della calda estate di calciomercato.