Juventus, e se Ozil...?

Spunta l'ipotesi del trequartista tedesco-turco, che piace molto a Max Allegri, pronto a proporre il 4-3-1-2. Ingaggio pesante, si attende il sì del giocatore per avviare le trattative.

Juventus, e se Ozil...?
Juventus, e se Ozil...?

Nel casting juventino sulla trequarti spunta la candidatura di Mesut Özil, ventisettenne centrocampista tedesco dell’Arsenal. La Juventus proprio in queste ore attende il semaforo verde del giocatore per approfondire la trattativa. Tre anni fa Özil fu acquistato per ben 45 milioni dall'Arsenal (ai danni del Real Madrid), è vero che quell’investimento è stato spalmato ed ora ai Gunners basterebbero 20 milioni per evitare una minusvalenza. Ma resta un'operazione onerosa, considerando l’ingaggio del calciatore. Sta di fatto che Ozil sarebbe più che gradito a Max Allegri per il ruolo di collante dietro le due punte. Il tecnico livornese vuole proporre il 4-3-1-2 in pianta stabile e vincere finalmente la Champions League.  

Secondo il "Sun" e altri media inglesi però l'Arsenal avrebbe pronto un contratto fantasmagorico da 15 milioni per lui, uno dei punti fermi della formazione di Arsene Wenger, uno dei giocatori sul quale il tecnico francese punta per far tornare l'Arsenal uno dei migliori club d'Europa, dopo alcune stagioni a dir poco appannate.

Ozil, però, vorrebbe trasferirsi in un club che punti a vincere la Champions League e i Gunners non sembrano in grado di poterlo accontentare sotto questo punto di vista. Ma la dirigenza dei londinesi ha come obiettivo primario quello di trattenere sia lui che Alexis Sanchez. L'Arsenal avrebbe offerto un contratto da 200 mila sterline la settimana, circa 15 milioni di euro all'anno, una proposta impareggiabile dalla Juventus per ora, da vedere come andrà avanti la vicenda.