Juventus - Milan: le probabili formazioni

In una Torino più blindata che mai dopo i fatti di Parigi, proviamo a vedere come scenderanno in campo le due squadre.

Juventus - Milan: le probabili formazioni
Juventus-Milan: le probabili formazioni

L'anticipo della tredicesima giornata di campionato vedrà affrontarsi Juventus e Milan, in un classico italiano che presenta più dubbi che mai, soprattutto legati alle formazioni che scenderanno in campo. Se per quanto riguarda il Milan, non dovrebbero esserci molti interrogativi sullo schema da utilizzare, ovvero il 4-3-3 ormai tanto caro a Mihajilovic, per Allegri sarà determinante la presenza o meno di Lichtsteiner, uscito malconcio dall'ultima amichevole giocata dalla sua nazionale contro l'Austria. Con la presenza dello svizzero, l'allenatore juventino dovrebbe optare per un 4-3-3 molto simile a quello degli avversari, ma se il terzino dovesse dare forfait, Allegri punterebbe sull'ormai famoso 3-5-2. Se Buffon, nonostante qualche acciacco, sembra essere sicuro di partire dal primo minuto, la difesa bianconera dipenderà come detto dalle condizioni di Lichtsteiner e quindi dall'eventuale presenza di Barzagli nella difesa a tre o come già abbiamo visto, da terzino destro. Il resto del reparto sarà composto da Evra, Bonucci e Chiellini. Il centrocampo è il settore dove Allegri ha meno problemi e dubbi, a scendere in campo saranno Pogba, Khedira e Marchisio. Per quanto riguarda il comparto offensivo, sembrano esserci ormai pochi ballottaggi: Mandzukic, tornato zoppicante dalla nazionale, non sembra avere molte chances di partire titolare e unica punta sarà Morata, con due esterni larghi nell'eventuale 4-3-3, ovvero Dybala e Cuadrado, o in caso di 3-5-2 con solo Dybala affianco e Cuadrado nella linea del centrocampo.

Per quanto riguarda il Milan, meno dubbi. Donnarumma ormai sembra essere diventato il portiere titolare del Diavolo, e la retroguardia, nonostante la volata tra De Sciglio e Abate, con quest'ultimo nettamente in vantaggio, dovrebbe essere composta da Antonelli, Romagnoli, Mexes ed ovviamente Abate. Per quanto riguarda il centrocampo rossonero, spazio al trio Montolivo, Kucka e Poli, giocatori sui quali l'allenatore serbo sembra puntare molto. In attacco, vi è qualche dubbio sulla reale condizione di Bonaventura, di rientro da un infortunio muscolare. Se l'esterno azzurro non dovesse farcela, al suo posto pronto Niang. Per quanto riguarda le due caselle mancanti dell'attacco milanista, Bacca è certo di un posto da titolare e Cerci, se Bonaventura dovesse essere della partita, sarebbe in pieno ballottaggio con Niang.

Juventus (3-5-2): Buffon-Barzagli-Bonucci-Chiellini-Evra-Pogba-Khedira-Marchisio-Cuadrado-Dybala-Morata.

Milan (4-3-3): Donnarumma-Antonelli-Mexes-Romagnoli-Abate-Montolivo-Kucka-Poli-Bonaventura-Cerci-Bacca.