Risultato Juventus Vs Genoa di Serie A 2015/16 (1-0): Cuadrado ispira, De Maio sbaglia porta

Risultato Juventus Vs Genoa di Serie A 2015/16 (1-0): Cuadrado ispira, De Maio sbaglia porta
Juventus
1 0
Genoa
Juventus: (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres (63' Rugani); Cuadrado, Padoin, Marchisio, Pogba, Evra (41' Alex Sandro); Morata (54' Zaza), Dybala. All. Allegri
Genoa: (3-4-3) Perin; Munoz, De Maio, Izzo; Ansaldi, Rigoni, Dzemaili (81' Matavz), Gabriel Silva; Cerci (54' Suso), Pavoletti, Ntcham (58' Ntcham). All. Gasperini
SCORE: 30' aut. De Maio
ARBITRO: Carmine Russo. AMMONITI: 34' Munoz, 39' Bonucci, 64' Diego Capel, 73' Rigoni. ESPULSO: 90+1' Zaza
NOTE: Gara valida per la 23esima giornata del campionato di Serie A 2015/16, alle ore 20.45 dallo Juventus Stadium di Torino.

22.47 - A essere decisivo nella serata è stato Cuadrado, capace di propiziare l'autogol di De Maio con una grande giocata. Per questa sera alla Juventus basta questo: 1-0 al Genoa e un altro passo avanti. Da Giorgio Dusi e da Vavel Italia, un grazie per averci seguito e buon proseguimento di serata a tutti. 

22.44 - Non è stata certamente una partita memorabile, tutt'altro. Poco spettacolo, tante interruzioni e una Juve che potrebbe aver perso Caceres per un periodo abbastanza lungo visto il suo infortunio e la sua reazione.

22.40 - Una Juve senza il solito smalto, in difficoltà e un po' meno convincente rispetto alle ultime uscite riesce comunque a ottenere la 13esima vittoria consecutiva con il minimo sforzo, un 1-0 che non può soddisfare Allegri per il gioco espresso ma che basta per rimanere a -2 dal Napoli, ancora vincente.

22.37 - FINISCE QUI, FINISCE 1-0 PER LA JUVENTUS!!!

90+3' - Finale teso ora, Dybala fermato in offside! Genoa tutto in avanti! 

90+1' - ROSSO PER ZAZA! ECCESSO DI FOGA E FALLO SU IZZO, RUSSO SEVERISSIMO!!! MAI ROSSO, INTERVENTO DURO MA NON DA ROSSO!!!

QUATTRO MINUTI DI RECUPERO!!

89' - Buon cross dalla sinistra di Capel, poi quando Cuadrado prova a ripartire dopo la spazzata di Rugani l'ex Sporting Lisbona commette fallo.

88' Dybala manda al bar Munoz ma poi non calcia e crossa al centro per Zaza, De Maio chiude! Poteva e doveva tirare Dybala!! Che occasione!

87' - Dybala fa filtrare per Zaza, spalle alla porta e anche da terra prova a fare la sponda, con pochi risultati.

85' - Perin che uscita folle! Zaza arriva sul pallone ma, contrastato dal portiere che prova a spazzare di pugno, non riesce a inquadrare la porta.

85' - Pogba sulla linea di fondo elude una tripla sorveglianza e crossa in mezzo, Zaza viene anticipato. Risalita di colpi la Juve in questo quarto d'ora finale.

84' - Pogba prova a mandare in porta Padoin con un pallone invitantissimo in verticale, troppo lungo però.  

81' - Il Genoa si lancia in avanti: Matavz prende il posto di Dzemaili! Due centravanti e due ali ora per il Genoa.

81' - CUADRADO, in scivolata a fermare Capel lanciato in contropiede! Perfetto recupero del colombiano! 

78' - Azione molto ben congeniata dalla Juventus, Dybala in area riceve spalle alla porta, riesce a girarsi ma la sua conclusione è rimpallata. 

75' - CUADRADO POCO LUCIDO DAVANTI ALLA PORTA!! POGBA CON UN PERFETTO FILTRANTE LO MANDA DRITTO DAVANTI A PERIN, NON RIESCE A CALCIARE IL COLOMBIANO E IN PRECARIO EQUILIBRIO TOCCA PER ZAZA IN MANIERA IMPRECISA, ANTICIPA PERIN!!

74' - Zaza va via verso la porta sulla spizzata di Dybala, fermato in fuorigioco, ma sembrava essere regolare la sua posizione.

73' - Ammonito Rigoni che stende Zaza in mezzo al campo. Il lucano era riuscito anche a lanciare Cuadrado, aveva chiuso Munoz. Senza vantaggio, Russo ha fischiato.

70' - Tanta confusione e altrettante imprecisioni a livello tecnico, da entrambe le parti. Allegri non è soddisfatto della prestazione dei suoi.  

67' - Che rischio di Perin sul pressing di Dybala! Spazza alla fine il portiere del Genoa.

66' - Munoz si prodiga in un'altra ottima chiusura ancora sul pressing di uno Zaza indemoniato.  

64' - Già ammonito Capel! Pessimo impatto nella gara per l'ex Sporting e Siviglia.

63' - Eccolo il cambio obbligato, dentro Rugani e fuori Martin Caceres. Termina i cambi Allegri.

62' - Progressione di Pogba che si intestardisce eccessivamente! Era riuscito inizialmente ad andare via. Problemi per Caceres intanto, Allegri potrebbe già esser costretto al terzo cambio. 

60' - Altro fallo sull'out di destra, altra punizione. Partita davvero bruttina.

59' - NON TOCCA NESSUNO SULLA PUNIZONE DI DYBALA TAGLIATA! In due sfiorano, nessuno trova la deviazione decisiva!

58' - Secondo cambio nelle file del Genoa, immediato: Capel prende il posto di Ntcham. 

56' - Izzo perfetto in chiusura! Barzagli lancia Pogba, il centrale napoletano è perfetto a interrompere la traiettoria quasi in spaccata.

55' - ZAZA COSA SI MANGIA AL PRIMO PALLONE TOCCATO!!! DYBALA LO MANDA IN PORTA, SINISTRO DIRETTO ALL'ANGOLINO BASSO MA PERIN RESTA IN PIEDI E PARA! SUPER PERIN, MA ZAZA DOVEVA FAR MEGLIO!

54' - Primo cambio invece nel Genoa! Suso rileva Cerci.

54' - Secondo cambio per Massimiliano Allegri: esce Morata, non felicissimo, al suo posto Simone Zaza. 

52' - Steso Cerci, Russo concede punizione dall'out di sinistra. 

50' - Meglio il Genoa in quest'inizio di primo tempo, Juve un po' passiva. 

48' - Ottima copertura di Munoz su Morata, poi lo spagnolo in pressing commette fallo sull'ex Palermo. 

46' - CHE RISCHIO PER LA JUVE! Sinistro insidioso di Cerci, Buffon respinge male e poi la difesa mura sul tentato tap-in di Ntcham! Tutto nato da un brutto errore di Dybala, retropassaggio ingenuo!

21.48 - SI RIPARTE, PALLONE BIANCONERO! 

21.45 - Si rivedono le squadre in campo, per ora non sembrano esserci cambi.

21.37 - Mezzo passo indietro della Juventus rispetto alle ultime uscite, anche se comunque ha creato qualcosa in più degli avversari. Dybala si sta facendo vedere molto, ma sta concretizzando un po' poco.

21.35 - Non un primo tempo memorabile, anzi, le emozioni sono state davvero scarse. Merito del Genoa, perfettamente disposto in campo con una specie di 3-4-1-2 con Ntcham a infastidire i registi bianconeri Marchisio e Bonucci. Per sbloccare ci voleva la giocata del campione. Non è stato però Dybala, ma Cuadrado: dribbling secco a destra e cross deviato provvidenzialmente da De Maio.

45+1' - Dopo una bella sponda di Pavoletti per Cerci nell'unico minuto di recupero, FINISCE IL PRIMO TEMPO A TORINO! 1-0 JUVE!

45' - Destro di Pavoletti! Giro e tiro sul pressing di Marchisio, rasoterra e centrale. Senza problemi Buffon. 

43' - Che errore di Gabriel Silva! Mette malissimo un cross rasoterra, Marchisio ci mette il piede e ferma tutto.

42' - Morata lanciato a rete prova a rientrare sul sinistro e calciare, trovando deviazione e conseguente presa facile di Perin. C'era Pogba che poteva essere servito sul taglio.

41' - Pogba prova un sinistro potentissimo dai 30 metri, palla larga.

41' - Costretto al primo cambio Allegri: Evra deve uscire, dentro Alex Sandro. Dovrebbe essere un problema muscolare.

39' - Sbaglia Bonucci in disimpegno, controllo troppo lungo e Cerci gli soffia la palla. Giallo.  

35' - Si schianta sulla barriera il sinistro della Joya, non calciata bene questa punizione.

34' - Super spunto di Morata! Munoz lo stende ai 20-25 metri, giallo per lui e punizione in zona Dybala.

32' -  Cuadrado cerca il double con un destro da fuori un po' pretenzioso! Intanto possiamo dire quasi con certezza che sarà autogol di De Maio.

30' - JUVENTUS IN VANTAGGIOOOOOOOOOOOOOO!!!! AUTORETE!!!!! CUADRADO CON UN NUMERO PAZZESCO SU IZZO DI ESTERNO VA VIA, CROSSA AL CENTRO TROVANDO LA DEVIAZIONE CREDO DI DE MAIO, MA DOVREBBE ESSER GOL DI CUADRADO!! 1-0 JUVE!!!

29' - Altro cross di un Ansaldi favoloso oggi, Pavoletti al centro spinge eccessivamente Caceres e Russo ravvede il fallo.

28' - Scampa il pericolo la Juve che però non riesce a ripartire, Ansaldi ultimo baluardo mette in fallo laterale. Buon Genoa, Juve un po' sotto tono.

27' - Pericolosa punizione dalla destra per il Genoa, attenzione ai saltatori. 

25' - Morata sbaglia il tocco al limite! Doveva servire Padoin sul taglio, sceglie Cuadrado più dietro ma è impreciso.

24' - Pericoloso cross di Ansaldi col sinistro, Pavoletti non ci arriva e alle sue spalle Gabriel Silva sbaglia tutto calciando in porta da posizione impossibile. Palla in fallo laterale. 

22' - Buon cross di Cerci col sinistro a conclusione di un'azione innescata da un controllo sbagliato di Padoin, Caceres spazza. Dzemaili ci prova poi con un sinistro da fuori che esce largo.

21' - Prova a farsi vedere il Genoa, Barzagli e Bonucci ottimi in chiusura.

20' - Ancora impreciso Dybala, prova un'apertura intelligente verso Morata ma la palla gli rimbalza malissimo.

18' - Tiro-cross innocuo di Dyba, facilissimo per Perin. In precedenza la Juve non aveva sfruttato bene una ripartenza con Morata impreciso nello stop.

17' - Va Pogba, palla larga non di molto ma Perin era comunque in controllo. Poteva fare meglio.

16' - Punizione ai 25-30 metri per la Juve, qualche contrasto duro in mezzo al campo ma tutto sotto controllo. Occhio a Dybala o Pogba sulla punizione.

15' - POGBA! Sinistro da fuori dopo una buona azione in orizzontale, centrale e lentissima. Perin in tranquillità. 

13' - Dybala, che spunto! Stop a centrocampo, dribbling e progressione, poi botta col sinistro da fuori rasoterra a lato di poco!

12' - La difesa del Genoa libera bene una punizione scodellata da Dybala al centro per Morata. Juve padrona del campo. 

10' - Buono schema per liberare Marchisio al tiro, Bonucci però con un blocco irregolare molto cestistico commette fallo e Russo ferma il gioco.

9' - Rientra sul sinistro Cuadrado e prova la botta dal limite: deviazione e corner.

8' - Ottimo spunto di Dybala, il suo ex compagno Rigoni lo mette giù. Il Genoa va aggressivo sulla Joya. 

6' - Ci prova Marchisio col sinistro da fuori, palla deviata che si impenna e finisce docilmente tra le braccia di Perin.

5' - Buon taglio di Cerci, prova Dzemaili a pescarlo sul taglio: palla leggermente lunga che termina sul fondo. 

3' - Un po' ingenuo Padoin, serve Pogba in netto offside. Il francese svaria tantissimo in quest'inizio.

2' - Subito Dybala prova a farsi vedere, buon piglio per la Juve. Pressa il Genoa. 

20.46 - TUTTO PRONTO, SI COMINCIA A FARE SUL SERIO! Primo pallone per il Genoa!

20.42 - SI VEDONO LE SQUADRE IN CAMPO!

20.33 - Intanto, ultimissime da Sky: Sturaro ha subito una contusione e non è nemmeno in panchina, mentre Khedira e Mandzukic potrebbero recuperare per il Bayern.

20.27 - Il riscaldamento di Gigi Buffon...

20.23 - ATTENZIONE, CORREZIONE: NEL GENOA NON GIOCA SUSO MA GABRIEL SILVA! Ntcham giocherà dunque tra i tre avanti.

20.20 - Riscaldamento in corso! Nel frattempo si è chiusa la seconda gara di questo infrasettimanale, il Frosinone (prossimo avversario della Juve) ha vinto per 1-0 contro il Bologna.

20.10 - E questa è la situazione allo Stadium.

20.05 - Per Gasperini un paio di sorprese: in difesa rinuncia a Burdisso, inserendo De Maio come perno centrale. Sulla fascia sinistra niente Laxalt, bensì Ntcham!

20.00 - LA FORMAZIONE UFFICIALE DEL GENOA:

(3-4-3) Perin; Munoz, De Maio, Izzo; Ansaldi, Rigoni, Dzemaili, Ntcham; Cerci, Pavoletti, Suso. All. Gasperini

19.55 - Scelta abbastanza sorprendente quella di Allegri: in campo al posto di Khedira va Padoin, non Sturaro. Risolti anche gli altri due ballottaggi: in attacco con Morata gioca Dybala, mentre in difesa c'è Caceres e non Rugani.

19.50 - La panchina a disposizione di Max Allegri:

Neto, Rubinho, Lichtsteiner, Rugani, Alex Sandro, Lemina, Sturaro, Hernanes, Pereyra, Zaza.

19.48 - L'UNDICI UFFICIALE DELLA JUVENTUS:

(3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Cuadrado, Padoin, Marchisio, Pogba, Evra; Morata, Dybala. All. Allegri

19.45 - Arrivano i giocatori, accolti come sempre dai tifosi dei club.

19.35 - Ed ora un giro in quello di casa! Salvo novità, sono di due titolari questa sera...

19.25 - Scendiamo negli spogliatoi al JStadium, partendo da quello ospite... Le maglie di Perin e del nuovo acquisto Matavz.

Buon calcio a tutti da parte di Giorgio Dusi e da tutta la redazione di Vavel Italia, e benvenuti a questa diretta live di Serie A. Stasera si gioca il turno infrasettimanale, e il programma della 23esima giornata vede i campioni in carica della Juventus impegnati nella sfida casalinga contro il Genoa.

La rincorsa bianconera alla vetta, per ora assaporata solo per qualche ora domenica ma non ancora raggiunta, sta proseguendo a passo spedito: 12 vittorie consecutive pongono i bianconeri al secondo posto, a -2 dal grande Napoli di Sarri, stasera impegnato sul difficile campo della Lazio. Ecco il programma completo:

Questa è invece la classifica che si è delineata nelle prime 22 giornate. Tutto fa pensare a una fuga a due tra i bianconeri e i partenopei, anche se dietro le varie Fiorentina, Roma e Inter sperano di rientrare in corsa. Il Genoa deve fare punti per allungare invece sulla zona retrocessione.

Come dicevamo, la Juventus sta viaggiando a un ritmo impensabile anche solo a ottobre: dopo aver racimolato 3 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte nelle prime 10 uscite, sono arrivate 12 vittorie consecutive. Le ultime prestazioni in particolare stanno confermando un trend estremamente positivo anche sotto il profilo tecnico.

Non solo risultati dunque, ma anche un gioco e una solidità riacquisita col tempo e soprattutto, come spesso sottolineato da Massimiliano Allegri, con il lavoro. Oltre ad aver dominato il Chievo, i bianconeri hanno ottenuto tre vittorie completamente diverse tra loro contro Lazio, Roma e Inter.

All'Olimpico contro i biancocelesti la Juventus non è stata spettacolare, ma incredibilmente solida, senza mai andare in sofferenza. Contro la Roma è arrivata una vittoria di pura cinicità, mentre l'Inter è stata asfaltata con un 3-0 rotondo, anche per demeriti propri, va detto.

L'impegno di questa sera è senza dubbio più facile di queste tre sopracitate, forse anche per questo Allegri pensa a un leggero turnover. Indisponibili sono Chiellini, Khedira, Asamoah e Mandzukic. Tornano tra i convocati Lemina e Pereyra, comunque difficilmente vedremo in campo.

Maggiore è invece la possibilità di vedere Simone Zaza, con Dybala in panchina dal primo minuto. Insieme al lucano davanti giocherà un Morata ritrovato. Sulle fasce dovrebbero trovare spazio Cuadrado ed Evra, contrariamente a quanto successo contro il Chievo, dove giocarono Lichtsteiner e Alex Sandro, i due, probabilmente, "titolari".

In mezzo al campo l'infortunio di Khedira ha rovinato i piani ad Allegri. A sostituire il tedesco sarà Sturaro, grande ex, con Marchisio e Pogba. Niente Hernanes dunque per ora. Davanti a Buffon, con Barzagli e Bonucci, uno tra Caceres e Rugani, con il numero 4 leggermente favorito.

Di tutta risposta, il Genoa si presenterà allo Juventus Stadium con tante novità portate dal mercato, a partire dall'assenza di uno come Perotti. Atteggiamento indubbiamente spregiudicato, visto che Gasperini adotterà il suo classico 3-4-3, rinunciando a un uomo in più in mediana.

Tra i pali andrà ovviamente Perin, davanti a lui i tre centrali saranno Munoz a destra, Burdisso al centro e Izzo a sinistra, con quest'ultimo in ballottaggio con De Maio, rimasto in rossoblù dopo le tante voci di mercato che l'han visto protagonista. Sugli esterni nessun dubbio: Ansaldi a destra e Laxalt a sinistra.

Qualche punto di domanda in più in mezzo: Rigoni pare certo del posto, a fianco a lui uno tra Dzemaili e Rincon, con lo svizzero leggermente avanti. Davanti ovviamente intoccabile Leonardo Pavoletti, ai suoi lati due nuovi acquisti dal Milan: Cerci a destra, Suso a sinistra.

Il Genoa si trova in una situazione decisamente più complicata del previsto al momento. Quintultimo posto a quota 24, 5 punti di vantaggio sulla terzultima, quel Carpi che continua a correre alla ricerca di un mezzo miracolo chiamato salvezza, ora più che mai così alla portata.

Il mercato, come spesso succede ai rossoblù, ha rivoluzionato una squadra che non stava comunque viaggiando su ritmi alti, perdendo un pezzo pregiato come Perotti. Ora sta a Gasperini ricostruire il gioco del Genoa, spregiudicato e offensivo, ripartendo da Pavoletti, vero uomo in più di questa stagione.