Risultato Monaco 0-2 Juventus in Champions League 2017: Doppietta di Higuain

Risultato Monaco 0-2 Juventus in Champions League 2017: Doppietta di Higuain
AS Monaco
0 2
Juventus
AS Monaco: (4-4-2): Subasic; Dirar, Glik, Jemerson, Sidibé; Bernardo Silva (min. 81 Almamy Touré), Fabinho, Bakayoko (min. 67 Joao Moutinho), Lemar (min. 67 Germain); Falcao, Mbappé.
Juventus: (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio (min. 81 Rincon), Pjanic (min. 89 Lemina); Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain (min. 77 Cuadrado).
SCORE: 0-1, min. 29, Higuain. 0-2, min. 59, Higuain.
ARBITRO: Antonio Mateu Lahoz (ESP). Ammoniti: Bonucci (min. 21), Fabinho (min. 37), Marchisio (min. 58), Chiellini (min. 69).
NOTE: Andata delle semifinali della Champions League 2016-2017: in campo allo Stade Louis II ci sono Monaco e Juventus. Si comincia alle ore 20:45.

22.40 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile e alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Monaco per 0-2 grazie alla doppietta di Higuain.

22.37 - Se il 3-0 del Real di ieri sera ai danni dell'Atlético era stato un risultato serissimo blindato dalla tripletta di un campione, possiamo parlare dell'altra semifinale allo stesso modo: sono state le giocate di Higuain a fare la differenza nella semifinale d'andata fra Juventus e Monaco. Al Louis II i padroni di casa hanno messo in scena tutta la loro inesperienza in alcune situazioni e sono stati puniti da una squadra invece matura al massimo, che sembra davvero invalicabile in difesa.

22.34 - E' FINITA! JUVENTUS BATTE MONACO 0-2!

90' + 3' - Falcao sbaglia l'ultimo passaggio della gara, prendendo in contropiede Germain.

90' + 2' - Battuto ovviamente corto il giro alla bandierina, per una gestione della palla che in breve si spegne sul fondo. Madama è stanchissima e vuole blindare il risultato.

90' + 1' - Tre minuti di recupero. Il corner diventa un flipper pericoloso in area che gli juventini gestiscono; in contropiede poi Cuadrado in area viene fermato da Subasic in calcio d'angolo.

90' - Chiellini rischia tanto stendendo un avversario sulla destra, arriverà un passaggio all'interno dell'area. BUFFON STRAORDINARIO SU GERMAIN! Centrale ma appena sotto la traversa la deviazione del neo-entrato, come a Berlino 2006 su Zidane, Buffon mette in corner!

89' - Lemina trova spazio negli ultimi minuti di questo match, rilevando Pjanic. Difficile ma tutto sommato sopra la sufficienza la gara dello slavo.

88' - Tutti a vuoto sul velenoso traversone messo dentro da Moutinho, che spaventa ma non è un affanno in chiusura per i torinesi.

87' - Moutinho sbilancia Rincon con un paio di finte, poi viene steso dal venezuelano: arriva un fischio in suo favore, sarà punizione per un traversone per i biancorossi.

86' - Continuano a muovere il pallone da destra a sinistra e viceversa i francesi, che però non trovano spazio.

85' - Dybala apre il gioco per Dani Alves, Pjanic poi però gira male alla ricerca di Rincon ma trova una chiusura che fa infuriare Allegri.

84' - Cuadrado è chiuso dalla preziosa pressione del connazionale Falcao e viene accompagnato all'uscita, in fallo laterale, per gli ospitanti.

82' - Falcao ha una chance preziosa, visto che ha un metro di spazio in area attorno a sé, ma è spalle alla porta e, visto anche un controllo imperfetto, viene chiuso. Calcio d'angolo.

81' - Rincon entra il campo: lascia il campo Marchisio, che si è fatto trovare pronto oggi da riserva di lusso. Entra pure Almamy Touré al posto di Bernardo Silva: Dirar scala in avanti.

80' - L'aggressione della squadra del Principato obbliga la Signora ad accelerare le operazioni in fase di costruzione. E' così che stanno arrivando un po' di errori tecnici.

78' - Grande transizione in velocità degli juventini che poi però rallentano: Dani Alves e Dybala vanno allora all'ennesimo dialogo del match, ma la Joya riceve in posizione di fuorigioco.

77' - Applausi pure dal pubblico monegasco per Higuain, finalmente straripante anche in zona-gol. Adesso lascia il campo a Cuadrado: un grande contropiedista.

76' - Chiellini è attento nel duello con Falcao a lasciar sfilare il pallone fuori. Gestirà il tutto allora Buffon.

75' - Bernardo Silva pescato da una palla pregevole di Joao Moutinho, ma ha stoppato con il braccio. Punizione bianconera.

74' - Pjanic e Dani Alves agguantano la sfera che Falcao stava gestendo nell'area di rigore. In particolare il bosniaco è stato perfetto.

73' - Risolvono con le scivolate ed i rimpalli una situazione spinosa gli italiani; calcia poi Joao Moutinho, in tribuna.

72' - Dirar chiude bene sulla corsia di competenza. Era l'ennesima offensiva di Sandro.

71' - Spazza via Sidibé, senza mezze misure, sull'ennesima magia di Dybala e Dani Alves.

70' - Da cancellare la scoordinata conclusione di Jemerson. Rimessa per Buffon.

69' - Chiellini viene ammonito per un intervento col gomito nettissimo di Falcao. Sacrosanto l'intervento del direttore di gara.

68' - Pjanic si appresta a mettere dentro un cross dalla destra. Carambola pericolosamente nel mezzo la sfera, ma nulla di fatto.

67' - Dentro Joao Moutinho e Germain nei francesi che provano il tutto per tutto: escono Bakayoko e Lemar. 3 punte.

66' - Dani Alves spreca la possibilità in contropiede, scivolando; intanto Barzagli prova ad involarsi, ma Sidibé lo chiude.

65' - Si sta aspettando molto per battere... vediamo, va in porta, ma trova un uomo col suo destro Fabinho.

64' - Sulla trequarti avranno una possibilità da fermo i biancorossi.

63' - Pjanic un po' in ciabatte in questa intelaiatura della manovra, Chiellini se la cava ma buttandola fuori.

62' - Higuain zoppica leggermente. Seguiamo la sua condizione, così come quella di Dirar che ha subito una botta di Alex Sandro.

61' - Mandzukic cerca la millesima sponda della sua stagione, ma trova una chiusura in rimessa laterale.

59' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! HIGUAIN! 0-2! Dani Alves ruba palla e Dybala gliela restituisce sulla trequarti: il brasiliano è perfetto nel cross, Higuain in spaccata sul secondo palo realizza il secondo assist dell'ex Barcellona! E' 0-2!

58' - Bernardo Silva dribbla due volte ma torna indietro. Segue un passaggio orizzontale per Fabinho, cinturato da Marchisio: arriva anche il giallo per il Principino.

57' - Dybala ha sul mancino una possibilità di traversone dal fondo perchè Alex Sandro ha lavorato bene: Subasic anticipa Mandzukic in uscita.

56' - Dirar con un ottimo cross nel mezzo cerca sempre Mbappé che stavolta non fa un grande movimento. La palla sfila allora facilmente.

54' - MARCHISIO TROVA SUBASIC! Recupero palla del numero 8 in zona pericolosissima: si presenta davanti al portiere avversario, che col piedone destro dice di no alla conclusione rasoterra dell'italiano!

53' - Mbappé forse trova l'ostruzione di Dani Alves sulla strada del suo dai-e-vai: non è così secondo l'arbitro, ci sarà solo un calcio d'angolo.

52' - Buona transizione degli italiani, che partono da destra e arrivano da Alex Sandro il quale cambia nuovamente gioco: controllo di petto e tiro, allora, per Dani Alves da fuori, che però non colpisce bene e la mette fuori.

51' - Bernardo Silva calcia da lontano col suo pericoloso sinistro, blocca Buffon.

50' - Fa fatica a ripartire la compagine ospite in questa fase, la palla vien recuperata in fretta dai padroni di casa.

49' - Tutti i bianconeri stanno dietro alla linea della palla: verticalizzazione improvvisa alla ricerca di Mbappé che però trova prima di sè l'uscita di Buffon.

48' - Hanno iniziato meglio i monegaschi in questa ripresa: adesso gestiscono il giropalla sulla destra.

47' - Falcao è in area, ma viene arginato da due marcatori: il colombiano trova le mani sicure di Buffon col suo tiro, che non era semplice.

46' - Mbappé lavora sul centro-sinistra con tutta la sua straripante velocità: la sua palla è respinta da Chiellini.

21.45 - Si riparte! Sfera mossa dall'AS Monaco.

21.43 - Squadre nuovamente in campo adesso. Fra poco si riparte.

21.35 - Allegri di sicuro non sarà soddisfattissimo della prima frazione dei suoi. Qualche rischio di troppo, oltre al solito cinismo, per la Juventus, che comunque grazie ad un'azione da cineteca è in vantaggio per 0-1 a Monaco. Il gol è finalmente di Higuain, il più atteso, che però potrebbe lavorare meglio, come tutta la squadra, che ha sprecato qualche pallone di troppo; monegaschi invece evanescenti, poco concreti, nonostante diano sempre l'impressione di essere pericolosi. Direi che per questi 45' è tutto: fra poco, vedremo i secondi...

21.30 - Senza recupero termina il primo tempo. Parziale di 0-1.

45' - Dani Alves chiude ancora. Reclamano un tocco di mano di Marchisio in seguito gli avversari, nulla per il direttore di gara.

44' - Buffon in uscita su un pallone in area verso Falcao. Il suo rilancio è verso Higuain che dopo l'ennesima segnalazione a lui sfavorevole di sicuro non fa i complimenti all'arbitro.

43' - A terra Bernardo Silva dopo un calcione, ma sembra che stia bene, adesso anzi gestisce pure il pallone.

42' - L'apertura è per Bernardo Silva, che mette dentro ma trova l'ennesimo intervento dei centrali avversari.

41' - Fallo di mano di Higuain, che concede un pallone agli avversari dai 35 metri.

40' - Verticalizzazione di Pjanic che voleva mandare in porta Higuain, ma trova soltanto l'uscita pulita di Subasic.

39' - Alex Sandro sbaglia completamente l'apertura orizzontale e regala la sfera a Lemar, Bonucci e Barzagli se la cavano.

38' - Il tiro mancino di Dybala non è angolato nè troppo potente, complice anche una deviazione di Falcao, ed è un cliente facile per Subasic.

37' - Altra infrazione dei monegaschi, di Fabinho che è al terzo richiamo: punizione da ottima posizione per Pjanic, che ha preso il calcione. Non è vicinissimo, vediamo chi fra lui e Dybala ci proverà. 28 metri di distanza.

35' - Bakayoko fa anche lui fallo ai danni di Marchisio.

34' - Lemar arriva in una posizione buona per metterla dentro, ma viene murato. Fabinho stende Alex Sandro in mezzo al campo: sacrosanto il possesso al team in trasferta.

33' - Non la tocca nessuno, la palla attraversa lo specchio e va in rinvio dal fondo: si appresta a battere Buffon.

32' - Dani Alves cerca il pallone ma trova la gamba destra di Sidibé per un calcio da fermo sulla sinistra, sempre per il cross di Lemar.

31' - Dybala trattiene nella sua metà campo un avversario, commettendo probabilmente ostruzione. Giusto il fischio dell'arbitro.

30' - Bonucci concede una touche agli oppositori, anticipando Falcao.

29' - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! HIGUAIN! 0-1! Ma che azione: Dybala col tacco innesca Dani Alves che scambia con Higuain e si lancia in profondità, poi col tacco restituisce al Pipita che poco oltre il limite la piazza nell'angolo, un capolavoro!

28' - Si è ripreso il polacco.

27' - Higuain va via quasi da ala a Jemerson, ma il suo traversone è una telefonata a Subasic. Ha subito una pallonata da parte di Mandzukic un difensore avversario, Glik, che rimane a terra ma sicuramente proseguirà.

26' - Punizione dai 27 metri per i bianconeri. Possibilità di cross.

25' - Alex Sandro ancora una volta con tanto spazio per la sua corsa, ma il suo passaggio è ancora una volta intercettato e vale solo un nuovo giro dalla bandierina. Possibilità di tirare in sforbiciata per Higuain che però non riesce a coordinarsi sul secondo palo.

24' - Dybala tiene la palla incollata al piede e viene trattenuto da Fabinho mentre si muove spalle alla porta: c'è l'intervento dell'arbitro, punizione.

23' - Il talento di Mbappé è difficilmente fermabile: si apre lo spazio per il cross e Chiellini va in calcio d'angolo.

22' - Altro errore tecnico di Bonucci che sbaglia la palla in impostazione e la spedisce in fallo laterale.

21' - Bonucci spende il fallo tattico dopo un errore di Pjanic in fase d'impostazione. Giusto il giallo per lui.

20' - Glik stacca ancora di testa al centro dell'area sugli sviluppi, ma non riesce a indirizzare la sfera.

19' - FALCAO! C'E' ANCORA BUFFON! Altro bel cross sul secondo palo e di testa il colombiano, cadendo, riesce ad indirizzarla: Buffon accompagna e secondo l'arbitro la tocca, è corner.

18' - Dybala si accascia a terra per un attimo. Seguiamo la sua condizione: sembra sia in grado di proseguire.

17' - Ammortizzato il brivido per gli ospiti che sono tornati a fare possesso palla.

16' - BUFFON CHIUDE SULL'ANTICIPO DI MBAPPE'! Il francese attacca il primo palo sul cross dalla destra di Dirar e, non seguito da Bonucci, può tirare ma trova l'intervento di Buffon col suo sinistro sul tiro, a dire il vero non angolatissimo!

15' - Bakayoko prova a lavorare la sfera in posizione da esterno, ma viene chiuso dalla spinta di Dani Alves. Molto bene il numero 23 sino a questo momento.

14' - Barzagli ancora a uomo su Mbappé, lo chiude in corsia e ne argina il talento.

13' - Dopo la prima respinta di Chiellini, un pallone dalla trequarti trova Mbappé in area che svetta ma trova il bloccaggio di Buffon dal centro dell'area.

12' - Corner per i monegaschi, ottenuto lavorando sempre sulla sinistra.

11' - Dybala apre per Mandzukic che col tacco premia ancora Alex Sandro. L'azione prosegue con l'apertura di Marchisio per Dani Alves che appoggia al volo per Higuain che non riesce però ad arrivare sul cross del brasiliano, troppo alto.

10' - Dani Alves e Dybala lavorano bene ed entrano in area: tiro-cross rasoterra del primo dei due, blocca Subasic.

9' - Higuain è sulla lunetta e sta per calciare l'assist servitogli dopo una splendida percussione di Dybala, ma scivola e spreca la chance.

8' - Barzagli cambia gioco ma trova soltanto la rimessa con le mani per gli avversari.

7' - Marchisio tiene viva la sfera sul secondo palo con una rovesciata; c'è però in seguito una chiusura, la ripartenza sfuma allora sui piedi di Dani Alves. Lo stesso brasiliano va in chiusura dopo su Sidibé che stava per crossare dalla trequarti: c'é calcio d'angolo.

6' - Mandzukic premia la sovrapposizione di Alex Sandro che con il suo traversone trova un calcio d'angolo.

5' - Mbappé cerca il suo primo scatto ma Chiellini lo argina senza problemi. I biancorossi attaccano sulla corsia destra.

4' - Dirar chiude bene ancora Alex Sandro, usando la sua forza fisica. Duello importante su quella fascia.

3' - Pjanic allarga per Alex Sandro che trova però la schiena di Dirar col suo cross. C'è una chiusura sull'out di sinistra, gestirà la sfera la squadra ospite.

2' - Girano con calma il pallone i Campioni d'Italia, che stanno tenendo un ritmo non altissimo sinora.

1' - Lancio lungo di Bonucci che viene respinto, poi Chiellini alza un campanile ed Alex Sandro guadagna un fallo laterale.

20.45 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Juventus.

20.41 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Adesso manca davvero poco: i 22 a breve faranno il loro ingresso sul rettangolo verde. Non mancate: AS Monaco-Juventus sta per cominciare!

20.25 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato ormai da diversi minuti e sta per volgere al termine. Lo stadio è quasi pieno: sono appena 18mila gli spettatori che può comprendere al massimo il Louis II.

20.15 - I monegaschi rinunciano a Mendy nemmeno convocato; dentro allora Dirar e Sidibé sulle fasce. Anche i bianconeri scelgono, come terzino destro, una novità: fuori Cuadrado e dentro Barzagli, con Dani Alves che scala nei tre avanzati.

20.05 - La risposta dell'AS Monaco (4-4-2): Subasic; Dirar, Glik, Jemerson, Sidibé; Bernardo Silva, Fabinho, Bakayoko, Lemar; Falcao, Mbappé.

19.55 - La formazione ufficiale della Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di AS Monaco-Juventus, match valido per l'andata delle semifinali della Champions League 2016-2017, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Lahoz.

Uno scatto dalla doppia sfida del 2015: Lichtsteiner contrasta Kurzawa. | ansa.it
Uno scatto dalla doppia sfida del 2015: Lichtsteiner contrasta Kurzawa. | ansa.it

QUI AS MONACO

I monegaschi sono una delle rivelazioni europee di questa stagione: trascinati dalle giocate di Mbappé, il fenomenale talento che questa sera sfida Dybala, si stanno imponendo sia nei confini internazionali che nella Ligue 1, dove sono più che mai vicini al raggiungimento dello storico titolo.

L'ultimo weekend in questo senso è stato d'aiuto ai biancorossi che dopo aver vinto per 3-1 la propria sfida, hanno guardato il Paris Saint-Germain scivolare nel posticipo col Nizza con lo stesso risultato. Una spinta psicologica non indifferente per una squadra così giovane, che era stata distrutta per 5-0 dai parigini stessi.

Per la gara di oggi ai box Sidibé, che si presta a un confronto insieme a Mendy con i laterali bassi avversari. Anche se con una maschera al volto, ha recuperato invece Bakayoko, reduce da una frattura al naso - vedremo però che non è sicuro di partire dal 1'. Jardim in conferenza stampa ha confermato che non ci sono altri assenti.

I monegaschi festeggiano uno dei gol di Mbappé al Borussia Dortmund nella gara di ritorno dei quarti di finale. | performgroup.com
I monegaschi festeggiano uno dei gol di Mbappé al Borussia Dortmund nella gara di ritorno dei quarti di finale. | performgroup.com

Lo stesso tecnico Jardim dovrebbe puntare sul solito 4-4-2. In porta c'è Subasic, davanti a lui Glik e Jemerson (che ha parlato anche lui alla vigilia). Terzini Almamy Touré e Mendy. La linea mediana è presieduta da Bernardo Silva, Fabinho, Bakayoko (a ballottaggio con Moutinho) e Lemar. Falcao fa coppia con Mbappé in avanti.

Il probabile 11 scelto da Jardim. | VAVEL.com via footballuser.com
Il probabile 11 scelto da Jardim. | VAVEL.com via footballuser.com

QUI JUVENTUS

Anche per i bianconeri l'ultimo turno è valso un'ipoteca del titolo: nonostante lo stop nel match contro l'Atalanta di venerdì, la sconfitta della Roma nel derby ha difatto consegnato il sesto scudetto consecutivo ai detentori attuali, che aspettano soltanto la matematica adesso.

In generale, la Signora è l'unica squadra in Europa che può ancora ambire ad ottenere, oltre alla Champions League, i due maggiori titoli nazionali. E di questo lo spogliatoio, tramite uno sempre molto eloquente come Dani Alves, si è detto fiero giusto qualche ora fa in un'intervista.

Il grande assente nell'11 di gala juventino è Khedira, squalificato dopo il giallo rimediato nella sfida di ritorno contro il Barcellona. Per sostituirlo, Allegri potrà fare affidamento sulla sua riserva di lusso, Marchisio: il numero 8 è pronto a guidare l'11, che sembra per il resto già scritto.

L'esultanza dei bianconeri al Camp Nou dopo aver passato il turno con uno 0-0. | corrieredellosport.it
L'esultanza dei bianconeri al Camp Nou dopo aver passato il turno con uno 0-0. | corrieredellosport.it

Allegri, alla base del suo 4-2-3-1, porrà come al solito Buffon (che ieri ha parlato in conferenza stampa). Gli esterni difensivi sono Dani Alves ed Alex Sandro, i centrali Bonucci e Chiellini. In mediana Pjanic fa coppia appunto con Marchisio. L'attacco è sempre quello: Cuadrado, Dybala e Mandzukic dietro ad Higuain.

La risposta di Allegri, schematizzata con un 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
La risposta di Allegri, schematizzata con un 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com

PRECEDENTI E CONFRONTI CHIAVE

Sempre nella massima competizione europea per club i precedenti: il più antico risale al 1998, quando a passare furono i bianconeri (4-1 a Torino, 2-2 al Louis II). Stesso verdetto nell'aggregato delle due gare nel 2015, quando nei quarti il rigore di Vidal all'andata fu l'unica sentenza del doppio confronto.

Già detto di Dybala contro Mbappé, non si può certo dire che i due giovani talenti non abbiano al proprio fianco due numeri 9 di tutto rispetto: per gli odierni padroni di casa c'è Falcao, dall'altro lato Higuain. Si tratta di due calciatori molto emozionali: anche la psicologia avrà un suo peso in questo match.