Juve - Bayern, le pagelle

Hernanes e Mandzukic migliori in campo, ma che gara di Sturaro! Barzagli non il migliore della stagione, Lichtsteiner ed Evra un po' sottotono.

Juve - Bayern, le pagelle
Juve - Bayern, le pagelle

Il cuore oltre l'ostacolo, nonostante un primo tempo (e non solo) di sofferenza totale. La Juventus strappa un 2-2 contro il Bayern Monaco che la pone sì in una posizione complicata, ma assolutamente ancora dentro i giochi. In attesa del ritorno all'Allianz del 16 marzo, ecco le pagelle del match.

JUVENTUS

Buffon 6 - Un paio di respinte di ordinaria amministrazione e con qualche brivido, incolpevole totalmente sui gol.

Lichtsteiner 5,5 - Spesso e volentieri non lascia tranquilli i tifosi, non gioca una gran partita ma è tra i primi a chiamare la reazione e limita Douglas Costa per quanto possibile fare.

Bonucci 6 - Ha l'arduo compito di contenere Lewandowski, compie anche un paio di buone chiusure. Cerca però troppo spesso il disimpegno e troppe poche volte il lancio lungo. Da lui ci si aspetta di più, nei primi 60 minuti doveva suonare la carica.

Barzagli 6 - Troppi rischi per un giocatore così pulito e sicuro, cerca un paio di uscite palla al piede evitabili. Dietro fa il possibile per limitare le sfuriate avversarie, non insufficiente ma nemmeno eccezionale come contro il Napoli.

Evra 5 - Si trova troppo spesso in single coverage su Robben e non riesce a contenerlo. Poco aiutato da Pogba, cresce nel finale con l'ottima reazione. Cercasi Alex Sandro disperatamente per il ritorno all'Allianz.

Cuadrado 5,5 - Non è cinico e pressa solo a tratti, ma con le accelerazioni spezza la partita. Nel primo tempo viene spesso ignorato dai compagni, poteva essere una chiave per uscire e soffrire meno.

Khedira 5,5 - Non compie nulla di eccezionale, ma tiene la posizione per quanto possibile e occupa bene gli spazi. Deve però aiutare maggiormente in ripartenza. (Sturaro 7,5 - Entra a sorpresa, lotta e sputa sangue. Crede in quel pallone su cui forse in pochi sarebbero andati e piazza la zampata, nella stessa porta del salvataggio su James dell'anno scorso. Uomo del destino?)

Marchisio 5 - Subisce la pressione ed è troppo timido, lancia poco e fa girare la palla spesso senza precisione, tant'è che Allegri lo toglie per scelta tecnica, cosa inusuale. (Hernanes 7 - Profetico, per davvero. Entra con personalità, sotto pressione riesce comunque ad essere preciso e quando la Juve la mette anche sul piano fisico riesce a dire la sua. Un giocatore recuperato, anche per i tifosi.)

Pogba 5,5 - Da 4 i leziosismi, da 7 le accelerazioni che spezzano in due la difesa. Crea un paio di occasioni dal nulla, ma poteva fare molto di più. Deve dare anche maggior fisicità, certo è che la posizione non lo aiuta. Fase difensiva da rivedere, certo lo svariare di Lahm non aiutava.

Dybala 6 - Primo tempo da 5, secondo da 7. Nell'ora di gioco con la Juve in difficoltà non gioca con personalità, ma con la paura addosso e sbagliando troppo tecnicamente. Quando comincia a giocare con personalità è anche più lucido e trova il gol. (Morata 7 - Entra, pressa, gioca come il vero Morata e pesca anche l'assist per il 2-2 con un cross di testa che sembrava velleitario.)

Mandzukic 8 - Rappresentazione perfetta della Juventus di ieri sera. Nel primo tempo tocca pochissimi palloni, ma insegue i vari Alaba, Lahm e Bernat, aiutando in difesa e continuando a chiamare la squadra alta, rimanendo predicatore nel deserto. Nella ripresa trova l'assist per Dybala, manda in porta Cuadrado, si carica sulle spalle la squadra e con tutta l'energia che ha continua a correre. Esempio.

All. Allegri 7,5 - Toglie i due perni del centrocampo tra lo stupore generale e riesce a cambiare la partita, toglie la star dell'attacco e ha ragione anche in quel caso. Se solo la squadra fosse rimasta un po' più alta nei primi 60 minuti...

BAYERN MONACO - Neuer 5,5; Lahm 6,5, Kimmich 5,5, Alaba 6, Bernat 6; Vidal 6,5; Robben 7, Muller 6,5, Thiago Alcanatara 5,5, Douglas Costa 5; Lewandowski 5,5. All. Guardiola 5.