Dybala: "Higuain voleva la Juve"

La Juventus è sbarcata ad Hong Kong, nella prima conferenza stampa i protagonisti sono Paulo Dybala e Massimiliano Allegri.

Dybala: "Higuain voleva la Juve"
Max Allegri (LaPresse)

Nella notte italiana la Juventus è sbarcata ad Hong Kong, ultima tappa asiatica del ritiro estivo dove giocherà l'amichevole contro il South China prima di tornare in Europa per i test contro il West Ham e il Colonia. Il primo atto ufficiale dei bianconeri nella città stato cinese è stata la conferenza stampa a cui hanno partecipato Paulo Dybala e Massimiliano Allegri.

Il primo a prendere la parola è l'attaccante argentino a cui chiedono come si sente: "mi sento molto bene fisicamente e mentalmente. Dopo il freddo (14 gradi, nda) dell'Australia questo cambio di clima ci servirà e ci aiuterà in questa ultima parte di preparazione". Immancabile poi la domanda sul suo nuovo compagno di squadra e di reparto, Gonzalo Higuain: "mi aveva espresso la volontà e il desiderio di venire alla Juventus. Siamo felici di accogliere un campione come lui, ho un bellissimo rapporto con Gonzalo".

Terminata la breve conferenza stampa di Dybala, prende la parola mister Allegri parlando sempre del Pipita. "Higuain è un grande acquisto per la squadra, così come tutti gli altri nuovi arrivati. La società sta facendo un grande mercato ed ho grande fiducia nell'operato della dirigenza". Arriva poi in automatico la domanda sugli obiettivi stagionali che si prefiggono i bianconeri, ma il tecnico resta molto vago rispondendo così: "La squadra è molto competitiva, ma non è mai facile vincere e per questo dovremo lavorare molto per raggiungere i nostri obiettivi".

Il focus finale è sull'ultima amichevole in continente straniero che si disputerà domani (ore 10:00 italiana) contro il South China, in particolare sui nuovi arrivati Pjanic e Benatia. "In Australia sia Benatia che Pjanic hanno giocato una buona gara dimostrando di stare bene – dice il tecnico bianconero - . Anche domani saranno a disposizione e li impiegherò".