Juve, il punto sul mercato: in difesa Benatia o Mustafi? Gomes nel mirino, e spunta Matic

I bianconeri si muovono per tempo in vista della sessione di mercato estiva: riepiloghiamo tutte le situazioni attive fra entrate ed uscite.

Juve, il punto sul mercato: in difesa Benatia o Mustafi? Gomes nel mirino, e spunta Matic
L'esultanza dei bianconeri dopo il 2-1 di Cuadrado nel derby d'andata. | Google.

La Juventus si sta già muovendo, e lo sappiamo per certo. Perchè il campionato ormai é vinto e la dirigenza torinese punta a migliorare la rosa ulteriormente per la prossima stagione, per quel salto di qualità in Champions League ormai atteso da anni.

Le mosse della Signora prevedono, alla base, la continuazione della guida tecnica di Massimiliano Allegri in panchina, oggi è previsto l'annuncio del rinnovo di contratto con delle cifre migliori e delle garanzie per la prossima stagione. Una di queste garanzie, probabilmente, sarà il famigerato trequartista, che il tecnico toscano ha sempre richiesto: il primo anno è arrivato il buon Pereyra che però di trequartista ha dimostrato di avere poco; la seconda stagione nell'emergenza del finale di Agosto si è optato per Hernanes, una delusione, decisamente. Questa stagione ci sono svariate opzioni, il nome più caldo da monitorare adesso sarebbe quello di André Gomes, luce nel tunnel di una stagione terribile del Valencia. Gli spagnoli non fanno tuttavia sconti: la richiesta è di 30 milioni + bonus, per fare lievitare questa cifra fino a 50 milioni di euro. E prima di spendere una cifra così Marotta e Paratici si guardano intorno: l'alternativa numero 1 è Isco, poi seguono i soliti noti Gotze (in rottura col Bayern), Gundogan (che sarebbe più una mezz'ala o un regista) ed per ultimo Nasri, messo alla porta da Guardiola nella sua nuova gestione tecnica al Manchester City. E poi, l'infortunio di Marchisio ha mischiato le carte in tavola e ha aggiunto la necessità dell'acquisto di un mediano: ieri i tabloid inglesi parlavano di Nemanja Matic, dato vicinissimo ai bianconeri per una cifra intorno ai 25 milioni. L'alternativa in questo caso sarebbe Diawara del Bologna, che è da monitorare visto il forte interesse della Roma. Probabilmente comunque questo acquisto non cambierà molto in ottica trequartista.

Spostiamoci poco più dietro: una delle altre priorità dei bianconeri riguarda l'acquisto di un centrale di difesa, visto l'addio quasi sicuro di Caçeres. La Juventus si sta muovendo e l'acquisto potrebbe arrivare, anche questo, dal Valencia: si tratta di Mustafi, vecchia conoscenza del calcio italiano, pronto a tornare in caso di offerta dei bianconeri, classe '92 molto interessante. Molto forte è anche il nome di Benatia, ex Roma che ora alloggia al Bayern ma che, con la gestione di Ancelotti, rischia di finire ai margini.

E poi ci sono le operazioni di contorno, da monitorare 3 situazioni in uscita: Morata, Zaza e Sturaro. Sul primo incombe la clausola di recompra del Real Madrid per 30 milioni. Ritorno e ripartenza, direzione Premier. L'inghippo è proprio qui: lo spagnolo non ha voglia di essere utilizzato come "pacco" per fare plusvalenza e quindi vorrebbe o rimanere a Torino o andare nella capitale iberica. E quindi l'idea della Juventus sarebbe questa: per trattenere Morata basta dare dei soldi ai madrileni. La prima "offerta", se così possiamo chiamarla, sarebbe intorno dunque ai 20 milioni. Diversa invece la situazione di Zaza, che in Inghilterra è stimatissimo e avrebbe delle richieste eccellenti: dagli ex campioni del Chelsea di Conte agli attuali del Leicester di Ranieri. Le cifre qui ballano attorno ai 30 milioni di euro, con la Juve che vorrebbe trattenere il ragazzo a patto che anche lui sia dello stesso avviso. Comunque, i bianconeri si stanno già cautelando, avendo contattato Lukaku e Cavani oppure, se volete, già bloccato il più modesto Lapadula. Quella di Sturaro è invece una situazione particolare: la Juventus potrebbe sacrificarlo per raggiungere investimenti diversi e anche qui incombe una possibile offerta del Leicester di Ranieri. Situazione tutta da seguire che potrebbe comunque diventare più concreta nei prossimi giorni, ma che per adesso è solo una forte suggestione.

Tra entrate e uscite, è già mercato... e la Juve è pronta.