Chievo - Juve, le pagelle

Tutti i voti del match del Bentegodi: al top Pogba e Sandro, male i veneti.

Chievo - Juve, le pagelle
L'esultanza dei bianconeri dopo il gol del parziale 0-2. Google.

La Juventus distrugge il Chievo e allunga la striscia positiva. Maran registra la giornata no dei suoi, gialloblu in difficoltà in fase difensiva e poco incisivi davanti: 0-4 e niente da dire, vittoria schiacciante dei vicecampioni d'Europa che riconfermano il secondo posto. Tutti i voti in seguito, con un beve commento:

Per il Chievo Verona:

Bizzarri, 6: fa il massimo, certo quando si subiscono quattro gol non si possono dare tutte le colpe al portiere.
Cacciatore, 5: Alex Sandro lo fa soffrire tantissimo, come aggravante sullo 0-2 ha la possibilità di riaprirla e liscia il pallone.
Dainelli 5: la fase offensiva dei bianconeri è incontenibile ma pecca anche in fase di impostazione.
Frey, 5,5: almeno perde meno palloni rispetto al compagno di reparto.
Sardo, 5,5: Lichtsteiner buca dal suo lato e la Juve la sblocca dopo appena 5 minuti. Per il resto partita onesta.
Castro 5: doveva giocare una partita difensiva e coprire le incursioni dei centrocampisti: fallimento su tutto il fronte.
Radovanovic, 5,5: stesso discorso di Castro ma con qualche tentativo in più riuscito, non che questo cambi più di tanto la sostanza (dal min. 64 Pinzi, 5,5: fa poco, unica nota per lui è l'ammonizione).
Rigoni 6: l'unico tentativo che becca il bersaglio della porta è proprio suo. Niente da dire, solita prestazione di quantità.
Birsa 5: non reperibile (dal min. 68 Pellissier, s.v.: entra subito dopo lo 0-4, quando la Juve inizia a gestire).
Inglese, 5,5: senza palloni giocabili fa quello che può: tante sportellate ma così come i compagni combina molto poco.
M'Poku, 5,5: non sfrutta le poche chance che ha il Chievo nei primissimi minuti, poi diventa un fantasma (dal min. 73 Gobbi, s.v.: Gobbi contro la Juve difficile trovi fortuna).

Per la Juventus, invece:

Buffon, 6,5: chiamato a un solo intervento degno di questo nome, perfetto.
Barzagli, 6,5: ordinaria amministrazione.
Bonucci, 6,5: grande partita ma, come successo col Carpi, a un certo punto regala una chance agli avversari. Questa volta sullo 0-4..
Caçeres 6: il Chievo lo chiama poco in causa, ma si fa sempre trovare pronto.
Lichtsteiner, 7: corre, corre, corre e ancora corre: di mezzo serve l'assist per lo 0-1 a Morata con un gran cross.
Khedira 7: copre benissimo, si inserisce alla grande. Perfetto? Ci siamo quasi... N.B.: serve l'assist a Morata per la doppietta dello spagnolo.
Marchisio 6,5: il classico lavoro sporco in copertura, ci prova anche lui dalla distanza sullo 0-3, senza successo.
Pogba 8: ricapitolando: recupera i palloni, sforna assist, fa gol. Pochino, eh? Fuoriclasse assoluto.
Alex Sandro, 7,5: ora copre anche costrutto, davanti sfonda e va a referto, giocatore super. 
Dybala, 6,5: si dà una calmata, visti i tanti falli degli avversari. Per una volta, le luci delle ribalta sono di altri, lui dà spettacolo in maniera più contenuta e solo a sprazzi.
Morata, 7: doppietta, c'è sempre, al posto giusto, al momento giusto: il resto vien da sè. Rinato.