Leonardo: "Oscar sarebbe il rinforzo ideale per i bianconeri"

L'ex calciatore ed allenatore del Milan confessa: "Oscar è un grande giocatore, lo volevo al Psg..." E sul calcio italiano: "Sta attraversando un brutto periodo, ma vedo segnali di ripresa. La Juve? Un modello da seguire"

Leonardo: "Oscar sarebbe il rinforzo ideale per i bianconeri"
Leonardo: "Oscar sarebbe il rinforzo ideale per i bianconeri"

L'ex allenatore di Milan ed Inter, Leonardo, ha rilasciato un'intervista sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, soffermandosi sulla situazione delle due milanesi e sul mercato dei bianconeri. Di seguito un riassunto con i punti salienti dell'intervista.

"Il calcio di Milano sta attraversando un periodo storico negativo..."

"Milano è unica, perchè nessuna città ha due squadre come Milan e Inter, due club che possono vantare una tradizione così importante. Il momento è difficile, ma sono sicuro che la Milano calcistica saprà riprendersi. Mi sembra che le due squadre stiano facendo molto bene anche sul mercato"

"Si parla di un possibile ritorno di Ibra al Milan: è la mossa giusta?"

"Ibra a quest'età deve andare in un posto dove sia felice. La sua deve essere una scelta di cuore, non legata a qualche progetto. Io un giocatore come Ibra lo vorrei sempre nella mia squadra, incide tantissimo a livello tecnico e psicologico. Non è un caso che abbia vinto così tanti campionati. Se deciderà di tornare in Italia è perchè in ogni caso è convinto che possa essere ancora competitivo."

"Dicono che Thiago Silva interessi alla Juve..."

"Francamente non ne so nulla, ma Thiago è un giocatore tecnicamente ineccepibile. Credo che abbia avuto troppa pressione addosso, sia con il Psg che con la nazionale: avere la fascia di capitano durante un mondiale giocato in casa è un peso enorme."

"Fra gli obiettivi della Juventus c'è anche Oscar..."

"Grande giocatore. Lo volevo al Psg, poi l'anno successivo lo prese il Chelsea. Deve ancora migliorare in certi aspetti, gli manca la giusta cattiveria, quella rabbia agonistica che rende più evidente la tua presenza in campo. In ogni caso sono convinto che questo sia il momento migliore per un suo eventuale approdo alla Juventus."

"Forse non il momento migliore per arrivare in Italia..."

"L'Italia si è addormetata sugli allori. Era sul tetto del mondo, mentre ora la situazione è precipitata. Tuttavia credo che il movimento stia ripartendo. La Juventus è senza dubbio un modello da seguire: ha sfruttato situazioni positive ed è risalita in fretta. In ogni caso inizio a vedere dei segnali positivi anche da altre società, a cominciare dai progetti per modernizzare gli stadi"