La Juve pone ri(Mehdi) in difesa

Ufficiale l'ingaggio di Benatia: 3 milioni per il prestito del centrale marocchino e 17 milioni pagabili in 2 anni per il diritto di riscatto.

La Juve pone ri(Mehdi) in difesa
Juve, ecco Benatia

"ACCORDO CON IL BAYERN MÜNCHEN PER L’ACQUISIZIONE TEMPORANEA DEL CALCIATORE MEDHI BENATIA Torino, 15 luglio 2016 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società tedesca FC Bayern München AG per l’acquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2017, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Medhi El Mouttaqui-Benatia a fronte di un corrispettivo di € 3 milioni da versare a seguito del rilascio del transfer internazionale. Il contratto prevede, inoltre, la facoltà per Juventus di esercitare, entro il 30 maggio 2017, il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del calciatore per un corrispettivo di € 17 milioni pagabili in due esercizi.", così recita  il comunicato stampa ufficiale della Juventus questo pomeriggio, in seguito all'ingaggio del centrale del Bayern. Il giocatore andrà a rinforzare la già solidissima difesa juventina assieme a Dani Alves ed è il terzo acquisto estivo per Allegri dopo il brasiliano e Pjanic.

CHI É MEDHI BENATIA-  Nome noto in A, Mehdi Benatia, difensore di nazionalità marocchina, è nato in Francia, a Courcoronnes, il 17 aprile 1987: dopo due stagioni, al Tours e al Lorient, passa nel 2008 al Clermont, dove milita per un biennio, segnando due reti in 57 presenze. Il dato non è di poco rilievo: nonostante il suo ruolo, dal suo arrivo al Clermont, Benatia segnerà in tutti gli otto campionati disputati (15 marcature totali). Le due buone stagioni a Clermont gli valgono nel 2010 la chiamata dell’Udinese e in Friuli Mehdi si ferma per tre stagioni, giocando 80 partite in Serie A (sei gol) e 17 in competizioni europee, segnando all’Atletico Madrid in Europa League nell’ottobre 2011. Il difensore passa poi alla Roma (siamo nella stagione 2013/14). 33 partite e ben 5 reti in serie A, più 4 presenze in Coppa Italia: è una grande annata, in cui Mehdi mostra tutte le sue doti, oltre al grande numero di reti, sempre parametrate al suo ruolo, il giocatore si fa notare come quello che completa più respinte difensive in campionato, la bellezza di 210. Numeri che, la stagione successiva, gli valgono la chiamata del Bayern Monaco, e con la squadra bavarese Benatia milita nelle ultime due stagioni, vincendo due campionati e una Coppa di Germania, giocando in Bundesliga 29 partite (due gol), disputandone 4 in Coppa di Germania e ben 13 in Champions League, competizione in cui trova la rete ancora una volta contro una squadra spagnola, il Barcellona, nel 2015. A questi numeri vanno aggiunte 42 presenze e una rete con la maglia della nazionale marocchina.

Mehdi è un difensore di classe, con un destro delicato e ottimo senso della posizione e dei movimenti difensivi, favorito anche da una prestanza fisica non indifferente (basti pensare che è alto 190 cm). Può giocare tranquillamente nella difesa a tre o a quattro e costituisce un rincalzo importante per i pentacampioni d'Italia.