La Juve è pronta per il debutto

Domani mattina alle 11, ora italiana, la Juventus debutterà nella International Champions Cup contro il Melbourne Victory. Per Allegri continuano gli esperimenti tattici.

La Juve è pronta per il debutto
(LaPresse)

Si avvicina sempre di più il debutto della Juventus nella sua tourneè australiana e, proprio in vista dell'amichevole di domani mattina contro il Melbourne Victory, mister Allegri continua le prove del tanto desiderato 4-3-1-2. In attesa dei nazionali, che non si aggregheranno alla squadra nella tourneè australe, il tecnico bianconero insiste nel provare Miralem Pjanic nel ruolo di trequartista alle spalle di Dybala, affinando così un'intesa che è sembrata già affiatata nel test effettuato a Vinovo contro il San Mauro. Accanto alla Joya bianconera dovrebbe esserci ancora una volta Cerri, reputato più pronto a duettare con l'argentino rispetto agli ex primavera Kastanos, Padovan e Rosseti. In difesa dovrebbe esserci il debutto di Mehdi Benatia affiancato da Rugani, mentre sulle fasce ci saranno ancora Pol Lirola e Alex Sandro. A centrocampo torna tra i titolari Pereyra che aveva saltato l'amichevole di Vinovo, al suo fianco Lemina e Hernanes.

A fine allenamento ha parlato Massimiliano Allegri che si è detto molto soddisfatto di quanto fatto finora in Australia ed ha evidenziato i due obiettivi della tourneè. “Qui si lavora molto bene - sottolinea il tecnico – sia per la temperatura che per le strutture a disposizione. La partita di domani contro il Victory sarà importante per migliorare la condizione. Questo è il primo obiettivo, l'altro è evitare infortuni”. L'allenatore bianconero ha parlato anche degli undici titolari che domani scenderanno in campo, senza però dare indicazioni certe, dicendo anzi che “ci sarà spazio per tutti, anche per i più giovani”.

Inevitabili poi le domande sul calciomercato e quindi su Paul Pogba, cui Allegri ha risposto in questo modo: “La Società si sta muovendo molto bene sul mercato e io sono sereno nel lavorare con la squadra che avrò a disposizione per preparare il Campionato. Pogba? Al momento è un giocatore della Juventus, però ripeto il mercato è sempre aperto e la Società è vigile. Il dato di fatto – continua Allegri - sono i quattro giocatori importanti per migliorare la squadra che la società ha acquistato, che sono Pjanic, Dani Alves, Pjaca e Benatia. Sono certo che al 31 agosto avremo una squadra competitiva, in Italia e in Europa”.

E' quindi un Allegri sereno e fiducioso per il futuro della sua squadra quello che si appresta domattina alle 11 (ora italiana) a compiere il proprio debutto nella International Champions Cup.