La Juve verso Frosinone: emergenza tra centrocampo e attacco

Dubbi per Allegri: difesa a tre o quattro? Potrebbe riposare Bonucci.

La Juve verso Frosinone: emergenza tra centrocampo e attacco
Fonte immagine: Juventus.com

La Juve corre alla caccia della quattordicesima vittoria consecutiva in Serie A, ma si trova leggermente azzoppata. I bianconeri oggi a Vinovo hanno preparato la sfida contro il Frosinone, questo il report della giornata da Juventus.com:

"Una partita per volta: la filosofia con cui la Juve è riuscita a infilare 13 vittorie consecutive è tanto semplice quanto efficace ed è con questa mentalità che i bianconeri continuano a lavorare giorno dopo giorno.

Oggi quindi i pensieri di tutta la squadra erano esclusivamente rivolti alla sfida contro il Frosinone di domenica e durante la seduta mattutina il gruppo si è dedicato a preparare la gara con una serie di esercizi di tecnica e di tattica.

Anche domani, vigilia del match, l'allenamento è in programma al mattino". 

Tecnica e tattica, dunque. Già, ma quale tattica? Massimiliano Allegri deve fare i conti con svariate assenze disseminate per tutto il campo. Sicuramente saranno out Caceres (stagione finita dopo la rottura del tendine d'achille), Asamoah, Khedira, Mandzukic e lo squalificato Zaza, mentre Pereyra e Lemina non sono ancora al top della condizione fisica. Dovrebbero invece essere totalmente a disposizione Evra e Chiellini, anche se restano dubbi sul centrale. Occhio però alle diffide: due uomini chiave come Bonucci e Pogba sono a rischio squalifica per la delicatissima gara casalinga contro il Napoli.

Allegri dovrebbe, sulla carta, puntare sul classico 3-5-2. Tra i pali Buffon (anche se potrebbe essere concesso spazio a Neto, da non escludere), dietro il trio composto da Barzagli, Bonucci e Rugani, anche se in caso di recupero di Chiellini sarebbe Bonucci a riposare con Rugani al centro. Sulle ali potrebbero volare Cuadrado ed Evra, anche se la coppia alternativa Lichtsteiner-Alex Sandro resta in corsa. In mezzo invece da capire la condizione di Sturaro. Potrebbe essere confermato Padoin, con Marchisio e Pogba, anche se Hernanes potrebbe giocarsi le sue carte. Davanti invece sicurezze Dybala e Morata, gli unici a disposizione.

L'alternativa potrebbe essere una difesa a quattro con Lichtsteiner ed Evra larghi, centrali a questo punto Barzagli e Rugani. In mezzo Marchisio con Padoin e Pogba (con quest'ultimo sempre in dubbio causa sopracitata diffida), davanti Cuadrado largo a destra, Dybala al centro e Morata a sinistra. Da non scartare a partita in corso l'ipotesi 4-3-1-2, ma nemmeno quella con Alex Sandro in posizione di ala.