Milan-Juventus, i precedenti bianconeri a San Siro: atto II

Tante emozioni per i tifosi bianconeri in quel di San Siro, tante le partite da incorniciare. La top three degli ultimi dieci anni raccolti in vista di un altro Milan-Juventus, quello in programma domani sera.

Milan-Juventus, i precedenti bianconeri a San Siro: atto II
Milan-Juventus, i precedenti bianconeri a San Siro: atto II

Emozioni e sensazioni che si accendono, si intrecciano e riaffiorano quando la Juventus mette piede in campo in quel di San Siro. La sfida della 9^ giornata di Serie A, mette di fronte alla capolista il Milan di Vincenzo Montella. Prima della classe contro una delle seconde. Fuoco e fiamme, nuovamente. Partite mai banali, una rivalità storica che ha segnato il calcio italiano, duelli che hanno letteralmente incendiato il suolo italiano con il reciproco rispetto di due grandi club. L'unica eccezione fu nel febbraio del 2012 quando la rete annullata a Sulley Muntari divenne cult nelle trasmissioni televisive, nei bar e tra i social. 

Tanti i match da annoverare tra quelli significativi per la società bianconera, molti decisivi per la conquista degli scudetti, altri post calciopoli validi solo per l'effimera gloria. Dal ritorno in Serie A, quattro i successi della Juventus sul suolo milanese tra cui ben 3 ottenuti nelle ultime tre trasferte. La Juventus di Del Neri, quella della stagione 2010/11, fu la prima a sconfiggere i rossoneri a San Siro, grazie ad una prestazione da squadra vera contro quella che poi vincerà il 18esimo scudo con Massimiliano Allegri in panchina. 

1. 2014/15Milan-Juventus 0-1

Il famoso 'ciuccio' di Tevez | Foto: calcioweb
Il famoso 'ciuccio' di Tevez | Foto: calcioweb

Antonio Conte ha abbandonato il timone in estate, Massimiliano Allegri ne ha ereditato ruolo e responsabilità. L'avventura parte, inaspettatamente, alla grandissima con un Carlos Tevez in spolvero che toglie le castagne dal fuoco in più circostanze regalando sei successi consecutivi in campionato nelle prime sei. Tra le vittorie da ricordare, ovviamente, quella a San Siro del 20 settembre 2014, con il famoso ciuccio di Tevez che impazza l'indomani sulle prime pagine dei quotidiani. Fu una Juventus attenta, composta e cinica in quella serata, che ha sfruttato al meglio le lacune difensive rossonere grazie alle enormi qualità offensive dell'Apache e di Paul Pogba, apripista con una giocata da applausi a servirlo. E' la prima, personale, rivincita del tecnico toscano sul diavolo.

2. 2010/11 | Milan-Juventus 1-2

La magnifica rete di Alex Del Piero | Foto: corrieredellosport.it
La magnifica rete di Alex Del Piero | Foto: corrieredellosport.it

Andrea Agnelli e Giuseppe Marotta hanno preso le redini della società, rimpiazzando Cobolli Gigli e Jean-Claude Blanc. Grandi investimenti in estate a comporre una rosa secondo le esigenze del nuovo tecnico Luigi Del Neri, reduce dal prestigioso preliminare di Champions League con la Sampdoria. Arrivano pedine che sembrano poter risollevare il nome del club e scalare la classifica, come Milos Krasic, Fabio Quagliarella, Alberto Aquilani, Leonardo Bonucci, Simone Pepe e Jorge Martinez, oltre ai vari Rinaudo e Traorè. La stagione si concluderà malamente con un altro settimo posto ma la primissima gioia del corso Agnelli arriva in una serata d'autunno proprio contro il Milan. C'è ancora Alessandro Del Piero a capitanare la Vecchia Signora: lui e Quagliarella rendono inutile la rete di Ibrahimovic. Colpo di testa ad incrociare del napoletano per il vantaggio, mezzo esterno sul palo lungo del capitano per il raddoppio che mandano in estasi una Juventus di operai. 

3. 2015/16Milan-Juventus 1-2 

La gioia bianconera con Pogba, Barzagli e Marchisio | Foto: tuttosport.com
La gioia bianconera con Pogba, Barzagli e Marchisio | Foto: tuttosport.com

Sono passati appena due giorni dalle prodezze di Gianluigi Buffon al Parc Olympique, rispolverando la collezione dei successi bianconeri nella Milan-Juventus story si incappa proprio nell'ultima sfida a San Siro: l'1-2 dell'aprile scorso. Protagonista assoluto? Proprio lui, il numero 1 azzurro. Prestazione da incorniciare, con le parate da extraterrestre su Carlos Bacca e Mario Balotelli che consentono alla squadra di reagire e rimontare la rete di Alex prima con Mandzukic e poi con la voleè schiacciata di Paul Pogba. Performance di livello assoluto per il francese, trascinatore nel reparto avanzato e ancora decisivo per i tre punti bianconeri. Sarà uno degli incontri che da lì a due settimane porterà la banda di Max Allegri a conquistare il quinto scudetto consecutivo e scrivere un'altra pagina di storia.