Juve, Evra ed Hernanes in uscita liberano un ingresso?

Il francese va verso Marsiglia (oggi incontro probabilmente risolutore), mentre il brasiliano deve solo dire "sì" al Genoa: l'accordo tra le parti è cosa fatta. Nuovi scenari in entrata?

Juve, Evra ed Hernanes in uscita liberano un ingresso?
Hernanes. | Fonte immagine: Juvenews.eu

Il tempo delle riflessioni sembra giungere agli sgoccioli, ora è il momento delle decisioni: a poche ore dalla fine del calciomercato, la Juventus lavora su più fronti per sfoltire la rosa ove necessario e, perchè no, pensare a un ulteriore rinforzo in caso di uscite. I nomi sul taccuino dei partenti sono quelli dei soliti noti, Patrice Evra ed Hernanes, per i quali sembrano aprirsi nuove piste giorno dopo giorno, anche se questa volta la soluzione sembrerebbe scritta per entrambi.

Il francese è attratto dall'Olympique Marsiglia di Rudi Garcia, squadra nobile ma decaduta, relativamente giovane e con enormi margini di crescita da cavalcare: l'allenatore ex Roma vorrebbe Evra per avere un leader, una chioccia che possa portare in alto questi talenti, perciò per il giocatore sarebbe pronto un contratto di un anno e mezzo, fino all'estate 2018. Il terzino sembrerebbe aver dato l'ok, secondo Di Marzio, così oggi l'agente dell'ex Man United incontrerà le parti per cercare un accordo economico che metta tutti d'accordo: ovviamente la Juventus non ostacolerebbe una partenza di Evra, accettando anche di lasciarlo andare a parametro zero, formula che era già stata pensata anche in precedenza, quando il giocatore trattava con Crystal Palace, Valencia e Lione. La soluzione del rebus sembra vicina.

Patrice Evra. | Fonte immagine: Vavel
Patrice Evra. | Fonte immagine: Vavel

Per Hernanes il discorso è invece un po' più complesso: l'esclusione di domenica è un segnale abbastanza chiaro che Allegri non punti più su di lui, anche perché collocarlo nel 4-2-3-1 sembra abbastanza impossibile. Stando a quanto riportato da Di Marzio, i bianconeri avrebbero trovato un accordo con il Genoa per la cessione del giocatore - anche se i termini non sono ancora stati resi noti - ma mancherebbe l'ok del diretto interessato, che ci sta pensando. La scelta di spostarsi a Genova sarebbe sicuramente la migliore per un calciatore che ha bisogno di rilanciarsi in un ambiente più su misura per lui.

Una volta chiuso il discorso uscite, Marotta potrebbe riflettere sulle entrate, in particolar modo su un centrocampista fisico come Luiz Gustavo, sempre fisso in quel di Wolfsburg nonostante le assillanti voci su una sua partenza: è una pista aperta, vivissima e da cavalcare per portare ad Allegri qualcosa più di un'alternativa in una mediana sempre da puntellare, anche se il nuovo schieramento sembrerebbe nascondere maggiormente alcune mancanze.