La Juventus è l'unica squadra ad essere prima in campionato ed in Champions League

Allegri sorride e guarda i prossimi obbiettivi fissati per fine anno: Mantenere il primo posto in campionato e vincere la Supercoppa Italiana a Doha

La Juventus è l'unica squadra ad essere prima in campionato ed in Champions League
Eurosport.com

E' la Juventus, l'unica squadra prima in campionato ed in Champions League. Nonostante le critiche ricevute da parecchi opinionisti, da una parte della tifoseria e da alcune rivali, la Juventus sta ottenendo risultati incredibili.

Nonostante gli infortuni, la squadra ha sempre reagito benissimo, dimostrando una compatezza unica e dimostrando che non esistono prime o seconde linee. La partita di martedì sera non era facile. Parliamo comunque di una partita di Champions League in cui la Juventus aveva molto più da perdere rispetto al Siviglia. Parliamo di una rivale che ha vinto l'Europa League per tre volte negli ultimi tre anni. Parliamo di una squadra che è terza nella Liga e che ha battuto l'Atletico Madrid. Ma soprattutto, dobbiamo parlare di una Juventus che ha dovuto affrontare questa partita difficilissima, senza Barzagli, Chiellini (non al meglio), Benatia, Pjaca, Higuain e Dybala.

calciomercato.com
calciomercato.com

 

Qual è la situazione del girone?

La classifica parla chiaro. Ad una giornata dalla fine della fase ai gironi, la Juventus è prima a 11 punti, seguita dal Siviglia a 10 punti. Segue a ruota il Lione con 7 punti che darà l'anima per cercare di passare agli ottavi. A 0 punti con 0 gol fatti, c'è la Dinamo Zagabria.

Per arrivare prima, la Juventus deve pensare a sè stessa e vincere la partita casalinga contro la Dinamo Zagabria. In caso di pareggio o sconfitta, deve sperare nella non vittoria del Siviglia. Il Siviglia invece avrà due risultati utili su tre da sfruttare contro il Lione. La partita d'andata (in casa del Siviglia), finì 1-0 per gli spagnoli. Quindi il Lione, per ottenere il secondo posto, deve vincere migliorando quel risultato (2-0 per esempio). Il Siviglia però può sperare nel primo posto nel caso in cui la Juventus non dovesse vincere con la Dinamo Zagabria e nel caso in cui dovesse battere il Lione.

Appuntamento al 7 dicembre, a Torino e a Lione, per due partite che conteranno per tutte e tre le squadre.