I tre moschettieri al servizio della vecchia signora. Higuain, Mandzukic e Dybala: si può fare?

Allegri è tentato dal tridente delle meraviglie, con Dybala alle spalle di Mandzukic e Higuain.

I tre moschettieri al servizio della vecchia signora. Higuain, Mandzukic e Dybala: si può fare?
Mandzukic, Higuain e Dybala, fonte:Calciogolitalia.it

Io (Dybala), lui (Higuain) e... l'altro (Mandzukic). Massimilano Allegri, in conferenza stampa, non ha chiuso la porta alla possibilità di vedere un giorno i tre tenori bianconeri convivere nel reparto offensivo. Il tridente tanto sognato dai tifosi potrebbe sì portare fior fior di gol nel tabellino Juventino, ma allo stesso tempo potrebbe creare un confusione negli schemi e nelle gerarchie di Allegri. Schierandoli tutti insieme, ad esempio, il tecnico livornese non avrebbe nessun altro attacante a disposizione in panchina. Tuttavia, con l'inserimento di uno dei tre a partita in corso, la scelta potrebbe rappresentare un modo per spaccare in due la partita, con i tre fuoriclasse juventini che avrebbero la possibilità di mettere in difficoltà qualsasi difesa avversaria.

Guardando alle qualita tecniche dei tre attaccanti, la soluzione plausibile sarebbe quella di scheriare Higuain e Mandzukic come vertici offensivi in un ipotetico triangolo d'attacco (all'interno di un 3-4-1-2 o 4-3-1-2, maggiormente verosimile la prima opzione), con alle spalle Dybala libero di smistare più palloni possibili per le due punte ed inventare a proprio piacimento. Fino ad ora, però, l'aspetto meno esaltante della situazione sembra essere il mancato feeling tecnico e tattico tra il croato e il numero nove bianconero, con l'ex Bayern che essendo una punta molto dinamica tende ad oscurare l'argentino, pestandone spesso i piedi. Notevoli, in questo periodo, le difficoltà di Higuain, che con il ritorno di Dybala a tempo pieno potrebbe però ritrovare lo smalto di inizio stagione, con la Joya che potrebbe fare da suggeritore per i due. 

Il tridente di stelle però non comporta solo dei vantaggi, ma come suddetto potrebbe creare qualche problema negli schemi di Max Allegri: il rischio è quello dello stravolgimento della posizione di Pjanic, che sabato allo Stadium sembra aver trovato la sua collocazione ideale per rendere al meglio negli schemi bianconeri; il bosniaco si è reso protagonista di una pregevole partita contro l'Atalanta agendo da trequartista, e con l'inserimento di Dybala in quella posizione, l'ex Roma dovrebbe ritornare a vagare alla ricerca del proprio ruolo in mezzo al campo oppure addirittura non trovare molto spazio preferendo interpreti di maggiore sostanza come Khedira e Marchisio per supportare l'ingombrante presenza offensiva del trio.

Tirando le somme, il tridente  Higuain - Mandzukic - Dybala potrebbe essere sì una vera e propria mannaia per le difese avversarie, con Allegri che potrebbe lasciare massima liberta ai tre gioielli bianconeri di interpretare il modulo a proprio piacimento e di plasmarlo a propria immagine e somiglianaza, ma questa liberta rappresenterebbe altresì un arma a doppio taglio, con i tre che potrebbero anche faticare a trovare un intesa, pestandosi i piedi a vicenda e fornire più problemi che giovamento al sistema offensivo juventino. Non rimane che stare a vedere l'evolversi della situazione e come Allegri gestirà i tre condottieri dell'attacco Bianconero.