Risultato Siviglia - Juventus di Champions League 2015/16 (1-0): decide Llorente

Risultato Siviglia - Juventus di Champions League 2015/16 (1-0): decide Llorente
Siviglia
1 0
Juventus
Siviglia: (4-2-3-1) Sergio Rico; Coke, Rami, Kolodziejczak (56' Mariano), Tremoulinas; Krychowiak, N'Zonzi; Vitolo, Banega, Konoplyanka (68' Krohn-Dehli); Llorente (77' Gameiro). A DISPOSIZIONE: Soria, Escudero, Iborra, Gameiro, Reyes. All. Emery
Juventus: (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Morata. A DISPOSIZIONE: Neto, Rugani, Pellini, Vitale, Morselli. All. Allegri
SCORE: 65' Llorente
ARBITRO: Marciniak (Polonia). AMMONITI: 38' Alex Sandro, 49' Sturaro
NOTE: Gara valida per la 6a giornata della fase a gironi (gruppo D) di Champions League 2015/16. Dal Sanchez Pizjuan di Siviglia dalle ore 20.45.

22.52 - Per questa sera però intanto è davvero tutto, un ringraziamento da parte di Giorgio Dusi e di tutta la redazione di Vavel Italia. Grazie per l'attenzione e a risentirci.

22.49 - Una Juve in chiaroscuro quella di stasera in generale, la partita era difficile e alla fine, tutto sommato, il secondo posto ci può stare. Anche se il rischio di prendere Barcellona o Bayern è reale e alto.

22.45 - Sciupata dunque una grande chance, anche se la partita della Juve è stata tutt'altro che pessima, ha anzi creato moltissimo ma ha peccato in fase realizzativa, specialmente con un Morata incapace di realizzare un gol clamoroso nel primo tempo. Partita orribile dello spagnolo. 

22.41 - I bianconeri concludono al secondo posto nel gruppo D per la vittoria del Manchester City, che ha battuto in una partita pazza il Moenchengladbach per 4-2. 12 punti per gli inglesi, 11 per la Juve, 6 per il Siviglia e 5 per il Borussia: questa la classifica finale.

22.37 - FINISCE QUI, FINISCE 1-0 PER IL SIVIGLIA, DECIDE LLORENTE! IL SIVIGLIA VA IN EUROPA LEAGUE, LA JUVE FINISCE SECONDA NEL GIRONE!

90+3' - Cross dalla trequarti di Pogba, Rico perfetto in uscita.

90+2' - Riparte il Siviglia con Banega e N'Zonzi, il francese però sul fondo non ha spazio per crossare e la manda sul fondo!

90+1' - SERGIO RICO!!!!! ASSURDA PARATA SU MORATA, ASSURDA!!!! CUADRADO SULLA DESTRA CONTROLLA IL LANCIO DI MARCHISIO E METTE A RIMORCIHO, MORATA CALCIA MA RICO IN QUALCHE MODO RESPINGE CON UN RIFLESSO PAZZESCO!!!!

CINQUE MINUTI DI RECUPERO AL PIZJUAN!!!

90' - Bonucci decisivo in chiusura su Banega in mezzo all'area, ora frenesia per i bianconeri! 

88' - Problemi per Sergio Rico alla gamba sinistra, è molto dolorante. Il Siviglia ha finito i cambi.

87' - DYBALA COL SINISTRO A GIRO DA FUORI CHE SIBILA A LATO DEL PALO!!!!! INCREDIBILE, ORA LA PARTITA E' BELLISSIMA, SUCCEDE DI TUTTO!!!!

86' - GAMEIRO SE LO MANGIA, SOLO DAVANTI A BUFFON NON TROVA LA PORTA!!!! SUCCEDE DI TUTTO AL PIZJUAN!!!!

85' - SERGIO RICO MIRACOLOSO!!!! Pogba calcia da posizione ravvicinata dopo aver messo giù un pallone direttamente da rimessa laterale di Chiellini, il portiere esce alla disperata e riesce a respingere in qualche modo!!!

83' - COKE RADDOPPIA, MA IN FUORIGIOCO! Sul sinistro di Krohn-Dehli parato alla grande da Buffon il capitano degli andalusi è davanti a tutti.

81' - TRAVERSA CLAMOROSA DI STURARO, CLAMOROSA!!! SINISTRO PRECISO E POTENTE DAI 25 METRI, RICO FUORI CAUSA MA PALLA CHE SBATTE DIRETTA SULLA TRAVERSA!!!! JUVE MAI COSI' VICINA AL PAREGGIO!!!

79' - Sinistro da fuori anche per Alex Sandro, la palla termina leggermente alta. Non una conclusione comunque pericolosa.

79' - Tentativo piuttosto disperato di Krohn-Dehli da fuori, palla altissima.

78' - Ci prova subito Gameiro, tiro deviato in corner da Bonucci.

77' - Cuadrado per Lichtsteiner nella Juventus, che potrebbe passare al 4-3-3. Anche Gameiro per Llorente, standing ovation per lui. 

76' - Buffon in uscita ferma un pericoloso cross di Krohn-Dehli dalla sinistra.

75' - Ci prova ancora Morata, un destro decisamente troppo molle e centrale per poter impensierire Rico. Si sta giocando malissimo la sua chance questa sera l'ex Real.

74' - Morata rischia di perder palla sulla sinistra, in qualche modo riesce a giocarla verso Marchisio, la sua conclusione dal limite è murata.

72' - Molto scesi ancora i ritmi della partita, sta succedendo piuttosto poco. Allegri prepara i primi cambi.   

69' - Protesta Llorente per un contrasto col corpo di Chiellini in area, lascia correre Marciniak.

68' - Arriva il momento di Krohn-Dehli, lascia il campo un Konoplyanka in chiaroscuro. Si copre Emery.

67' - Juve che ha subito il contraccolpo psicologico ed è in difficoltà, fatica ad attaccare.

65' - FERNANDOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO LLORENTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!! PROPRIO LUI, L'UOMO DELLA PARTITA!!!! STACCA SUL PRIMO PALO SUL CORNER E INSACCA SUL SECONDO PALO ANTICIPANDO TUTTI CON UN BEL COLPO DI TESTA, FORSE UNA MEZZA SPINTA!! Ma il Siviglia è avanti con Llorente!!

64' - Buon contropiede ancora del Siviglia, ora la Juve sta facendo fatica davanti ad attaccare e soffre.

63' - Ancora l'ucraino ci prova con il destro a giro, stavolta palla in rimessa laterale. Top horror della serata queste due conclusioni di Konoplyanka, insieme all'errore di Morata.

62' - Konoplyanka con l'interno regala il pallone ai tifosi, buona posizione per calciare ma chance sfruttata malissimo.

61' - BUFFON, in due tempi su Banega!! Sinistro da fuori pericoloso, bravo il numero uno bianconero anche dopo la prima parata ad andare sul pallone anticipando Konoplyanka.

60' - Chiellini e Vitolo si trattengono, l'arbitro decide di fischiar fallo contro la Juve. Punizione interessante dalla destra.

58' - CHIELLINI, CHIELLINI!!!! Chiude su Llorente che aveva ricevuto in area spalle alla porta!! Salva tutto il numero tre bianconero!!

56' - Arriva il primo cambio nel Siviglia, esce un centrale ed entra un terzino: Mariano per Kolodziejczak! 

54' - Dybala riesce in un aggancio difficilissimo con l'esterno, salta il primo uomo ma poi se la allunga e l'azione sfuma.

53' - Barzagli ferma Llorente e lancia la ripartenza bianconera che si conclude con uno sprint di Morata lungo la linea di fondo, chiude la difesa. 

51' - Alex Sandro cerca di sfondare, ma non può passare tra quattro. Poi Dybala prova un tiro-cross parato in due tempi senza problemi da Rico.

49' - Giallo per Sturaro che ferma una ripartenza di Krychowiak. Fallo tattico, giallo giusto. Il polacco sanguina dalla mano, pestone involontario dell'ex Genoa che saltando è ricaduto addosso all'avversario, assolutamente senza volerlo.

48' - BOTTA DA FUORI DI POGBA!! Ha spazio il francese e ci prova, Rico perfetto in allungo nel mettere in corner!! CHE BOMBA!

47' - Morata da sinistra cerca un cross sul palo opposto, non ci arriva Lichtsteiner. 

21.47 - E SI RICOMINCIA A GIOCARE!!! PALLONE PER LA JUVE!!!

21.46 - Ritornano in campo le squadre al Pizjuan, non sembrano esserci cambi in questo intervallo.

21.42 - Tra i migliori della prima frazione c'è sicuramente il grande ex Llorente, Emery può essere soddisfatto del primo tempo del suo attaccante. Nella Juve molto bene Dybala, male invece Morata, che sta sbagliando troppo sotto porta e dimostra di essere poco cinico in avanti.

21.36 - Anche se il punteggio è fissato sullo 0-0, non c'è da lamentarsi della partita, che è stata molto divertente e giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Se la Juve non ha subito gol lo deve soprattutto a Buffon, decisivo una volta su Konoplyanka e due su Llorente, ma anche Rico ha avuto il suo da fare. Dybala è stato molto pericoloso, così come Morata, che si è mangiato un gol a dir poco clamoroso a pochi passi dalla linea di porta, calciando fuori una sponda perfetta di Dybala.

21.31 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO, UNO 0-0 DIVERTENTE!

44' - CHE RISCHIO DI RAMI! Per poco non regala palla a Dybala con un controllo sbagliato in piena area, in qualche modo se la cava.

43' - Destro velleitario di Krychowiak dai 20 metri, direttamente in curva. 

41' - VA IN PORTA INFATTI DYBALA, IL SUO SINISTRO VIEN PARATO DA RICO SUL PRIMO PALO!!

40' - Krychowiak regala una punizione molto interessante alla Juve andando dritto su Pogba. Occhio a Dybala, posizione più da cross che da tiro quasi sull'angolo dell'area.

39' - SUPER BONUCCI!!! N'Zonzi si inventa l'azione sulla sinistra, entra in area e prova il cross, contrastato da Bonucci che lo chiude.

38' - Ptimo ammonito della gara è Alex Sandro, che arriva in ritardo sulla palla e tocca Coke. Fallo non cattivo ma giallo che sembra starci.  

35' - Llorente spinge abbastanza platealmente Chiellini in area, il centrale bianconero riesce comunque a colpire in anticipo. L'arbitro non fischia nulla ma il Siviglia non sfrutta il corner regalatogli.

34' - Marchisio col destro da fuori, para facile Rico centralmente! Conclusione precisa ma non potente dopo la respinta di Rami sulla bella conclusione di Pogba, innescato dallo sprint di Alex Sandro. 

31' - ANCORA BUFFON A SALVARE, ANCORA SU LLORENTE!! STAVOLTA IL NAVARTO COLPISCE DI TESTA SU UNA PUNIZIONE BEN SCODELLATA IN MEZZO, BUFFON SI DISTENDE SULLA SUA SINISTRA E TOGLIE LA PALLA DALL'ANGOLINO BASSO!!! 

30' - Prova a farsi veder ancora la Juve con una punizione dalla trequarti crossata da Dybala, la difesa andalusa se la cava.  

27' - Chiellini prova un buon lancio per Morata, Rami anticipa di testa per poco. Bella palla di Chiellini. 

25' - MORATA SI MANGIA UN GOL GIA' FATTO A UN METRO!!! LANCIO COL CONTAGIRI DI BONUCCI PER DYBALA IN AREA, POSIZIONE REGOLARE E SPONDA PER MORATA CHE DA POCHISSIMI PASSI NON TROVA LA PORTA CON RICO IN USCITA!!! OCCASIONE SPRECATA, PAZZESCO ERRORE DI MORATA!!!!

23' - RAMI! Anticipo a centro area su Dybala, innescato dal cross basso di Morata. Riparte con pericolosità la Juve.

22' - Pogba parte dalla metà campo con prepotenza, cerca il cross basso con l'esterno per il taglio di Morata, ben contenuto. Non ci arriva per poco, ottima idea di Pogba.

21' - Altro pallone nell'area della Juve crossato da destra, stavolta esce sul fondo.

19' - BUFFON MIRACOLOSO!!! DUE VOLTE!!! Dybala perde palla, il Siviglia riparte e trova Llorente che da pochi metri si gira e conclude, Buffon para una prima volta, poi Konoplyanka prova il tap-in da posizione defilata sulla sinistra, ancora il numero uno bianconero chiude!!!! IL SALVA-JUVE, MOSTRUOSO!!!

18' - STAVOLTA RICO CI METTE I GUANTONI!!! Palla come sempre perfetta in mezzo di Sandro, Sturaro stacca arrivando da dietro ma il portiere del  Siviglia con un buon riflesso chiude!

17' - DYBALA VICINISSIMO AL VANTAGGIO!! Splendido diagonale rasoterra col sinistro dal limite, forse sfiora Rico ma Marciniak concede rimessa dal fondo! 

16' - Qualche problema per Vitolo dopo un contrasto con Chiellini, nulla di che.

14' - Tiro-cross pericolosissimo di Konoplyanka sul quale Llorente non riesce a mettere a sufficienza la testa!! Buona occasione del Siviglia ispirata dall'ucraino.

13' - Si fa valere anche Sturaro, contrasto ottimo su Konoplyanka, che si trovava ingabbiato sulla sinistra. Buon ritmo in campo. 

11' - Krychowiak perfetto in fase di rottura, ferma il passaggio di Alex Sandro verso Dybala. 

9' - ANCORA MORATA IMPRECISO!!!! Lo lancia benissimo in contropiede Lichtsteiner, dribbla Rami ma non calcia, arriva Kolo ad aiutare sulla chiusura e fermare l'attaccante!!! Doveva fare meglio, ancora una volta.

8' - Buona azione di pressing e palla recuperata del Siviglia, crossata per Llorente che subisce l'anticipo di Bonucci, poi bravo Sturaro in uscita a prendersi il fallo.

6' - Morata troppo egoista stavolta!!! Parte in leggero fuorigioco, dal fondo prova a rientrare e a calciare col destro sul palo lungo, forse era un cross ma non ne aveva le sembianze. Palla sul fondo. Poteva gestirla meglio.

5' - Morata di testa!! Splendido cross di Marchisio dalla trequarti, buono lo stacco dello spagnolo che non inquadra la porta.

4' - Rami con un controllo sbagliato regala un corner alla Juve, poteva gestir meglio la palla l'ex Milan. Bravo Morata a pressare. 

2' - Si fa vedere anche la Juve, Lichtsteiner sbaglia il cross ma buona transizione dei bianconeri.

1' - Giropalla del Siviglia e palla in profondità per Llorente, che scatta in offside.

20.46 - E SI COMINCIA A FARE SUL SERIO!!! PRIMO PALLONE PER IL SIVIGLIA!!!

20.42 - SQUADRE IN CAMPO! 

20.40 - Le squadre sono nel tunnel che porta al camp, ci siamo quasi!

20.35 - 10 minuti al fischio d'inizio del match, allo stadio c'è anche un grande ex Siviglia come Bacca, ora in forza al Milan, che ha sfruttato il giorno libero per tornare in quel che è stato il suo stadio per due anni.

20.30 - Diamo anche uno sguardo in casa Siviglia: l'ex Fernando Llorente è un po' a sorpresa titolare, così come N'Zonzi e Banega, che ha recuperato in extremis. Escluso Iborra, ce l'ha fatta invece Tremoulinas, altro dubbio della vigilia.

20.20 - Le squadre sono in campo per il riscaldamento.

20.10 - Nessuna sorpresa dunque per i bianconeri, Allegri rispetta le previsioni della vigilia (e non poteva fare altrimenti) e conferma il 3-5-2 con Morata che torna finalmente titolare, vista l'influenza di Mandzukic.

20.00 - Questa invece la panchina del Siviglia, senza Immobile: Soria, Escudero, Mariano, Krohn-Dehli, Iborra, Gameiro, Reyes.

19.55 - La panchina bianconera ha gran presenza di giovani: Neto, Rugani, Pellini, Vitale, Morselli, Cuadrado.

19.50 - LA FORMAZIONE UFFICIALE DELLA JUVENTUS:

(3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Sturaro, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Morata. All. Allegri

19.40 - LA FORMAZIONE UFFICIALE DEL SIVIGLIA:

(4-2-3-1) Sergio Rico; Coke, Rami, Kolodziejczak, Tremoulinas; Krychowiak, N'Zonzi; Vitolo, Banega, Konoplyanka; Llorente. All. Emery

19.00 - Il calcio d'inizio si avvicina, si scaldano i motori: ci siamo quasi, andiamo anche a leggere tutte le ultime.

18.30 - Trovate invece qui tutte le parole invece di Massimiliano Allegri.

18.00 - Sono arrivati anche i saluti dai social per il navarro, la Juventus su Facebook ha infatti postato una foto simbolica per Llorente, accompagnata dalla scritta "Orgogliosi di averti visto con la nostra maglia, felici di riabbracciarti!":

17.30 - Abbiamo accennato più sotto alle parole di Buffon, ieri presente in conferenza stampa per presentare la sfida. E anche se Llorente non va verso una maglia da titolare, rileggiamo quanto ha detto il capitano bianconero ieri.

LA CONFERENZA STAMPA DI BUFFON

17.00 - E andiamo a rivedere cosa successe ormai oltre due mesi fa a Torino:

15.50  I precedenti tra Siviglia e Juventus in gare ufficiali sono praticamente inesistenti. Il match dello Juventus Stadium dell’andata lo scorso 30 settembre è stato il primo e per ora l’unico. I bianconeri vinsero per 2-0 grazie alle reti di Morata e Zaza. Da segnalare alcune amichevoli, l’ultima delle quali nel 2009: 2-1 per la Juve, con reti di Amauri e Iaquinta.

15.09  Come detto Mario Mandkzukic salterà la trasferta di Siviglia. L'attaccante croato della Juventus non è stato convocato da Allegri per l'ultimo impegno dei bianconeri nella fase a girone della Champions League. Quindi Mandkzukic aggiungerà alla lista degli infortunati: Khedira, Hernanes e Pereyra ed Evra. Andiamo a dare un'occhiata alla lista dei convocati:  

PORTIERI: Buffon, Neto, Del Favero

DIFENSORI: Chiellini, Alex Sandro, Barzagli, Bonucci, Rugani, Lichtsteiner

CENTROCAMPISTI: Marchisio, Pogba, Cuadrado, Sturaro, Vitale, Pellini, Morselli

ATTACCANTI: Zaza, Morata, Dybala

13.40 - Buongiorno a tutti gli appassionati di calcio da parte di Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia, e benvenuti in Champions League! Siamo giunti all'ultima giornata della fase a gironi, è il momento in cui le squadre si giocano tutto. O quasi. Perchè la Juventus, stasera impegnata sul campo del Siviglia, è già certa della qualificazione e cerca almeno un pareggio per chiudere al primo posto.

Siviglia-Juventus è l'ultimo atto del Gruppo D, insieme alla sfida tra Manchester City e Borussia Moenchengladbach. Le due qualificate si conoscono già, le posizioni non ancora. Questa è attualmente la situazione di classifica:

Per ora la situazione è abbastanza definita, ma queste ultime due partite possono sovvertire un paio di posizioni, perchè in caso di sconfitta della Juventus e vittoria del City sarebbero gli inglesi a passare come primi. Ai bianconeri basta un pareggio per qualificarsi da vincitori del girone, e in questo caso il Siviglia, non vincendo, chiuderebbe ultimo a prescindere dal risultato del Gladbach.

Gli andalusi sono di fatto costretti a vincere per cercare di arrivare al terzo posto, il quale permetterebbe la "comoda retrocessione" in Europa League, competizione che il Siviglia ha vinto negli ultimi due anni, e se dovesse tornarci non è affatto da escludere un eventuale threepeat, anche se l'avversario di stasera, la Juve, è senza dubbio insidioso per Emery.

Non aiuta sicuramente il momento, decisamente negativo. Il Siviglia era partito fortissimo, contendendo la Supercoppa Europea al Barcellona fino all'ultimo secondo, per poi non riuscire a emergere ne in campionato e nemmeno in Champions, dove l'unica vittoria ottenuta è stata il 3-0 sul Gladbach in piena crisi alla prima giornata. Era il Borussia di Favre, quello delle 6 sconfitte consecutive in tutte le competizioni.

Il Siviglia sta subendo particolarmente le troppe cessioni estive, due in particolare su tutte le altre: la prima è quella di Aleix Vidal al Barcellona, motorino instancabile sulla fascia, utilizzato in qualsiasi posizione sugli esterni, anche da terzino. La seconda è invece quella più redditizia in termini economici, quella di Carlos Bacca al Milan per 30 milioni. Tanti soldi intascati, ma per ora nessuno sta ripetendo le gesta del Colombiano, che sta a sua volta rendendo meno di quanto atteso.

Per sostituire Bacca sono arrivati due attaccanti, Ciro Immobile e Fernando Llorente, due ex della sfida di stasera che non stanno però pagando alti dividendi. Uno in prestito e l'altro a zero, quindi non acquisti dispendiosi, sono stati inizialmente messi in panchina dietro a Gameiro nelle gerarchie, ma ora con il francese in difficoltà hanno avuto le loro chances, non sfruttate al meglio. 

Questa sera il ballottaggio a tre si ripropone, dovrebbe giocare uno tra Gameiro e Llorente (esclusa l'ipotesi due punte, accarezzata alla vigilia). Banega in mezzo è in forte dubbio, e se non dovesse farcela il suo posto lo prenderebbe Krohn-Dehli, il quale giocherebbe trequartista, con ai suoi lati le ali tecniche e veloci Vitolo e Konoplyanka, con Reyes iniziamente in panchina.

Anche Steven N'Zonzi dovrebbe essere un escluso dal primo minuto, perchè dovrebbe essere Iborra a giocare al fianco di Krychowiak in mezzo al campo. Dubbio anche sulla fascia sinistra di difesa: Tremoulinas non è al meglio, Escudero preme per un posto. Coke sicuro a destra, così come Rami e Kolodziejczak in mezzo. Tra i pali va Sergio Rico. Indisponibili Beto, Andreolli, Pareja, Carrico e Kakuta.

I bianconeri hanno invece obiettivi diversi, più alti e probabilmente in un certo senso anche più accessibili, perchè per come arrivano le due squadre a questa gara sono loro i favoriti: cinque vittorie di fila in campionato e anche in assoluto in tutte le competizioni, mai sconfitti nella fase a gironi, miglior difesa della Champions dopo il PSG con due gol subiti e possibili vincitori del girone più difficile. Non male per una squadra quinta in classifica.

Quest'anno la Champions League ha assunto per la Juventus un significato diverso da quello degli altri anni, perchè solitamente era il "surplus", quello sfizio da togliersi, quella competizione importante ma ritenuta inaccessibile più da Conte che dai giocatori, specialmente con le dichiarazioni. E probabilmente quella era una Juve che poteva fare un gran cammino.

Ci è riuscito Allegri che ha dato una nuova mentalità europea. Buffon ieri in conferenza stampa ha spiegato come la Juve abbia attinto dalla Champions League la fiducia per riprendersi anche in campionato. Una squadra che vince all'Etihad in casa del Manchester City e batte il Siviglia senza soffrire merita decisamente qualcosa in più dal campionato, ha detto il capitano.

In terra spagnola, a livello Europeo, i risultati della Juve non sono storicamente eccelsi: 3 vittorie, 5 pareggi e 14 sconfitte. Un trend decisamente negativo (oltre il 60% di partite perse) che stasera va invertito, visto che per raggiungere il primo posto basta anche un solo punto.

Per Massimiliano Allegri non è affatto facile mettere in campo una formazione. O meglio, l0 è, andando per esclusione: Asamoah e Padoin fuori dalla lista Champions, Evra botta al ginocchio, Lemina tendine rotuleo, Khedira, Pereyra e Caceres mancanza di condizione, Hernanes stiramento (e anche squalifica), Mandzukic influenza. Situazione a dir poco drammatica.

Sono 19 i convocati (4 primavera, compreso Vitale, già varie volte aggregato alla prima squadra) e la formazione è presto fatta: Buffon in porta, Barzagli, Bonucci e Chiellini dietro, col jolly Rugani; Lichtsteiner e Alex Sandro larghi, Sturaro, Marchisio e Pogba in mezzo; Morata e Dybala davanti, con Zaza a insidiare l'argentino. Panchina per Cuadrado.