Inter - Juventus: i precedenti

Si gioca domani sera il 167esimo Derby d'Italia. Il primo nel 1929/1930 fino ad arrivare all'Inter del Triplete e alla Juve imbattibile, entrambe sconfitte dall'altra squadra, passando per il celeberrimo contatto Iuliano-Ronaldo.

Inter - Juventus: i precedenti
Inter - Juventus: i precedenti

Siamo solo alla quarta giornata di campionato, ma è già tempo di Derby d'Italia. La sfida tra Inter e Juventus è uno dei grandi classici del nostro campionato, diventato ancora più sentito ed acceso dopo i fatti del 2006. In totale si sono giocati ben 166 partite tra le due squadre a partire dal campionato a girone unico del 1929/1930, ogni anno si sono giocate le due partite eccezion fatta, appunto, per il 2006 quando la Juventus disputava il campionato di Serie B. Nel computo delle vittorie guida ampiamente la società torinese con 79 successi contro i 45 nerazzurri, mentre 42 sono i pareggi. A Milano, dove si giocherà domani sera, i conti sono ribaltati: 34 vittorie interiste, 22 per la Juventus e 27 pareggi.

Famosissimo precedente resta quello del 1997-1998, la partita del famoso contatto Iuliano-Ronaldo. La partita ha fatto storia per le polemiche seguite al mancato rigore concesso dall'arbitro Braschi a favore dei nerazzurri e dei seguenti sfoghi di Gigi Simoni, che continuo ancora oggi. La partita, che era una sorta di spareggio per il campionato, terminò poi con la vittoria dei nerazzurri grazie al gol di Djorkaeff ma la Serie A finì ugualmente nelle mani della Juventus.

L'ultimo successo dei bianconeri a Milano è del 16 maggio 2015, la partita terminò 1-2 con le reti di Icardi, Marchisio e Morata, ma quella più significativa dell'era post-calciopoli è sicuramente la partita di ritorno del campionato 2007/2008 con la vittoria juventina targata Camoranesi – Trezeguet che ha dato ai tifosi bianconeri il retrogusto di vendetta. L'ultima vittoria nerazzurra è invece del 2010, anno del triplete, dove ad abbattere la squadra guidata da Zaccheroni ci hanno pensato Maicon ed Eto'o.

Andando invece ad analizzare i precedenti con Paolo Tagliavento, arbitro designato per la gara di domani, il parziale è in perfetta parità: una vittoria a testa. La vittoria nerazzurra è di certo una delle più belle vittorie ottenuto dalla squadra milanese sotto la guida di Andrea Stramaccioni, in quanto è stata quella che ha interrotto l'imbattibilità della Juventus contiana con i gol di Milito, doppietta, e Palacio. La vittoria dei bianconeri è invece recentissima, si tratta infatti della semifinale d'andata di Coppa Italia dello scorso anno, quando la squadra di Allegri si impose con un netto 3-0.