Juve - Sampdoria 4-1, le pagelle bianconere: Chiellini si riscopre bomber, e Marchisio...

Tanti voti positivi nella serata bianconera contro i genovesi: al netto di qualche momento di flessione ed eccessiva gestione.

Juve - Sampdoria 4-1, le pagelle bianconere: Chiellini si riscopre bomber, e Marchisio...
Fonte immagine: calciomercato.com

La Juventus voleva vincere, e ha vinto. Il 4-1 in casa contro la Sampdoria porta i bianconeri a 24 punti, mantenendone due di vantaggio sulla Roma e quattro sul Napoli. Una partita caratterizzata dalla doppietta di Chiellini e dai gol di Mandzukic e Pjanic, a nulla è servita la rete di Schick alla squadra di Giampaolo. Di seguito le pagelle del match.

JUVENTUS, 6,5 - Vince in maniera larga ma ha ancora un po' troppe pause in cui gestisce esageratamente. Deve solo cercare di attaccare maggiormente, per mantenere anche alta la tensione.

Neto, 6 - Compie un ottimo intervento nel primo tempo, non ha colpe sul gol. Da rivedere le uscite, ma trasmette buona tranquillità.

Dani Alves, 6 - Non vuole strafare, e questo è un bene. Interpreta intelligentemente la posizione a metà tra interno destro e terzino.

Bonucci, 6 - Cerca qualche lancio interessante per impostare il gioco e dietro non sbaglia quasi nulla. Pulito.

Chiellini, 7,5 - Difensivamente non ha enormi impegni, molti di più ne ha in fase offensiva. Il bomber che non ti aspetti.

Evra, 6,5 - Propositivo sulla sinistra più del solito, partecipa alla manovra attivamente. Sfortunato, deve lasciare il campo anzitempo.

Cuadrado, 6,5 - Peccasse meno di precisione, sarebbe un'arma eccessivamente letale. Ogni tanto si perde in un bicchier d'acqua, ma sulla destra sfonda spesso e volentieri.

Khedira, 6,5 - Apparso più rilassato, porta palla in maniera più sciolta, è più libero di scegliere la posizione e incide maggiormente. Effetto Marchisio.

Pjanic, 6 - Un po' spento, più che altro si trova in poche situazioni a giocare palla e verticalizzare. Rimane fuori dal gioco, anche per un comportamento a tratti passivo.

Marchisio, 7 - C'è poco da fare, con lui è un'altra Juventus. E soprattutto giocano meglio i compagni di reparto. Copre, chiude, imposta. Un recupero che potrebbe valere una stagione.

Mandzukic, 7 - Ritrova il gol, la cosa più importante. Va a cercare la palla e si muove più del solito, lasciando spazio anche a Higuain. Lavora, come sempre, per tutta la squadra.

Higuain, 6 - Ha un paio di palloni buoni e la difesa gli toglie la possibilità di battere a rete. Conclude poco in porta ma compensa con il sacrificio.

Alex Sandro, 6 - Solita esplosività nelle due fasi, sfonda spesso e volentieri. Si risparmia leggermente.

Lemina, 6 - Si guadagna la punizione del 4-1 e mantiene l'ordine in mezzo.

Asamoah s.v.

All. Allegri, 6,5 - L'ibrido funziona, la difesa si muove molto bene. Probabilmente erano le prove generali per Napoli, o presunte tali. E il mister può essere più che soddisfatto.

Sampdoria 5,5 - Puggioni 5,5; Sala 5, Silvestre 5,5, Skriniar 5,5, Regini 5; Barreto 5,5 (74' Duricic s.v.), Cigarini 5,5, Praet 6,5; Alvarez 6; Schick 6,5 (61' Muriel 5,5), Budimir (61' Quagliarella 5,5). All. Giampaolo 6.