Siviglia-Juventus: le ultime sull'ultima

Manca poco alla sfida dell'Estadio Ramon Sanchez-Pizjuan. La Juve si gioca il primato, il Siviglia l'accesso all'Europa League

Siviglia-Juventus: le ultime sull'ultima
Siviglia-Juventus: le ultime sull'ultima

Manca pochissimo alla gara che deciderà le sorti del girone D della Champions League 2015/16. Siviglia e Juventus si sfideranno alle 20:45 in un Estadio Ramon Sanchez-Pizjuan infuocato, che spingerà la squadra di casa a portare a casa una vittoria decisiva per il terzo posto e la qualificazione all'Europa League. La Juventus invece lotterà per difendere il primo posto in classifica, posizione che potrebbe permettere ai bianconeri di godere di un sorteggio più agevole per gli ottavi di finale.

Curioso il tweet comparso su Twitter alle 14:00 sul profilo ufficiale del Borussia Mönchengladbach, che se la vedrà in contemporanea contro il Manchester City all'Ethiad: "Cara @juventusfc, noi pensiamo di farcela da soli, ma se ci potessi dare una mano con il Siviglia...". Insomma, un chiaro e simpatico invito ai bianconeri ad intralciare i piani di rimonta della squadra andalusa. Sempre parlando di social, la Juventus ha voluto omaggiare questo pomeriggio con un post sulla propria pagina Facebook ufficiale "El Rey Leon" Fernando Llorente, ex amatissimo dalla tifoseria. 

Certamente non di buon auspicio la partita di Youth League disputatasi nel pomeriggio tra le "cantere" di Siviglia e Juve, che ha visto soccombere per 1-0 (Sanchez al 58') la squadra allenata da Fabio Grosso, che non è riuscita nell'impresa di agguantare il secondo posto nel girone e la qualificazione all'ultima giornata.

Allegri confermerà il 3-5-2 anche questa sera. Buffon come di consueto difenderà i pali, al centro della difesa potrebbe esserci l'esordio stagionale di Rugani a scapito di uno tra Barzagli, Bonucci e Chiellini, con il primo sfavorito. Sulle fasce agiranno Lichtsteiner e Alex Sandro, panchina dunque per Cuadrado ed Evra, preservati probabilmente per la sfida di domenica al Franchi contro la Fiorentina. A centrocampo troviamo Marchisio in cabina di regia affiancato da Sturaro e Pogba che ritorna in campo dopo la squalifica scontata contro la Lazio, in attacco la coppa Dybala-Morata, che avrà l'occasione giusta per riscattarsi.

Emery invece va di 4-2-3-1 con Rico tra i pali, in difesa Coke sulla destra, l'ex Milan Rami e Kolodziejczak centrali, Tremoulinas sulla sinistra. N’Zonzi e Krychowiak agiranno sulla mediana, Reyes, Iborra e Konoplyanka sulla trequarti. Unica punta Gameiro, in panchina dunque gli ex Immobile e Llorente. Assente per infortunio Banega, obiettivo della Juventus per il mercato di Gennaio.