Juventus-Napoli, il finale di stagione è un giro sull'otto-volante

A otto gare dal termine, i bianconeri conducono con tre lunghezze di vantaggio. Analizziamo giornata per giornata gli incroci

Juventus-Napoli, il finale di stagione è un giro sull'otto-volante
Bonucci e Insigne nell'ultimo match allo Stadium

Sicuramente, da quattro anni a questa parte, questo sarà il più bel finale di stagione che il nostro campionato potesse regalarci. Due grandi squadre a contendersi lo scettro: Juventus e Napoli non faranno sconti e lotteranno fino all'ultima giornata per raggiungere l'ambitissimo traguardo. Mancano otto intense giornate alla bandiera a scacchi, non che il calcio sia una scienza esatta, ma proviamo ad analizzare passo passo gli incroci che vedranno protagonisti bianconeri e azzurri.

TRENTUNESIMA GIORNATA

Una giornata che non dovrebbe regalare particolari sorprese: la Juventus andrà in scena allo Stadium contro un Empoli ormai privo di stimoli e obiettivi, reduce da un periodo estremamente negativo, dopo la buona partenza ad inizio stagione. Il Napoli invece se la vedrà fuoricasa contro l'Udinese, in una partita che i partenopei dovrebbero riuscire ad amministrare con facilità nonostante i friulani siano ancora in piena lotta salvezza.

TRENTADUESIMA GIORNATA

Sarà questo il crocevia fondamentale della stagione. Il Napoli infatti, che accoglierà in casa il Verona, virtualmente retrocesso, avrà l'occasione di accorciare sulla Juve impegnata a San Siro contro il Milan. Se i bianconeri dovessero riuscire ad avere la meglio anche sui rossoneri "indiavolati" per l'obiettivo europa, potrebbero compiere un passo probabilmente decisivo per la conquista del quinto scudetto di fila. In caso di pareggio o sconfitta invece, gli azzurri metterebbero ancora tutto in discussione agganciando il primo posto, quindi ripartendo da zero, o portandosi ad un solo punto di distanza.

TRENTATREESIMA GIORNATA

Questa potrebbe essere già una giornata decisiva per la Juventus. I bianconeri infatti accoglieranno in casa il Palermo, in un match non facilissimo, essendo i rosanero ancora impegnati nell'obiettivo salvezza,  ma che sicuramente non si può sbagliare.  Gli uomini di Allegri aspetteranno con ansia  il risultato dell'anticipo del sabato sera, Inter-Napoli, che ha la stessa valenza di quel Milan-Juventus della giornata precedente. Se il Napoli dovesse vincere, sarà ancora tutto aperto, mentre un KO o un pareggio potrebbero già regalare mezzo scudetto ai bianconeri.

TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA

Altro turno di transizione. Il Napoli affronta in casa il Bologna, mentre la Juventus se la vedrà con la Lazio, due avversarie ormai senza obiettivi e motivazioni, fondamentali per espugnare due stadi quasi inviolabili. Il bottino pieno per entrambe le squadre è tutt'altro che utopia.

TRENTACINQUESIMA GIORNATA

Qui le due pretendenti fanno all-in e puntano tutto. Due grandi big match in questa giornata: la Juventus andrà di scena al Franchi contro la Fiorentina, mentre il Napoli andrà all'Olimpico per sfidare la Roma. E' inutile dire che sono due partite imprevedibili e molto probabilmente verranno decise dagli episodi. La Viola sta subendo un calo di forma, ma nelle prossime partite avrà l'occasione per riscattarsi confermandosi una seria pretendente alla Champions League. La Roma invece sta attraversando il momento top della stagione dal punto di vista fisico e mentale, e avrà tutta l'intenzione di confermare il terzo posto dando uno sguardo addirittura al secondo. In più ci si mette anche la rivalità, accesa in entrambi i match. Un'autentica lotta per la sopravvivenza dunque: chi uscirà illeso da questa battaglia sarà probabilmente il vincitore della guerra.

TRENTASEIESIMA GIORNATA

Giornata, come le due successive, sostanzialmente equilibrate e favorevoli per entrambe le squadre. Tutto dipenderà dallo stato di cose sul fondo della classifica: i bianconeri ospitano il Carpi, che ora come ora è più motivato di un'Atalanta, che se la vedrà contemporaneamente con il Napoli al San Paolo, a cinque punti di distanza dal terz'ultimo posto.

TRENTASETTESIMA GIORNATA

Nel penultimo turno di campionato la Juventus andrà a Verona contro un Hellas che giocherà solo per l'orgoglio, idem il Napoli a Torino, contro i granata ormai privati di ogni obiettivo.

TRENTOTTESIMA GIORNATA

Entrambe le squadre chiudono in casa e avranno dunque l'occasione di alzare la coppa davanti ai propri sostenitori. Il Napoli accoglie il Frosinone, mentre la Juventus giocherà contro la Sampdoria. Anche qui il destino del tricolore si intreccia con quello della salvezza, sperando che nessuno vada in testa-coda.