Juve - Roma, continua il countdown: Allegri può sorridere

Barzagli rientra e dovrebbe essere a disposizione per la sfida di domenica sera. Anche Pereyra riprende a lavorare in gruppo, out solo Lemina.

Juve - Roma, continua il countdown: Allegri può sorridere
Juve - Roma, continua il countdown: Allegri può sorridere

La Juventus lavora con l'obiettivo di continuare alla stessa velocità la cronometro verso lo Scudetto. Domenica sera allo Stadium arriva la Roma, in crisi psicologica e di risultati, alla ricerca di riscatto. Massimiliano Allegri e la squadra continuano la propria preparazione a Vinovo, e il sito ufficiale della Juventus ci fornisce le ultime novità con un comunicato apparso poche ore fa:

"Dopo la seduta di ieri, durante la quale i giocatori reduci dalla gara dell'Olimpico si erano limitati ad un allenamento di recupero energie, il gruppo oggi si è ricompattato e questa mattina si è dedicato ad esercizi di tecnica e alla preparazione tattica della partita di domenica contro i giallorossi. Una preparazione che proseguirà domani, quando la squadra sarà al lavoro nel pomeriggio".

Le scelte di formazione vanno in direzione ovviamente del classico modulo sul quale il tecnico toscano sta insistendo, un 3-5-2 nel quale dovrebbe rientrare sul centro-destra difensivo Andrea Barzagli, fuori da inizio anno per problemi muscolari ma in gruppo da ieri e con l'ok dello staff medico. Non dovesse farcela, in ogni caso sono pronti sia Rugani che Caceres, con il secondo leggermente favorito per questioni di rapidità.

Per quanto riguarda gli altri indisponibili, non saranno della partita i soliti noti Pereyra, rientrato definitivamente in gruppo ma ovviamente non in condizione per giocare, e Lemina, ancora alle prese con il solito problema al tendine rotuleo.

In porta rientrerà ovviamente Buffon dopo il turno di riposo in Coppa Italia, mentre continueranno a giocare Bonucci e Chiellini, veri stakanovisti della rosa bianconera. Sugli esterni c'è ancora un dubbio da sciogliere: Lichtsteiner a destra è sicuro del posto, meno Alex Sandro a sinistra. Dipenderà soprattutto dall'atteggiamento che Allegri sceglierà di dare alla squadra. Per ora il brasiliano sembra favorito, viste le prestazioni nelle ultime uscite.

In mezzo al campo non sono annunciate sorprese, anzi: Khedira ritorna dopo l'assenza (per scelta tecnica) contro la Lazio, e insieme a lui ovviamente Marchisio e Pogba. Davanti si rivede l'attacco titolare: Paulo Dybala e Mario Mandzukic.