Risultato Carpi - Juventus, Serie A 2015/2016 (2-3): Borriello, Mandzukic (2), Pogba, aut. Bonucci

Risultato Carpi - Juventus, Serie A 2015/2016 (2-3): Borriello, Mandzukic (2), Pogba, aut. Bonucci
Carpi
2 3
Juventus
Carpi: (4-5-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Gabriel Silva; Letizia, Cofie (dal 70' Bianco), Marrone, Lollo, Di Gaudio (dal 54' Lasagna); Borriello (dal 70' Mbakogu). All. Castori.
Juventus: (3-5-2): Buffon; Barzagli (dal 56' Rugani), Bonucci, Chiellini; Cuadrado (dal 82' Lichtsteiner), Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala (dal 69' Morata). All. Allegri
SCORE: 1-0, min 15, Borriello; 1-1, min 18, Mandzukic; 1-2, min 41, Mandzukic; 1-3, min 50, Pogba; 2-3, MIN 92, BONUCCI (AUT).
ARBITRO: Giacomelli ammonisce Gabriel Silva (C),
NOTE: Incontro valevole per la 17^ giornata del campionato di calcio di Serie A. Stadio Braglia, Modena. Inizio ore 12.30.

Allegri fa sette in campionato di fila, conquistando il secondo posto momentaneo. Per quest'oggi è davvero tutto amici lettori! Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel, l'augurio di una piacevole domenica in nostra compagnia! 

Juve che ipoteca il successo ad inizio secondo tempo con Pogba, ma non chiude il match definitivamente. Nel finale i bianconeri si abbassano eccessivamente nella propria metà campo, subendo l'impeto del Carpi. Bonucci fa autorete, Lollo sfiora il pareggio! 

FISCHIA GIACOMELLI, CON ALLEGRI CHE VA VIA IMBUFALITO PER LA GESTIONE DELLA SUA SQUADRA, SCELLERATA A DIR POCO! LA JUVE ESCE PERO' DAL BRAGLIA CON I TRE PUNTI, PER LA SETTIMA VOLTA DI SEGUITO E VOLA AL SECONDO POSTO!

92' INCREDIBILE LOLLO COSA HA SBAGLIATO!!!! INCREDIBILE! MBAKOGU VA VIA SULLA DESTRA, METTE A RIMORCHIO PER LOLLO CHE TUTTO SOLO NON TROVA LA DEVIAZIONE!

92' AUTOGOL DI BONUCCI!!! CLAMOROSO FINALE! CROSS DI LETIZIA DALLA DESTRA, BONUCCI DEVIA NELLA SUA PORTA! 2-3!

Saranno tre i minuti di recupero concessi da Giacomelli. 

89' Contropiede della Juve: Marchisio intercetta e serve Morata in profondità. Lo spangolo si allarga e cerca l'inserimento centrale di Mandzukic, ma lo serve male. 

86' GABRIEL SILVA! Si è addormentata la Juventus in questo finale: destro dal limite del terzino ex Udinese, palla di poco a lato. 

85' Juve che però si fa sorprendere, nonostante il cambio, sulla destra da Letizia. Cross al centro dell'esterno che però non raggiunge Mbakogu a centro area. 

cambio per Allegri: Lichtsteiner per Cuadrado. 

81' Ritmi notevolmente calati in questi ultimi minuti: Juve in controllo totale del match. Il Carpi si affaccia dalle parti dell'area difesa da Buffon, con Rugani che chiude in angolo un'iniziativa di Lasagna.

78' Che giocata di Cuadrado! Elastico destro-sinistro e cross col mancino: Morata stoppa sul secondo palo, ma il suo contro traversone è lungo e non riesce a trovare nessuno appostato sul secondo palo. 

75' MBAKOGU! Destro dal limite dell'area dopo aver rubato palla a Rugani: Buffon si piega sulla sua destra e fa sua la sfera. 

73' Proprio il nuovo entrato Bianco si inserisce in area di rigore e cerca il cross a centro per Lasagna: Chiellini anticipa l'attaccante del Carpi in calcio d'angolo. 

71' Lancio di Chiellini per Cuadrado, anticipato da Gagliolo in fallo laterale. Juve che si limita a gestire i ritmi in quest'ultima mezz'ora. 

E' il turno di Morata: l'ex Real Madrid prende il posto di Paulo Dybala. Terzo cambio tra le fila dei padroni di casa: Bianco prende il posto di Cofie. 

67' Buona chiusura di Chiellini centralmente, con Bonucci che guardava a vista Mbakogu sul suggerimento centrale di Letizia. 

Arriva anche il secondo cambio per il Carpi: Borriello lascia il posto a Mbakogu. 

64' RUGANI!!!! DANIELE RUGANI!!!! POKER DELLA JUVE! ANNULLATO! FUORIGIOCO DEL DIFENSORE EX EMPOLI SUL CROSS DALLA SINISTRA DI CUADRADO! 

62' Si affaccia sulla trequarti ospite il Carpi, con Lasagna che cerca Gagliolo al limite dell'area in una rarissima sortita offensiva: chiude Rugani, che subisce anche fallo. 

60' Attacca ancora la Juve: Mandzukic si libera anche sulla fascia destra, prova il cross che viene però liberato dall'intervento di Romagnoli. 

58' Prova ad imbastire una nuova trama d'attacco la Juve, con Pogba che si accentra e scarica per Cuadrado, ma l'azione perde di incisività, con Chiellini che sbaglia l'appoggio per Evra. 

56' Torna in avanti il Carpi: Lollo apre per Letizia, che dalla destra fa partire il cross, che termina però oltre la linea di fondo campo. Ecco il cambio. 

Il gol del tris della Juventus, firmato Pogba. 

Anche Allegri è pronto ad effettuare il primo cambio: è pronto Rugani, prenderà il posto di Barzagli non appena la sfida lo permetterà 

54' Primo cambio per Castori: dentro Lasagna, fuori un buon Di Gaudio. 

52' Prova a rispondere il Carpi. Borriello si libera al limite dell'area di rigore e calciare col sinistro: murato da Bonucci. 

Splendido Marchisio, che a tutto campo lancia per il francese: inserimento perfetto, stop impeccabile e destro implacabile. Juve in controllo. 

50' POGBAAAA!!!! PAUL POGBAAAA!!!! IL TRIS DELLA JUVE! 

49' Pogba cerca l'inserimento di Mandzukic stavolta, con la difesa del Carpi che però fa buonissima guardia sul croato: chiude Romagnoli. 

47' DYBALA! Invenzione di Pogba che trova in un fazzoletto l'argentino, che calcia col mancino, ma parte in posizione di offside. 

13.34 FISCHIA GIACOMELLI! SI RIPARTE! CARPI CHE HA DATO INIZIO ALLA RIPRESA!

13.32 Tornano in campo le squadre, per il momento con gli stessi effettivi del primo tempo. 

13.30 Pochi minuti e torneranno le squadre in campo. Si scalda Hernanes con molta intensità rispetto agli altri juventini presenti in panchina. 

13.25 Il gol del 2-1 che ha portato in vantaggio la Juventus. 

Barzagli a fine primo tempo: "Sapevamo che non era facile siamo passati in svantaggio ma siamo stati bravi a recuperare, una partita aperta, dobbiamo fare il terzo ma compatti per non lasciare troppi spazi al Carpi".

13.20 Primo tempo che rispecchia le aspettative della vigilia: Carpi che si chiude nella propria trequarti e riparte in contropiede. Borriello ne sfrutta uno per il vantaggio, prima della reazione bianconera con Mandzukic. La Juve rallenta i ritmi, forse troppo, ma trova il guizzo sfruttando una scivolata di Letizia, con Evra che piazza sulla testa del croato che fa doppietta e firma il vantaggio Juventus.  

FISCHIA GIACOMELLI! FINISCE IL PRIMO TEMPO A MODENA, CON LA JUVENTUS CHE RIBALTA L'INIZIALE SVANTAGGIO CON UNA DOPPIETTA DI MANDZUKIC!

44' Marchisio cerca il taglio di Cuadrado centralmente. Palla troppo lunga preda dell'uscita di Belec. 

Prima doppietta in Italia per l'ex Atletico e Bayern, che raggiunge quota sei in campionato. 

41' MANDZUKIC!!!!! LA SBLOCCA MANDZUKIC!!!!! EVRA VA VIA SULLA SINISTRA, CON LETIZIA CHE SCIVOLA: CROSS PERFETTO DEL FRANCESE, IL CROATO SVETTA FACILMENTE IN AREA E FA DOPPIETTA!!! 2-1 JUVENTUS! 

40' Fin troppo compassato il ritmo della Juventus in questi ultimi dieci minuti. La squadra di Allegri è tornata a fare la gara del primo quarto d'ora, con la manovra lenta e macchinosa. 

38' Due cross di Letizia, nel giro di pochi secondi, controllati con qualche problema di troppo dai centrali bianconeri. Libera Barzagli l'area di rigore. 

37' Riesce ad uscire dalla sua metà campo il Carpi. Letizia va via sulla destra, serve centralmente Marrone che anticipa Khedira e viene steso. Punizione per i padroni di casa, che respirano. 

35' Pogba si allarga sull'out di sinistra, cerca l'inserimento di Evra, con Zaccardo costretto a chiudere in calcio d'angolo. 

32' Resta a terra Mandzukic: il centravanti della Juventus ha subito un colpo da Gagliolo, mentre tentava di girare la sfera sulla destra per Cuadrado. 

30' Ritmi leggermente calati in questa fase di gioco. La Juve adesso sembra aver alzato il piede dall'acceleratore, con il Carpi che riesce a sistemarsi con diligenza nella propria trequarti. 

Il pareggio, di Mario Mandzukic, tre minuti dopo 

Nel frattempo, il gol del vantaggio del Carpi, firmato da Marco Borriello di destro. 

27' KHERIDA! Destro violento dalla distanza, Belec respinge con i pugni non senza difficoltà. 

26' Ottimo adesso lo sviluppo della manovra della Juve: Barzagli cerca e trova sulla destra Cuadrado, cross immediato del colombiano, sventato però centralmente da Romagnoli. Libera l'area Lollo. 

25' Ancora Carpi in contropiede! Stavolta Di Gaudio parte dal centro, scappa alla marcatura di Marchisio e cerca il filtrante per il taglio di Borriello: devia Barzagli, che seguiva il centravanti avversario nel suo inserimento. Esce in presa bassa Buffon. 

CHIELLINI! Tutto solo a centro area alza sopra la traversa da ottima posizione! 

23' Riparte immediatamente la Juventus con il primo guizzo in contropiede di Pogba: il francese si ferma e serve Marchisio a rimorchio, il suo destro viene deviato da Belec in angolo. 

22' Si vede il Carpi, sempre in transizione offensiva: Cofie cerca l'inserimento di Di Gaudio, chiude Cuadrado con la diagonale. 

20' Venti minuti, già tantissime emozioni. Carpi in vantaggio con Borriello, che scappa in contropiede. Reazione da grande, grandissima squadra della Juve, che impatta con Mandzukic. Tema della gara che è tornato, in questi minuti dopo il pari, quello dei primi 10 minuti di gioco. 

Reazione immediata della Juventus: Cuadrado va via sulla destra, mette al centro per Khedira che da pochi passi trova Belec. Il portiere del Carpi si ripete su Dybala in tap-in, ma non può nulla sulla girata del croato dal centro dell'area.

18' MANDZUKIC!!!! PAREGGIO DELLA JUVENTUS IMMEDIATO!!!! IL PAREGGIO DI MARIO MANDZUKIC!!!! 1-1!

Contropiede fulmineo del Carpi: Borriello parte in solitaria contro Bonucci, che gli lascia il destro. L'ex Roma e Juve, fa finta di andare sul mancino, calcia col destro e beffa Buffon sul primo palo. Juve sbilanciatissima. 

15' BORRIELLO!!!!! MARCO BORRIELLO!!!!! VANTAGGIO DEL CARPI!!! CLAMOROSO AL BRAGLIA!!!! 0-1

Il Carpi si rintana tutto nella propria metà campo. Juve che dovrebbe cercare con maggiore velocità la verticalizzazione su Dybala, che viene spesso incontro ai portatori di palla, oltre a trovare Pogba tra le linee. 

11' Pogba cerca lo spunto sulla trequarti, prima di lanciare Evra nello spazio in profondità: il terzino ex United, però, parte in posizione di offside. 

10' Juve che sembra leggermente macchinosa in fase di impostazione: la lentezza della manovra ospite permette agli uomini di Castori di posizionarsi al meglio. 

Zaccardo! Ci prova due volte, ma trova la respinta della barriera bianconera. 

8' Punizione dal limite per il Carpi! Contropiede fulmineo dei padroni di casa: Di Gaudio scappa via a Khedira, fuori posizione e punta Barzagli: si accentra l'attaccante palermitano, che subisce fallo da Cuadrado, che provava a chiudere. 

7' Linee difensive del Carpi praticamente all'unisono, in pochi metri, al limite dell'area di rigore. Sono in 8 davanti a Belec, Juve che non trova l'imbucata. 

5' Lollo spezza il raddoppio a centrocampo e cerca l'imbeccata per Di Gaudio, che taglia alle spalle di Bonucci. Esce in presa bassa Buffon. 

4' DYBALA! Marchisio recupera palla su Borriello, intercettando un passaggio di uscita dell'altro ex di giornata: servizio centrale per la Joya che scaglia il mancino dalle parti di Belec, ma sfiora solo la traversa. 

3' Prima trama degna di nota della Juventus, con Khedira che si presenta alla conclusione dalla trequarti. Murato da Gagliolo. 

Prima annotazione di tipo tattico nel Carpi di Fabrizio Castori, che schiera Di Gaudio, quantomeno inizialmente, accanto a Marco Borriello. Quindi potrebbe essere un 3-5-2 con Zaccardo centrale destro di difesa, Letizia e Gabriel Silva sui lati. Cofie a uomo a tutto campo su Marchisio. 

1' Bonucci lungo subito per Mandzukic, chiude Gagliolo, che appoggia di testa per l'uscita di Belec. 

FISCHIA GIACOMELLI! PARTITI! INIZIATO L'ANTICIPO DOMENICALE DELLA DICIASSETTESIMA DI SERIE A! E' INIZIATA CARPI-JUVENTUS!

Juve che darà il calcio d'avvio al match. Marchisio pronto a toccare per Dybala. 

Ci siamo! I ventidue protagonisti sono schierati sul manto erboso del Braglia. Tutto pronto per il sorteggio, che effettuano Zaccardo e Buffon, e per l'inizio della sfida. 

Squadre nel tunnel che precede il terreno di gioco pronte ad entrare sul terreno di gioco. Bellissima atmosfera, clima quasi primaverile a Modena. Tutto pronto per l'inizio di Carpi-Juve. 

Ultima istantanea del riscaldamento delle due squadre. Si sono riempiti gli spalti del Braglia, con numerosi tifosi bianconeri anche al di fuori del settore riservato agli ospiti. 

12.15 Ad un quarto d'ora dall'inizio del match, le parole di Beppe Marotta: "Siamo competitivi dove volevamo essere al momento della stagione, a gennaio non è semplice trovare occasioni vantaggiose per migliorare la rosa, dobbiamo valutare con occhi attenti e vigili ma non faremo operazioni. Escludo Gundogan e Banega e Lavezzi, vengono accomunati molti nomi ma noi stiamo attenti ma non dobbiamo mancare di rispetto per il  gruppo che ci ha dato soddisfazione e quest'anno si è messo a disposizione di Allegri con qualità e professionalità".

12.10 Quattro i diffidati tra le fila dei padroni di casa: Marrone, Lollo, Cofie e Gagliolo. Dalla parte opposta, in casa Juve, i soli Marchisio ed Evra rischiano di saltare la prima sfida del 2016. 

Dalle parole di Cuadrado a quelle dell'ex di giornata, Marrone: "Noi dobbiamo stare molto attenti, cercare di stare uniti, compatti, per concedere meno spazi possibili alla Juve. Poi cercare magari di ripartire, sfruttare quelle poche occasioni che ci concederanno".

12.00 Juventus in campo per il riscaldamento prepartita. Queste le immagini dei bianconeri sul terreno di gioco del Braglia. 

Alla vigilia del match, le parole di Juan Cuadrado: "Sicuramente una partita difficile, come tutte. Dobbiamo essere attenti, non sbagliare l'approccio alla partita. Sarà importantissima e dobbiamo scendere in campo con la voglia di conquistare i tre punti che sono importantissimi per noi".

11.50 Castori sorprende e decide di rinunciare sia a Matos che a Lasagna, lasciando Borriello da solo in avanti. Squadra di casa che si schiererà dunque presumibilmente con due linee molto folte di difesa e centrocampo, con i centrocampisti che si schiereranno a specchio sul terzetto di mediani della Juventus. Non sarà facile per i bianconeri trovare spazi all'interno della foltissima trequarti difensiva degli emiliani. 

Ultime istantanee dal Braglia, poco prima dell'ingresso in campo delle due squadre per il riscaldamento. 

11.40 Arriva anche l'undici scelto da Castori per il suo Carpi. Scopriamolo assieme. 

Carpi (4-5-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Gabriel Silva; Letizia, Cofie, Marrone, Lollo, Di Gaudio; Borriello

11.30 Puntualissimo Massimiliano Allegri, ad un'ora dall'inizio del match, ufficializza l'undici della sua Juventus. Eccolo! 

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala

La Juve è appena arrivata al Braglia. Queste le prime istantanee della squadra bianconera in uscita dal pullman, con Buffon che si dirige verso gli spogliatoi. 

Dallo spogliatoio dei bianconeri, a quello dei padroni di casa del Carpi, con le maglie che indosseranno Belec, Borriello e compagni nella sfida che inizierà tra poco più di un'ora. 

In attesa dell'ufficialità dei ventidue che si sfideranno quest'oggi, andiamo a dare uno sguardo all'interno del Braglia con alcune immagini dallo spogliatoio degli ospiti. 

Le ultime dal Braglia vedono un Max Allegri orientato a confermare le scelte della vigilia, con Cuadrado ed uno tra Alex Sandro ed Evra sull'out mancino. Altro dubbio quello tra Khedira e Sturaro in mediana, con il tedesco favorito. 

11.10 Splende un pallido sole sullo stadio Braglia di Modena. A breve l'arrivo delle squadre nell'impianto emiliano, poi breve briefing sul terreno di gioco, formazioni ufficiali e riscaldamento. Insomma, ci siamo! 

11.00 Buongiorno amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, dell'anticipo della mezza della diciassettesima giornata del campionato di calcio di Serie A. Allo stadio Braglia di Modena, il Carpi neopromosso di Fabrizio Castori affronta i cinque volte campioni d'Italia della Juventus, che vuole continuare la rincorsa alle posizioni di vertice. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel l'augurio di una piacevole domenica in nostra compagnia. 

Ultima giornata della stagione solare 2015 che inizia al Braglia di Modena con una sfida che ha il sapore di testa-coda. La veterana della Serie A, quella vincente sempre e comunque, contro la neopromossa al primo ballo al cospetto della squadra blasonata e titolata. Insomma, non dovrebbe esserci sfida in questo antipasto del programma domenicale della Serie A, ma nel calcio si sa, le sorprese sono dietro l'angolo: la Coppa Italia, insegna. 

Carpi che arriva al match sulle ali dell'entusiasmo vista la vittoria, e conseguente qualificazione ottenuta al Franchi di Firenze in Coppa Italia. Dimenticato il 3-0 subito in casa dell'Empoli nell'ultima di campionato, con Castori e compagni che dovranno mettere in atto una partita molto simile per aggressività e compattezza a quella pareggiata in casa contro il Milan.

Nonostante i soli dieci punti conquistati fino ad ora, che la relegano al penultimo posto della classifica, la squadra emiliana ha dato del filo da torcere alle big passate dallo stadio Braglia di Modena: l'Inter, così come la Fiorentina, l'ha spuntata alla fine, Napoli e Milan si son fermate sullo 0-0. Obiettivo di giornata, dunque, continuare a giocare a viso aperto, più o meno, la gara: chiudersi sì, ma alzare baricentro d'azione il prima possibile, con Borriello maestro nel far salire la squadra.

Discorso di tutt'altra pasta per la Juventus di Massimiliano Allegri, che dopo il 4-0 nel derby di coppa, arriva all'incontro ultimo che separa le squadre dalle feste di Natale con il filotto di sei vittorie consecutive in campionato. 18 punti che hanno permesso ai bianconeri di scalare la classifica dai bassifondi e superare persino la Roma nell'ultimo turno di campionato. Piemontesi che vogliono chiudere l'anno nel migliore dei modi, con tre punti che garantirebbero un bottino prezioso in vista del tour de force che la squadra dovrà affrontare tra gennaio e febbraio. 

Il giocatore del momento, in campionato, è ovviamente Paulo Dybala: clamorosa la prima parte di stagione della Joya che sta trascinando, nonostante la giovane età e l'inesperienza a questi livelli ed a questa maglia, la squadra di Allegri. Ci si aspettava i vari Marchisio e Pogba, è spuntato invece l'ex Palermo che segna praticamente sempre in campionato, in qualsivoglia maniera. Anche Mandzukic, accanto all'argentino, sembra aver ritrovato fiducia e senso del gol, oltre ad essersi ambientato al meglio dopo le difficoltà iniziali. 

Ultime da Carpi - Castori conferma gran parte dell'undici di partenza visto contro il Milan e nella vittoria di Firenze di Coppa Italia. Davanti a Belec, che sarà regolarmente in porta, difesa composta da Zaccardo sulla destra, Romagnoli e Gagliolo centrali e Letizia sulla sinistra. Centrocampo con la solita linea a quattro formada dagli esterni Di Gaudio, reduce dal gol qualificazione in coppa, e Martinho, centralmente invece agiranno Cofie e Lollo. Alle spalle dell'ex Marco Borriello agirà uno tra Lasagna, favorito, e Matos.

Carpi (4-4-1-1): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Di Gaudio, Cofie, Lollo, Martinho; Lasagna, Borriello. All. Castori. 

Ultime da casa Juventus - Allegri si affida ancora al 3-5-2 con la coppia d'attacco tipo davanti a tutti: Dybala e Mandzukic sono il duo più affidabile ed oramai consolidato. Buffon tra i pali, con il trio Barzagli-Bonucci-Chiellini davanti a lui. In mediana, Marchisio agirà in cabina di regia, con Khedira a bilanciare e fare equilibrio e Pogba da tramite tra centrocampo ed attacco. Come spesso accade, Allegri ruota le coppie di esterni: se gioca Cuadrado, maggiormente offensivo, c'è Evra; stavolta, invece, spazio all'ottimo Alex Sandro, con il più guardingo Lichtsteiner dalla parte opposta (anche se il colombiano scalpita e potrebbe esser schierato dall'inizio per scardinare la presumibile muraglia del Carpi). 

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado/Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic. All. Allegri

"Noi puntiamo su noi stessi, dobbiamo disputare la partita perfetta. Sappiamo che si parte da 0-0, l'orgoglio e l'onore dobbiamo metterli in campo al di là dei valori tecnici. Non voglio pensare che partiamo battuti. In casa con Fiorentina e Inter abbiamo fatto bene. Metteremo in campo fino all'ultima stilla di sudore. dovremo giocare con molta accortezza tattica, andare ad attaccare alti la Juve può essere pericoloso". Castori alza la testa e prova a tirare il petto all'in fuori in vista della sfida contro i bianconeri. Ovviamente ostica, forse proibitiva, ma non impossibile. 

"Chiudiamo il 2015, ricco di soddisfazioni, ma sono soddisfazioni passate che rimarranno nella storia della Juventus. Bisogna chiudere bene, la partita sarà difficile, veniamo da un ottimo periodo ma ricordiamoci che abbiamo perso tanti punti con le piccole, Udinese, Frosinone, Chievo". Si fida, ma non troppo, Max Allegri della sfida di Modena contro il Carpi, ben consapevole dell'importanza, mentale, del match. Chiudere con una vittoria il 2015, significherebbe tanto, moltissimo, per il livornese.