Terminata Juventus - Genoa in Serie A 2016/17 (4-0): Munoz (AG), Dybala, Mandzukic e Bonucci!

Terminata Juventus - Genoa in Serie A 2016/17 (4-0): Munoz (AG), Dybala, Mandzukic e Bonucci!
A sinistra Gonzalo Higuain. A destra, Giovanni Simeone. | VAVEL.com
Juventus
4 0
Genoa
Juventus: (3-4-3): Neto; Barzagli, Bonucci, Benatia; Lichtsteiner, Khedira (min. 69 Rincon), Marchisio (min. 86 Mandragora), Asamoah; Dybala, Higuain, Mandzukic (min. 82 Sturaro).
Genoa: (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso (min. 67 Biraschi), Gentiletti; Lazovic (min. 87 Hiljemark), Miguel Veloso, Cataldi, Laxalt (min. 48 Beghetto); Ntcham, Simeone, Palladino.
SCORE: 1-0, min. 17, Munoz (AG). 2-0, min. 18, Dybala. 3-0, min. 41, Mandzukic. 4-0, min. 64, Bonucci.
ARBITRO: Gianpaolo Calvarese (ITA). Ammonito: Burdisso (min. 34).
NOTE: 33esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016/17: in campo allo Juventus Stadium ci sono i campioni d'Italia, che ospitano il Genoa. Si comincia alle 20:45.

22.40 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Genoa 4-0 con l'autogol di Munoz e le reti di Dybala, Mandzukic e Bonucci.

22.37 - Così con solidità, grinta e tecnica la Juventus fa un altro passo verso lo Scudetto. Forse troppo facile, con un Genoa così arrendevole, per la Signora che è arrivata al top in questa fase della stagione. Dopo quel minimo di fortuna del gol del vantaggio firmato dall'errore di Munoz, 3 pezzi di brillantezza hanno firmato il 4-0: Dybala di classe, Mandzukic di forza e Bonucci di personalità. Tutti al meglio delle proprie possibilità, tutti bianconeri.

22.34 - Non si batte il corner. E' finita! Juventus batte Genoa 4-0.

90' + 3' - Higuain tira da quasi 40 metri: c'è una deviazione però, ed ottiene calcio d'angolo.

90' + 2' - Sturaro non riesce a gestire un filtrante di Dybala leggermente corto.

90' + 1' - 3 i minuti aggiuntivi alla gara.

90' - Higuain sfida 2 avversari partendo spalle alla porta e viene chiuso; sul rilancio, ci prova Mandragora che però non trova lo specchio della porta.

88' - Subito un assaggio delle qualità di Mandragora che premia l'inserimento di Sturaro e lo manda da solo davanti a Lamanna: il 27 controlla però col braccio e viene fermato dal direttore di gara.

87' - Dall'altro lato invece esce Lazovic, sufficiente, al posto di Hiljemark.

86' - Lascia il campo un altro dei migliori di questa partita. Si tratta di Marchisio, ovviamente osannato: al suo posto dentro Mandragora, all'esordio stagionale.

85' - Higuain va via dall'area e appoggia a Lichtsteiner, il quale crossa ma trova una respinta.

83' - DYBALA ANCORA! MA FUORI! Veloso non contiene la fantasia e la rapidità della Joya che gli va via lo stesso: progressione fino al limite, poi tiro a giro rasoterra che sfila di pochissimo alla destra di Lamanna!

82' - Finale fra gli applausi pure per Mandzukic, oggi fra i migliori in campo. Lo rileva Sturaro, adesso.

80' - Simeone prova a colpire ancora dall'interno dell'area, ma spedisce fuori un'altra potenziale marcatura.

78' - Calcio d'angolo genovese.

77' - ASAMOAH COLPISCE PURE LUI IL PALO! Da fermo in girata sull'appoggio di Dybala verso la lunetta, il ghanese la piazza nell'angolo col sinistro: palo esterno e rimessa per Lamanna. E' un tiro al bersaglio.

75' - Neto sbaglia un rinvio verso Dybala, che comunque apprezza il tentativo del compagno e lo applaude.

74' - Cross per Bonucci che colpisce male la sfera: rinvio dal fondo.

73' - Higuain dalla destra sta provando a trovare il gol: viene arginato però da un raddoppio in calcio d'angolo. Sugli sviluppi altro giro alla bandierina per Dybala.

72' - Ntcham trattiene Dybala. Non c'è il giallo, ma l'infrazione viene segnalata dal direttore di gara.

70' - DOPPIO LEGNO DELLA JUVENTUS! Marchisio si butta dentro su un grande appoggio di Higuain: calcia d'esterno e spacca la traversa, poi proprio l'argentino va ad angolarla per prendere in controtempo Lamanna e prende il palo!

69' - Standing ovation per Khedira, che rifiata. Dentro al suo posto Rincon.

68' - Asamoah troppo violento nel tackle, arriverà una punizione ed un cross dalla destra per i liguri.

67' - Dentro Biraschi, fuori Burdisso che è l'unico ammonito.

66' - Contatto duro fra Beghetto, che conduceva il pallone, e Mandzukic, che addirittura fa il terzino sulla corsia opposta a quella di competenza. Giusto il fallo.

64' - GOOOOOOOOOOOOOOL! BONUCCI! 4-0! UN GOL FANTASTICO! Si apre il varco davanti al numero 19, che si butta dentro in una progressione da centrocampista: personalità e forza, poi dai 20 metri la tecnica completa con un tiro perfetto un'azione personale meravigliosa!

63' - Si è abbassato negli ultimi secondi il baricentro dei torinesi, che però appena recuperato il pallone tornano a gestire il vantaggio senza troppi problemi.

61' - Mandzukic suggerisce un passaggio morbido a scavalcare la linea avversaria per Higuain: esce coi tempi giusti Lamanna, che ferma la traiettoria.

60' - Asamoah cerca un numero arrivato al limite dell'area ma Lazovic vince il duello difensivo.

58' - Beghetto va in progressione verso il fondo, ma Lichtsteiner lo chiude con una grande scivolata. Rimessa laterale.

57' - Possesso palla prolungato dei torinesi, che però non sfondano il muro e ottengono un nulla di fatto.

55' - C'è un'altra pressione eccessiva dei bianconeri, che commettono un fallo: però Dybala rimedia vicino al cerchio di centrocampo con un bel numero con conseguente cambio di gioco.

53' - GOOOOOOOL! ANNULLATO! Aveva segnato al volo sul secondo palo il 4-0 Bonucci, ma c'è stato un fallo in attacco al centro dell'area, di Khedira, che era fra coloro richiamati in precedenza.

52' - Si perde un po' di tempo a causa di qualche strattone.

51' - Punizione in favore di Higuain, steso da Ntcham nella metà campo avversaria. Arriverà un cross dalla corsia di sinistra: vediamo.

50' - Lamanna su un lancio lungo si porta la palla in area e la blocca con le mani per evitare il pressing di Mandzukic.

48' - Dentro Beghetto al posto di Laxalt nella squadra in trasferta. Prova poco sotto la sufficienza dell'uruguaiano.

47' - Cross dentro di Veloso, di testa arriva Simeone che però la mette alta.

46' - Simeone è da solo su questa palla vagante: viene ingabbiato e chiuso. Poi c'è un fallo su Ntcham intorno ai 25 metri di distanza dal bersaglio: seguiamo gli sviluppi.

21.46 - Si riparte! Muove la palla il Genoa.

21.40 - La Juve sarà magari anche stata fortunata nel trovare subito i 3 gol, ma ha avuto momenti di onnipotenza calcistica - perlomeno per quello che concerne i confini nazionali - in questa prima frazione di gioco. L'errore di Munoz poco criticabile ha regalato il vantaggio; ma gli altri gol nascono da iniziative splendide di Dybala e Mandzukic. Al Genoa principalmente le briciole: è difficilissimo segnare ad una squadra che poi si copre quasi da provinciale e non concede nulla. 3-0 il parziale, la partita fino ad ora dominata alla grande. Aspettiamo adesso la ripresa.

21.31 - Termina il primo tempo. Parziale di 3-0.

45' - Non ci sarà recupero: il tiki-taka degli ospitanti scandisce allora il finale di questa prima frazione. Chiude il tutto un sinistro di Veloso dopo un mezzo errore di Barzagli.

43' - Higuain sfida gli avversari ma la gabbia di 4 è troppo persino per lui: Dybala prova poi ad inserirsi, ma viene frenato. Dalla destra continua il pressing juventino: traversone per Marchisio, ma se la trova lì Lamanna.

41' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! MANDZUKIC! 3-0! UN'AZIONE POETICA! Il croato recupera palla e la difende bene, poi ribalta l'azione tramite un passaggio splendido di Dybala: crossa dentro, non va, ma lo slavo trasforma la respinta in un interno piede fantascientifico nell'angolo, dove Lamanna non può arrivare! 3-0!

39' - Punizione sulla sinistra per i genoani che calciano in mezzo: palla troppo lunga per tutti, ma che rimane in campo rimpallando sulla bandierina di destra.

38' - Asamoah esegue una buona iniziativa sulla corsia mancina: doppio passo a liberarsi, poi il ghanese cerca un cross per Lazovic: lungo, oltre il bersaglio. Sarà rimessa dal fondo.

37' - Mandzukic si accentra rientrando sul destro: la palla è a tagliare verso Dybala, che però viene anticipato.

35' - LAMANNA RISPONDE AD HIGUAIN! Tiro di sinistro dalla lunetta per l'argentino, attento sulla palla angolata e discendente il portiere italiano!

34' - Burdisso ammonito, per un calcione a Mandzukic.

33' - Ntcham tira ancora da casa sua, stavolta senza intercettazioni: alto.

32' - Veloso addirittura quasi tira verso Neto che ferma tutto e poi va in contropiede: Higuain va in progressione e, arrivato in posizione esterna al limite, crossa, ma lo fa male. Facile per Lamanna.

31' - Ntcham ottiene con un tiro da circa 30 metri il primo corner per i suoi.

30' - Marchisio spazza via un'iniziativa sulla fascia destra. Poi chiude pure il seguente cross rasoterra di Simeone dallo stesso lato.

29' - Mandzukic non è un'ala e lo mostra principalmente in fase di cross: qui il suo tentativo è leggibilissimo per Lamanna che blocca in uscita.

27' - Imbucata nella difesa in trasferta: è buona però solo per Lamanna. La palla viaggia sino a Laxalt che sulla sinistra se la cava ottenendo un fischio favorevole.

26' - Dybala va a rincorrere gli avversari dopo un'idea troppo lunga di Higuain nell'esecuzione: concede soltanto rimessa con le mani per gli avversari.

24' - Bonucci verticalizza per Higuain che può aspettare girando ancora dalla difesa. Allora di nuovo il centrale italiano lancia per Mandzukic: il croato non può arrivare prima di Gentiletti su questo suggerimento.

23' - Khedira va morbido alla ricerca di Mandzukic, ma trova soltanto la chiusura dei centrali oppositori.

21' - Simeone arriva in area scambiando con Palladino: il Cholito, mentre cercava di calciare leggermente defilato, trova il gambone di Bonucci in chiusura e deve pure accontentarsi del rinvio dal fondo.

20' - Costruzione difensiva adesso per gli ospiti, un po' shockati da un terribile uno-due di azioni stupende.

18' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! 2-0! DYBALA! MA CHE ROBA E'! L'argentino parte da destra appoggiandosi a Khedira dopo la sponda di Higuain: poi il 21 calcia verso il primo palo e la infila nell'angolo! Spettacolare!

17' - GOOOOOOOOOL! AUTOGOL ANZI! 1-0! Dybala innesca elegantemente Higuain che da posizione da trequartista si comporta bene: scodella per Marchisio che non controlla ma fa rimpallare la sfera addosso a Munoz su un'uscita un po' rovinosa di Lamanna: match sbloccato!

16' - Lamanna rilancia dopo aver un po' temporeggiato; Asamoah gestisce la pressione di Ntcham ed ottiene un calcio da fermo.

15' - DYBALA! PER POCO! Tenta il tiro a giro sul secondo palo dopo aver ricevuto fra le linee: conclusione di poco a lato!

13' - Palla giocata anche intorno alla propria area per i torinesi: brividi ma poco più, la manovra adesso può iniziare. Il tutto viene fermato da un'apertura sbagliata di Higuain alla ricerca di Barzagli, ma che ha trovato soltanto Palladino.

11' - Asamoah in scivolata chiude l'iniziativa di Lazovic: il serbo guadagna però rimessa laterale.

10' - Fallo di mano di Lazovic, che stava controllando un cambio di gioco. Arriva la segnalazione dell'arbitro, la retroguardia avversaria incomincia l'azione. Lancio lungo per Lichtsteiner, troppo lungo: Lamanna in uscita blocca.

8' - Khedira s'inserisce in velocità: viene servito, ma quando è in posizione di fuorigioco. Punizione ligure.

7' - Dybala trova la palla su appoggio di Asamoah dopo una respinta: l'argentino guadagna un fallo ancora in zona d'attacco. HIGUAIN LA METTE LARGA! Attacca il centro area il Pipita, che però non è abbastanza incisivo e non trova l'angolo giusto!

6' - Munoz legge il cross sul secondo palo e va in corner.

5' - I campioni d'Italia, ufficialmente, sono schierati con un 3-4-3: di fatto, la posizione di Barzagli è di terzino destro in un 4-2-3-1 con Lichtsteiner avanzato. E proprio lo svizzero viene steso da Laxalt: seguiamo gli sviluppi, arriverà un cross dalla destra.

4' - Disimpegno errato dei bianconeri, con uno scivolone di Bonucci: Simeone si lancia in avanti e, arrivato in area, lascia partire un diagonale, troppo largo.

2' - Higuain non riesce a gestire la sfera, giunta su di lui all'altezza del primo palo. Rinvio per Lamanna.

1' - Subito interruzione: Marchisio è a terra, ha subito un colpo alla testa. Punizione sulla trequarti rossoblù.

20.46 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Juventus.

20.45 - Silenzio da brivido dello Stadium per ricordare Scarponi, il ciclista deceduto in settimana. Ci accolliamo al lutto.

20.42 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Adesso si torna negli spogliatoi: a breve inizierà Juventus-Genoa. Non mancate!

20.25 - Il riscaldamento di entrambe le squadre è iniziato da parecchi minuti. Tutto esaurito allo Stadium.

20.15 - Sorpresa bianconera: Allegri cambia sistema, inserisce Bonucci e fa riposare Lemina.

20.05 - La risposta del Genoa (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Miguel Veloso, Cataldi, Laxalt; Ntcham, Simeone, Palladino.

19.55 - La formazione ufficiale della Juventus (3-4-3): Neto; Barzagli, Bonucci, Benatia; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Asamoah; Dybala, Higuain, Mandzukic.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Juventus-Genoa, match valido per la 33esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016/17, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Calvarese.

QUI JUVENTUS

I bianconeri sono al settimo cielo: settimana scorsa in campionato è arrivato l'agevole successo per 0-2 a Pescara, ma soprattutto mercoledì sera in Champions uno 0-0 al Camp Nou che è sembrato più una vittoria che un pareggio, perchè è valso il passaggio del turno alle semifinali europee.

Il sorteggio di Nyon, in questa chiave, ha accoppiato i campioni d'Italia col Monaco; come però ha sottolineato l'allenatore Allegri in conferenza stampa, i pensieri per il doppio confronto con i francesi arriveranno dopo: oggi è un possibile match-point per il titolo, non matematico ma di fatto.

Oltre al lungodegente Pjaca, il tecnico dei torinesi ha scelto di escludere per questo match Buffon, che starà a riposo: il capitano non è stato convocato. Squalificato Pjanic; recuperato invece a pieno regime Marchisio, che era stato fuori nella trasferta settimanale spagnola.

Da destra verso sinistra: Dybala, Cuadrado e Marchisio festeggiano Higuain dopo un suo gol. | ibtimes.com
Da destra verso sinistra: Dybala, Cuadrado e Marchisio festeggiano Higuain dopo un suo gol. | ibtimes.com

Allegri dovrebbe puntare ancora sul 4-2-3-1. In porta subentra Neto. Turnover in difesa, con anche Bonucci (intervistato in settimana) out. Giocano Lichtsteiner, Barzagli, Benatia e Asamoah. In mediana, Marchisio si affianca a Khedira. Ballottaggio fra Lemina (favorito) e l'acciaccato Cuadrado sulla destra, gli altri sulla trequarti sono Dybala e Mandzukic. Higuain di punta.

La probabile formazione di Allegri, schierata con un 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
La probabile formazione di Allegri, schierata con un 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com

QUI GENOA

I rossoblù, dopo il ritorno di Juric alla guida della squadra, si sono mostrati subito rinati nella scorsa giornata: è arrivato un ottimo pareggio per 2-2 con la Lazio. Oggi l'impegno però sarà di caratura differente: bisognerà fare assolutamente di più per provare a fare risultato.

Lo stesso tecnico di origine slava ha però confermato la possibilità di fare risultato, giocando con "grinta, forza ed impegno". Certo non sarà semplice: sono tanti i tesserati inutilizzabili per i liguri: fra questi spicca Perin, che si è rotto un crociato ma sembra stia accorciando i tempi del rientro.

L'esultanza di Simeone, la freddezza di Pjanic: uno scatto che fa comprendere che giornata fu per le due compagini. Era un girone fa: il Genoa vinse per 3-1. | quotidiano.net
L'esultanza di Simeone, la freddezza di Pjanic: uno scatto che fa comprendere che giornata fu per le due compagini. Era un girone fa: il Genoa vinse per 3-1. | quotidiano.net

Pesano pure le lunghe squalifiche di Izzo (per calcioscommesse) e Pinilla (causa intimidazioni all'arbitro). Si aggiunge a queste quella data a Rigoni, solo per questo turno. Inoltre, non saranno oggi della partita Rubinho (ex di giornata), Morosini e Taarabt per infortuni vari. Insomma, non mancano di certo i problemi...

Juric punterà sul suo solito 3-4-3. In porta ecco Lamanna. I tre centrali saranno Munoz, Burdisso e Gentiletti, stando alle ultime indicazioni. I tornanti invece portano i nomi di Lazovic e Laxalt, con in mezzo la coppia Miguel Veloso-Cataldi. In attacco, è Ntcham a completare il trio con Simeone (che ha parlato ai microfoni in settimana) e Palladino.

La risposta di Juric si schematizza con un 3-4-3. | VAVEL.com via footballuser.com
La risposta di Juric si schematizza con un 3-4-3. | VAVEL.com via footballuser.com

ANDATA E STATISTICHE

All'andata il risultato fu clamoroso: in mezz'ora i rossoblù si portarono sul 3-0, cancellando i bianconeri dal campo. La gara finì 3-1 ed è l'unica delle ultime 138 di campionato in cui i campioni d'Italia hanno subito più di 2 gol. Non scendiamo nel dettaglio dei precedenti: sappiate che però il Grifone non vince in casa della Signora dal 1991.