Juve, ultimo assalto a Draxler

Emissari bianconeri sono atterrati in Germania per convincere lo Schalke con 30 milioni

Juve, ultimo assalto a Draxler
Juve, ultimo assalto a Draxler

Più che "Roma-Bangkok", il tormentone dell'estate 2015 rischia di essere "Torino-Gelsenkirchen". Certamente più cacofonico, il titolo calza a pennello per la trattativa infinita tra Juventus e Schalke 04 per l'acquisizione del tedesco Julian Draxler. Con l'inasprimento dei rapporti tra le due società a seguito di alcuni tweet poco gradevoli digitati dal DS dei biancoazzurri Heldt, è stato difficoltoso decifrare le mosse delle due compagini. Nonostante molte volte sia Marotta che Heldt abbiano chiuso le porte ad una trattativa a causa di una difficoltosa comunicazione tra le due dirigenze, è ostico azzardare la fine di una telenovela più lunga delle soap argentine.

La Juventus avrebbe quindi tentato un ultimo affondo per cercare di portare a Torino il trequartista tanto desiderato da Massimiliano Allegri. I bianconeri sono volati in Germania per trattare con i tedeschi e presentare una nuova offerta di 15 mln più 15 di bonus, superiore alla precedente anche alla luce dell'ottima prestazione fornita dal centrocampista contro il Darmstadt, condita da una rete decisiva per il pareggio.

Le parti sarebbero ancora lontane, perchè lo Schalke accetterebbe di perdere il 21enne solo con un'offerta di 26 mln più 4 di bonus. Sono attesi aggiornamenti nelle prossime ore, i bianconeri faranno di tutto per accaparrarsi quello che sarebbe, dopo l'acquisto di Cuadrado, il colpo di fine mercato.