La Juve verso Firenze: Mandzukic c'è, Khedira in gruppo. Sarà ancora 3-5-2

Per la sfida con la seconda classificata, Allegri non dovrebbe cambiare eccessivamente. E arrivano buone notizie dall'infermeria.

La Juve verso Firenze: Mandzukic c'è, Khedira in gruppo. Sarà ancora 3-5-2
La Juve verso Firenze: Mandzukic c'è, Khedira in gruppo. Sarà ancora 3-5-2

Corre, la Juventus. Corre verso la testa della classifica, corre verso un obiettivo che sembra sempre più concreto, corre verso un riscatto dopo la delusione europea, la prima vera delusione europea dell'anno. I bianconeri devono continuare la marcia in campionato, devono vincere contro la Fiorentina per convincere e convincersi, ma anche per riavvicinarsi, sperando in un passo falso di qualche avversaria, cercando di sfruttare al meglio lo scontro diretto tra Napoli e Roma per sorpassare i giallorossi o accorciare sui partenopei.

L'INFERMERIA SI SVUOTA - Dopo esser partito per Siviglia con 15 giocatori della prima squadra (e averne perso uno nel viaggio), Allegri ha recuperato gran parte dei suoi uomini, che saranno abili e arruolabili per la partita con i Viola. Evra torna a disposizione dopo aver recuperato dalla botta al ginocchio, Mandzukic guarisce dall'influenza, Lemina si mette alle spalle il problema al tendine rotuleo. E Asamoah e Padoin tornano convocabili (esclusi dalla lista Champions). Restano ancora in dubbio Khedira e Zaza per problemi muscolari, ma Allegri è fiducioso di poterli convocare. Sicuri esclusi sono Hernanes, ancora alle prese con lo stiramento all'adduttore, e Pereyra, per una lesione.

L'ALLENAMENTO - I bianconeri sono scesi in campo al centro di Vinovo oggi per preparare la sfida contro i Viola, come confermato anche dal sito ufficiale bianconero. "La marcia di avvicinamento a Juve-Fiorentina prosegue. I bianconeri si sono allenati oggi in tarda mattinata, proseguendo la preparazione della sfida contro i viola di domenica sera, con una seduta a base di atletica, esercizi di tecnica e lavoro tatticoGli ultimi dettagli verranno perfezionati domani, durante l'allenamento di viglia, in programma nel pomeriggio". E poi: "Prima di guidare i suoi uomini in campo, mister Allegri siederà in sala stampa, per la conferenza pre gara. L'appuntamento è fissato per le ore 11.30 presso il media Center di Vinovo".

LE SCELTE - Allegri punterà ancora sul classico 3-5-2, ancora da sciogliere tre nodi, tutti nella linea mediana. In difesa sicuramente vedremo la BBC davanti a Gianluigi Buffon, mentre in avanti Mandzukic e Dybala non sono in discussione. In mezzo certi del posto sono Marchisio, da regista, e Paul Pogba da interno. A seconda di chi vincerà il ballottaggio tra Asamoah e Sturaro sapremo se il numero 10 giocherà mezzo destro o sinistro. Anche sulle fasce regna l'incertezza: Lichtsteiner-Cuadrado a destra e Alex Sandro-Evra a sinstra. Favoriti lo svizzero e il colombiano.