Juventus - Khedira, è ufficiale

La società conferma l'acquisto del centrocampista tramite il profilo Twitter.

Juventus - Khedira, è ufficiale
Juventus - Khedira, è ufficiale

Muoversi per tempo, muoversi con costrutto. La Juve coglie il secondo frutto del mercato estivo, quando il tavolo delle trattative deve ancora ufficialmente aprire i battenti. Al colpo Dybala, economicamente importante, segue l'affare Khedira. La Juve strappa il forte tedesco alle grandi d'Europa e si assicura, senza scucire denari, un giocatore di livello mondiale.

Khedira lascia la Spagna e il Real, dopo una stagione condita da diversi infortuni, chiusa sulle tribune del Bernabeu causa mancato rinnovo. L'incognita riguarda le condizioni fisiche di un giocatore spesso messo K.O di recente da noie muscolari. Non a caso, a Torino, si muovono con cautela le pedine, prima di avanzare i passi decisivi. Nei giorni scorsi le visite mediche di rito, dopo l'ok, l'accelerata definitiva.

Sul profilo twitter del club, la conferma. Khedira è un giocatore della Juve, con contratto quadriennale. Un'aggiunta importante, in un settore destinato a subire interessanti modifiche nel corso di questi mesi. Assodata l'incedibilità di Pogba, a meno di offerte fuori ordinanza, resta da valutare il futuro di Pirlo, vicino al salto oltreoceano, negli Stati Uniti, così come la situazione Vidal. Il cileno non è sul mercato, ma la Juve non chiude la porta a priori.

Queste le parole "spese" dalla Juventus, sul sito ufficiale, per Khedira:   

"Nato a Stoccarda il 4 aprile 1987, il centrocampista tedesco è uno degli interpreti più completi del ruolo, abbinando ad una notevole forza atletica una tecnica eccellente, visione di gioco, capacità di interdizione e potenza nel tiro - scrive la società bianconera -. Inizia la carriera nella squadra della sua città natale, lo Stoccarda, dove compie tutta la trafila nel settore giovanile, prima di approdare nella Seconda Squadra, nella stagione 2004/05. Già due anni dopo però è in Prima Squadra, fa il suo esordio in Bundesliga, il 1° ottobre 2006, contro l'Herta Berlino e da quel momento il suo contributo è fondamentale per arrivare, a fine stagione, al titolo di Campioni di Germania. Con lo Stoccarda rimane altri quattro anni e nell'estate del 2010 si trasferisce al Real Madrid, dove il suo palmares si arricchisce di una Coppa del Mondo per Club, una Champions League, una Supercoppa Europea, un Supercoppa di Spagna, due Coppe del Re e un successo nella Liga. Le soddisfazioni arrivano, e parecchie, anche dalla Nazionale. Come capitano dell'Under 21 tedesca vince l'Europe di categoria nel 2009, mentre con la Nazionale maggiore si laurea campione del mondo in Brasile, la scorsa estate".

Il tweet del club:

Khedira è bianconero! Raggiunto l'accordo con il centrocampista tedesco http://t.co/NgkwKiHQdJ pic.twitter.com/dJQwjAQHu0

— JuventusFC (@juventusfc) 9 Giugno 2015