Juventus: Zaza apre al Wolfsburg, Mandragora out fino a dicembre

Segnale di apertura del giocatore verso il club tedesco. Il centrocampista ex-Pescara invece è stato operato al piede destro, rientrerà tra 3-4 mesi.

Juventus: Zaza apre al Wolfsburg, Mandragora out fino a dicembre
Juventus: tiene banco la vicenda Zaza, Mandragora out fino a dicembre

In questi ultimi giorni, sono due le vicende di rilievo in casa Juventus, soprattutto sul fronte mercato.

Secondo la stampa tedesca infatti, Simone Zaza potrebbe finalmente aprire al Wolfsburg. Il calciatore nelle scorse ore avrebbe chiesto un incontro chiarificatore alla dirigenza teutonica, possibile che l'attaccante prenda in considerazione l'ipotesi del trasferimento in Germania. In caso contrario, come riporta la Gazzetta dello Sport, la dirigenza dei Lupi avrebbe già sondato il terreno altrove, probabilmente perché non troppo convinta della volontà del giocatore di emigrare in Bundesliga.

AHI AHI MANDRAGORA- Intanto brutte notizie in casa bianconera: Rolando Mandragora infatti è stato operato ieri a Oporto per ridurre la frattura metatarsiale che lo sta tormentando da più di 3 mesi. Il rientro del centrocampista ex Genoa e Pescara era previsto da tempo, ma l'esito del percorso di recupero dal brutto infortunio subito nel corso della gara  contro la Virtus Entella dello scorso 30 aprile è stato negativo. L'operazione, secondo quanto riportato nel comunicato ufficiale della Juventus, è stata eseguita dai professori van Dijk (lo stesso che ha operato Strootman) e Claudio Rigo (responsabile sanitario della Juve) ed è andata a buon fine con i tempi di recupero che sono stimati in 3-4 mesi.

"In data odierna il giocatore Rolando Mandragora è stato sottoposto ad intervento chirurgico di riduzione e sintesi di frattura del quinto metatarsale del piede destro, resosi necessario a causa di un ritardo di consolidazione.

L'operazione, effettuata ad opera del professor Van Dijk ad Oporto, alla presenza del dottor Claudio Rigo, Responsabile Sanitario della Juventus, è riuscita perfettamente ed il giocatore inizierà nei prossimi giorni la rieducazione.

Il rientro all'attività è stimabile, allo stato attuale, in circa tre, quattro mesi.", così afferma il comunicato stampa della società. Il giocatore raggiunge in infermeria Sturaro e Marchisio, quest'ultimo atteso al ritorno in campo nel mese di ottobre.