Juventus, Llorente vola a Siviglia

L'ex attaccante dell'Athletic Bilbao ha rescisso il contratto che lo legava per i prossimi due anni con i torinesi e domani sarà in Andalusia per svolgere le visite mediche di rito. Un altro rinforzo in attacco per Emery dopo gli arrivi di Immobile e Konoplyanka.

Juventus, Llorente vola a Siviglia
Juventus, Llorente vola a Siviglia

Era uno dei papabili a lasciare Vinovo entro la fine del mercato bianconero ed infatti Fernando Llorente, da questo pomeriggio, non è più un giocatore della Juventus e da domani, dopo aver svolto le visite mediche di rito, sarà un nuovo giocatore del Siviglia. L'ex attaccante dell'Athletic Bilbao ha di fatto chiuso oggi la sua parentesi biennale con il club piemontese, rescindendo il contratto in essere con i bianconeri: la Juve, da questa cessione, guadagna circa 18 milioni, che non arrivano dal costo del cartellino bensì dall'ingaggio che avrebbe dovuto percepire il basco nelle restanti due stagioni all'ombra della Mole. 

Marotta ha provato a strappare al Siviglia un conguaglio economico, che inizialmente era stato fissato a dieci milioni, ma la necessità di sfoltire l'organico a disposizione di Allegri ed un accordo economico che stentava ad arrivare ha forzato la dirigenza juventina a procedere in tal senso. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, infine, l'attaccante iberico svolgerà domani le visite mediche di rito con gli andalusi, prima di unirsi alla rosa di Unai Emery andando a rinforzare il reparto offensivo. 

Due anni in maglia bianconera che hanno visto Llorente prendere parte a 92 partite ufficiali realizzando 27 reti. Dopo aver chiuso la trattativa per l'acquisto del centravanti, però, non sembrano finire qui gli scambi di mail tra il club andaluso e quello bianconero, che trattano anche il trasferimento in Spagna di Mauricio Isla. Il laterale cileno è molto richiesto dopo l'ottima Copa America disputata e vinta, ma al momento la sua partenza è ancora da definire.