Juventus, road to six

Si avvicina sempre più il sesto scudetto consecutivo per gli uomini di Massimiliano Allegri, ma quando potranno chiudere definitivamente i giochi e festeggiare un nuovo record del calcio italiano?

Juventus, road to six
Juventus, road to six

La Storia. Questo è l'obiettivo della Juventus di Massimiliano Allegri che corre spedita verso la conquista del sesto scudetto consecutivo, un'impresa mai riuscita negli 85 anni di storia della Serie A, dove il massimo filotto è stato di cinque titoli consecutivi (Juventus '30-'35, Torino '42-'49 e Inter ('05-'10). L'imbattibilità che dura ormai da quattordici partite in campionato (ultima sconfitta contro la Fiorentina lo scorso Gennaio) sta lanciando la Juventus verso l'obiettivo fissato a Giugno e gli otto punti di vantaggio sulla Roma sono un bottino da amministrare e aumentare sfruttando gli incroci del calendario. 

La classifica - Dopo trentatre partite la situazione della graduatoria vede la Juventus avanti di otto punti sulla Roma e di dodici sul Napoli, entrambe in piena bagarre Champions League e fuori dalle coppe europee, cosa che non aiuta i bianconeri nel raggiungere il loro scopo visto che le avversarie possono concentrarsi a pieno sul campionato. La squadra sabauda invece deve ancora dividersi tra la Serie A e la Champions League, con le semifinali contro il Monaco che incombono ed inevitabilmente dovrà dosare gli uomini e le forze per la campagna europea.  

Quando si chiude? - Lo scorso anno di questi tempi, i bianconeri stavano festeggiando il quinto scudetto consecutivo dopo la vittoria sulla Fiorentina e la sconfitta del Napoli contro la Roma, per il sesto invece dovranno attendere come minimo altre due partite. La prossima giornata dovrebbe essere favorevole ai ragazzi di mister Allegri che affronteranno la sorpresa Atalanta, una partita non certo semplice che però lo diventa se confrontata all'impegno che aspetta i giallorossi: il Derby. In caso di risultato positivo i bianconeri volerebbero a undici lunghezze di distanza dai capitolini e avrebbe dunque il match point nella giornata successiva, quando basterà non perdere il Derby della Mole

Anche se la Roma predominerà nella stracittadina della capitale, la Juventus avrà comunque il primo match point nella giornata successiva contro il Torino. In questo caso però sarà tutto vincolato al risultato della Roma che dovrebbe perdere nel posticipo serale contro il Milan per consegnare il sesto titolo alla squadra di Corso Galileo Ferraris con tre giornate d'anticipo. 

La terza possibilità di chiudere in anticipo i conti è la trentaseiesima giornata quando le due contendenti si scontreranno tra loro. Il match dell'Olimpico sarà l'ultimo atto decisivo del campionato e una non vittoria della Roma chiuderebbe definitivamente i conti in favore della Juventus che dal martedì prima saprà se giocherà o meno la finale di Cardiff valida per l'assegnazione della Uefa Champions League. 

I calendari:

28.04 Atalanta-Juventus **** 30.04 Roma-Lazio *****
03.05 Monaco-Juventus (CL) 
06.05 Juventus-Torino ****    07.05 Milan-Roma ****
09.05 Juventus-Monaco (CL)
14.05 Roma-Juventus *****   14.05 Roma-Juventus *****
21.05 Juventus-Crotone **     21.05 Chievo-Roma **
28.05 Bologna-Juventus **     28.05 Roma-Genoa **