Terminata Juventus - Torino in Serie A 2016/17 (1-1): Decidono Ljajic ed Higuain (nel recupero)

Terminata Juventus - Torino in Serie A 2016/17 (1-1): Decidono Ljajic ed Higuain (nel recupero)
A sinistra Leonardo Bonucci, a destra Andrea Belotti nel fotomontaggio VAVEL per questo match. | Andrea Mauri.
Juventus
1 1
Torino
Juventus: (4-2-3-1): Neto; Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Asamoah; Khedira, Rincon (min. 68 Pjanic); Cuadrado, Dybala (min. 80 Alex Sandro), Sturaro (min. 56 Higuain); Mandzukic.
Torino: (4-2-3-1): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli (min. 75 Obi); Iago Falque (min. 83 Iturbe), Ljajic, Boyé (min. 62 Benassi); Belotti.
SCORE: 0-1, min. 52, Ljajic. 1-1, min. 90 + 2, Higuain.
ARBITRO: Paolo Valeri (ITA). Ammoniti: Moretti (min. 13), Acquah (min. 38), Molinaro (min. 42), Asamoah (min. 51), Dybala (min. 53), Cuadrado (min. 76). Espulso: Acquah (min. 57).
NOTE: 35esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2016/17: in campo allo Juventus Stadium ci sono i Campioni d'Italia, che ospitano il Torino. Si comincia alle ore 20:45.

22.42 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile a chi ci ha seguiti ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus e Torino pareggiano nel 194esimo derby della Mole, con gol di Ljajic e Higuain.

22.40 - Non è un caso che il Toro esca così a testa alta dallo stadio della Juventus, dopo una serie di 33 vittorie consecutive. La sensazione, per i bianconeri, è che il derby non sia stato affrontato nella migliore delle maniere: ci voleva quel quid in più come garra e grinta, che potesse valere più di un punto. Una lezione dei granata su come si affonta una partita del genere: non con la presunzione, però alla fine sono stati ancora beffati nel recupero dopo una prova di personalità enorme.

22.36 - Termina il match. Risultato di 1-1.

90' + 3' - Cross dentro per Alex Sandro che sul secondo palo la tiene in campo, trovando una chiusura dell'immenso Rossettini.

90' + 2' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! HIGUAIN CON UNA GIOCATA SPLENDIDA! 1-1! Settimo gol del Pipita che si gira al limite e spara nell'angolo il gol del pareggio!

90' + 1' - Ljajic si sente - giustificatissimo dopo la perla precedente - a segnare ancora, ma spara alto.

90' - Congelano il gioco i granata, o almeno ci provano, con grande personalità: Mandzukic si innervosisce e commette fallo su Iturbe. 4 i minuti di recupero, di sofferenza per entrambe le fazioni.

89' - Alex Sandro con un fallo a centrocampo chiude una grande azione personale di Iturbe di circa 30 metri. Il paraguaiano era arrivato a centrocampo dalla sua area.

88' - Pjanic scodella dentro trovando sempre le braccia di Hart in seguito. Si lotta su ogni pallone.

87' - Hart anticipato addirittura da Rossettini su un cross sul primo palo: ci sarà un calcio d'angolo bianconero.

86' - Belotti, intelligentemente e di forza, lavora sulla sinistra guadagnando un fallo laterale preziosissimo.

85' - Lichtsteiner e Cuadrado cercano di combinare, ma faticano: ennesimo malinteso e pallone ancora alla squadra in vantaggio.

84' - Molinaro perfetto ancora in chiusura ad anticipare uno come Mandzukic - che è tutto tranne che piccolo.

83' - Asamoah calcia nella fila Z della curva dal limite. Entra Iturbe nei granata, al posto di Iago Falque.

82' - Boato del settore ospite: Belotti lavora da terzino e guadagna rimessa dal fondo.

81' - Grande chiusura di Moretti sulla cavalcata in area di Higuain, poi il centrale ottiene pure un fischio in suo favore.

80' - Dentro Alex Sandro, esce Dybala. Il brasiliano sale sulla linea d'attacco, Mandzukic appoggia Higuain in attacco.

79' - Calcio di punizione negato ad Asamoah, che è scivolato da solo secondo l'arbitro. Giusto così.

78' - Brivido colossale dopo la respinta di Benassi: Dybala crossa, Khedira la tiene ed allarga, trovando un cross dentro per Bonucci che da solo praticamente appoggia in scivolata ad Hart.

77' - Cuadrado arriva alla conclusione dal limite dopo il suo tipico dribbling dentro al campo: deviazione in calcio d'angolo.

76' - Pjanic cerca l'imbucata verso Cuadrado. Il colombiano viene chiuso e, in una situazione seguente, ferma irregolarmente Belotti.

75' - Hart butta fuori la sfera: Baselli ha sentito tirare, entrerà al suo posto Obi. Adesso arriva il cambio.

74' - Bonucci cerca la soluzione da fuori: controllo di petto ai 30 metri e tiro che termina ampiamente alto.

73' - Ancora palla vagante nell'area degli ospiti, con Higuain che tenta la rovesciata ma non impatta bene: Hart può ancora bloccare.

72' - Molinaro salva una palla che stava attraversando lo specchio, con una rimessa laterale per la Juventus dopo un cross mancino di Higuain.

71' - Higuain arriva in area spalle alla porta ma trova il muro di Moretti a negargli la gioia personale; blocca poi Hart.

70' - Iago Falque intercetta un pallone gestito non benissimo da Benatia, lo spagnolo orchestra per Benassi il quale però spara in mezzo con una forza inaudita. L'ex Inter è entrato da qualche minuto al posto di Boyé; poco dopo Pjanic ha rilevato Rincon.

69' - CHANCE COLOSSALE PER KHEDIRA! Classico cambio di gioco alla ricerca di Mandzukic che appoggia a Dybala il quale, al limite, con un tocco geniale trova Khedira: il sinistro al volo del tedesco è però alto, da circa 7-8 metri!

68' - Iago Falque e Bonucci hanno un rimpallo dubbio nell'area di casa, ma la rimessa dal fondo è per i Campioni d'Italia.

67' - BASELLI TROVA LE MANI DI NETO! Buon intervento del brasiliano sul sinistro, dopo una progressione, del centrocampista ex Atalanta!

66' - Calcio d'angolo juventino dopo un anticipo di Moretti su Higuain.

65' - Dybala gira per Rincon, non ci sono molte idee nella proposta offensiva di Madama.

64' - Anche il centravanti si prende il suo tempo per uscire e rientrare dal campo: il gioco riprende solo adesso, e siamo all'alba del 65esimo.

63' - Belotti sbatte la schiena dopo uno scontro di gioco con Bonucci nel quale è effettivamente planato.

62' - Traversone di Lichtsteiner, che trova una deviazione ed un corner. RINCON ANCHE LUI PER POCO! Il venezuelano in terzo tempo sulla sponda di Mandzukic gira con la fronte, ma non inquadra il bersaglio: l'angolo è soltanto sfiorato, palla fuori!

61' - Lancia lungo Asamoah alla ricerca di Mandzukic, che però non può mai arrivare prima di Hart.

60' - Lichtsteiner un po' ruvido nella spinta a Molinaro, è giusto il fischio dell'arbitro.

59' - Si riprende a giocare solo adesso.

58' - Tanti movimenti di protesta da parte della panchina torinista. In effetti, il secondo giallo sembra un po' dubbio dai replay.

57' - ROSSO PER ACQUAH! Somma di ammonizioni per il ghanese, che in scivolata ha fermato il contropiede bianconero! Furia Mihajlovic, che entra in campo e viene anche lui espulso!

56' - Cuadrado perde un pallone sul pressing di Boyé ma poi chiude in scivolata in fallo con le mani. Dentro Higuain al posto di Sturaro, sufficiente prova del numero 27. Si ricompone il quartetto titolare in avanti.

54' - MANDZUKIC FUORI DI UN SOFFIO! Khedira corre in verticale alla grande ed innesca Mandzukic in questo contropiede: il croato incrocia, di poco oltre il secondo palo!

53' - Dybala ammonito per proteste, visto che i torinisti ci hanno messo un po' a rientrare dopo l'esultanza sotto la propria curva.

52' - GOOOOOOOOOOOOOOL! LJAJIC! 0-1! Traversa-gol sul secondo palo del serbo, perfetto il tiro! Meglio di così non si può, chapeau!

51' - Rossettini enorme nella chiusura sul traversone di Dybala dal fondo col piede preferito. In seguito, Asamoah commette un fallo di mano ai 25 metri: ammonizione per lui e punizione interessante e centralissima per Ljajic.

50' - Attenti gli ospiti in fase di copertura posizionale, resistono ad un paio di tentativi di cross: l'ultimo, col mancino di Lichtsteiner, si spegne sul fondo.

49' - Lichtsteiner cerca di lavorare d'esperienza su Boyé che è furbo pure lui ed evita la carambola, guadagnando la rimessa in proprio favore.

48' - Baselli chiude a uomo la giravolta di Dybala in fallo laterale.

47' - Boato dello Stadium: si riscalda il Pipita Higuain, ma è ancora presto perchè entri dentro. Rincon cerca una traccia verso il taglio di Cuadrado ma il tutto viene letto da Rossettini.

46' - Boyé viene fermato da Lichtsteiner nell'uno-contro-uno.

21.46 - Si riparte! Muove la sfera il Torino.

21.40 - Non un cattivo Toro, non una straripante Juventus. Il derby è una partita sempre dai mille risvolti psicologici, ma i granata stanno assolutamente tenendo botta, anche se confermando una disparità a livello fisico e tattico non evidentissima, ma comunque presente. Servirà qualcosa di più ai campioni d'Italia in termini di atteggiamento per portare a casa questa stracittadina, anche perchè gli avversari sono nettamente dentro la partita. Adesso piccola pausa: ci vediamo dopo.

21.32 - Termina il primo tempo. Parziale di 0-0.

45' + 1' - Un minuto di recupero. Ljajic calcia a giro dal limite dell'area dalla sinistra per la miglior chance granata al termine della frazione, ma non trova lo specchio.

45' - Belotti si contraddistingue sempre per la generosità e non fa eccezione qui, raccattando un fallo intorno alla linea mediana del rettangolo verde.

44' - Cuadrado tira da fuori sugli sviluppi, dopo un controllo: Hart controlla, la sfera va fuori.

43' - HART STRAORDINARIO SU DYBALA! Bonucci fa un recupero eccezionale su Belotti al limite, l'azione prosegue fino a Cuadrado che trova Dybala: l'argentino combina con Mandzukic e arriva da solo davanti ad Hart che è straordinario a salvarsi in calcio d'angolo!

42' - Molinaro viene ammonito per una trattenuta evidente su Cuadrado.

40' - Benatia anticipa nettamente il cross: c'è fuorigioco del marocchino. Cuadrado cerca di tirare dai 22 metri: viene frenato e ripartono quelli in trasferta.

39' - Si perde un po' di tempo adesso, per riordinare la barriera granata.

38' - Ljajic sugli sviluppi calcia dai 25 metri, altissimo e fischiatissimo. Acquah prende un giallo per una trattenuta ai danni di Dybala dalla trequarti: dalla sinistra la Joya presumibilmente tirerà.

37' - Il colombiano ex Fiorentina e Chelsea commette poi fallo a centrocampo: è il minore dei mali in mezzo al pressing di 4 avversari. In seguito Zappacosta guadagna di forza un calcio d'angolo.

36' - Cuadrado sbaglia ancora sulla destra, non controllando un pallone all'apparenza semplice.

35' - Khedira accorre in aiuto ai propri difensori, Boyé lo stende ed è punizione per i padroni di casa.

34' - Asamoah molto bene nel duello con Iago Falque, dove si è imposto fisicamente.

33' - Zappacosta trova l'anticipo di Belotti ai danni della coppia Benatia-Bonucci: non impatta bene il numero 9 al centro dell'area, che spara altissimo.

32' - Acquah aggira con un bel tocco d'esterno il pressing del solito Mandzukic.

31' - Rincon ottimo nel tackle a fermare un pericoloso contropiede sulla corsia mancina dei torinisti.

30' - HART BENE SU LICHTSTEINER! Tutto solo al limite, d'esterno destro tira sul primo palo dove il portiere inglese è attento a chiudere!

29' - Cuadrado arriva nei pressi della bandierina della sua fascia: Baselli in scivolata commette un intervento duro ma sulla palla, per l'arbitro è comunque un'infrazione che viene punita. Aspettiamoci un cross da lì.

28' - Belotti si poteva involare sulla sinistra, ma è stato fermato da un fallo di Bonucci. Cuadrado mette un pallone eccezionale per il taglio - altrettanto bello - di Mandzukic, ma Rossettini è bravissimo nel sporcare il tocco d'esterno del croato. Corner.

27' - Boyé ancora molto prezioso in fase di copertura a chiudere gli infiniti inserimenti di Lichtsteiner, chiudendolo in rimessa laterale.

26' - Iago Falque arriva alla conclusione dalla lunetta, col mancino a giro di prima: lo fa però male, masticando il pallone, che si spegne largo.

25' - Lichtsteiner si sovrappone alla grande rispetto a Cuadrado che lo premia: dal fondo lo svizzero colpisce però male il pallone, eseguendo quasi un tiro verso il palo lontano che si spegne oltre l'incrocio.

24' - Benatia imposta verso Dybala che dalla sinistra esegue bene il primo dribbling, ma poi viene fermato da un'uscita ottima di Moretti.

23' - Lichtsteiner steso sulla linea di fondo campo da Boyé, molto deciso nel contrasto col piede di richiamo, in ritardo. Duello intenso fra i due.

22' - Fallo di mano evidente di Baselli, che però prova comunque dolore perchè la sfera gli è carambolata sullo stomaco dopo il recupero palla irregolare su Bonucci.

21' - Forte e rasoterra il cross di Zappacosta dopo l'apertura di Baselli dai 30 metri: Benatia, quasi col tacco, la mette in rimessa laterale.

20' - Belotti con il tacco cerca Iago Falque, ma Asamoah intercetta e copre poi l'uscita di Neto, visto che il suo non è un passaggio volontario.

19' - Sturaro trova il lavoro sporco di Mandzukic e cerca una volée di mezzo esterno sinistro dal limite che va larga, sul fondo, non di molto.

18' - Benatia ed Asamoah quasi si ostacolano, ma alla fine il marocchino prevale su questo pallone vagante al limite dell'area e di testa può appoggiare per Neto, che blocca.

17' - Cuadrado cerca una conclusione da fuori sugli sviluppi, trovando la curva.

16' - Belotti è rimasto a terra, ma adesso è stato medicato ed è in grado di proseguire. Si ricomincia.

15' - CLAMOROSA CHANCE PER LA JUVENTUS! Benatia si stacca al centro dell'area ma colpisce la traversa interna, sul rimbalzo Sturaro da vicino trova un intervento incredibile di Hart, poi Bonucci dal dischetto del rigore spara alto grazie ad un miracoloso salvataggio di Molinaro! Sarà calcio d'angolo, di nuovo.

14' - Dybala colpisce la barriera con il suo tentativo ovviamente verso la porta. In seguito Rossettini concede un corner dopo un traversone di Bonucci.

13' - Bella combinazione fra Iago Falque e Belotti, poi il Gallo cerca una conclusione al volo da fuori, sporca, che si spegne sul fondo. Calcio di punizione dai 22 metri per Madama: Moretti ha toccato il pallone con la mano ed è stato ammonito. Era diffidato, salterà la prossima.

12' - Bonucci va in verticale alla ricerca di Mandzukic che viene agilmente fermato nel tentativo di appoggio verso Dybala.

11' - Belotti in contropiede, dopo una mezza chance per Rincon che però non aveva toccato il pallone, spreca la sua chance venendo chiuso da Benatia sulla corsia di destra.

10' - Moretti chiude di testa un traversone di Lichtsteiner dalla trequarti, ci sarà il terzo giro alla bandierina per gli ospitanti.

9' - Buona la circolazione di palla granata, specie sotto l'aspetto qualitativo e della personalità.

8' - Iago Falque viene pescato in fuorigioco da una verticalizzazione, punizione per i padroni di casa. Lichtsteiner dà un altro calcione ad Acquah a centrocampo, Valeri lo richiama: al prossimo verrà ammonito.

7' - Cuadrado crossa dentro, ma Mandzukic è rimasto indietro: Khedira, al limite dell'area, con una torsione trova soltanto un pallone buttato.

6' - Altro fischio in favore di Boyé, steso spalle alla porta da Lichtsteiner in maniera un po' ingenua nella metà campo bianconera.

5' - Moretti è rimasto a terra dopo un contatto duro con Mandzukic, che lo ha colpito da dietro, senza commettere fallo secondo l'arbitro. La palla viene messa in rimessa laterale, il difensore sembra in grado di proseguire.

4' - Molinaro anticipa Cuadrado ma di fatto regala il pallone agli avversari che ricominciano la loro manovra tramite il lancio lungo di Neto, a sua volta intercettato dagli ospiti.

3' - Molinaro subisce fallo da Lichtsteiner sugli sviluppi, davanti alla panchina di Allegri. Punizione granata.

2' - Rincon crossa dopo uno schema venuto male, Mandzukic viene anticipato sul secondo palo ma ottiene un altro calcio d'angolo. Fallo in attacco, ma Valeri richiama all'ordine anche Rossettini, che è stato colui che ha subito l'infrazione.

1' - Una deviazione su un tocco di Lichtsteiner favorisce Cuadrado, che ottiene soltanto una rimessa laterale. In seguito i bianconeri ottengono un corner.

20.45 - Si comincia! Primo pallone mosso dalla Juventus.

20.41 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Adesso i 22 sono tornati nei rispettivi spogliatoi: a breve si comincia con Juventus-Torino, voi non mancate!

20.25 - Il riscaldamento delle due squadre è iniziato da tempo. L'atmosfera allo Stadium è come al solito splendida.

20.15 - Turno di riposo per Higuain nei bianconeri: gioca Mandzukic al centro; Rincon in mediana viene inoltre preferito a Lemina. Nessuna sorpresa per i granata.

20.05 - La risposta del Torino (4-2-3-1): Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Boyé; Belotti.

19.55 - La formazione ufficiale della Juventus (4-2-3-1): Neto; Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Asamoah; Khedira, Rincon; Cuadrado, Dybala, Sturaro; Mandzukic.

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Juventus-Torino, match valido per la 35esima giornata del campionato di Serie A TIM il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Valeri. Seguiremo l'avvicinamento al match e poi tutti i 90', a partire dalle ore 20:45.

QUI JUVENTUS

I bianconeri sono reduci, in campionato, dal pirotecnico pareggio per 2-2 a Bergamo contro l'Atalanta. Il loro momento positivo è stato però confermato in settimana dalla vittoria per 0-2 nell'andata delle semifinali di Champions League contro il Monaco: oggi si punta ad ipotecare lo Scudetto.

Allegri in conferenza stampa ha infatti dato - nonostante l'imminente ritorno della doppia sfida contro i monegaschi - massima importanza a questo match, invitando i suoi a pensare partita per partita. Questo però attuando alcuni importanti cambi nell'11 di partenza, che dovrebbe subire un turnover abbastanza ampio.

Di queste rotazioni non faranno parte Rugani e Pjaca, lungodegenti, oltre al giovanissimo Kean, che non risulta nemmeno fra i convocati perché impegnato con l'Europeo Under-17 in Croazia. Né sarà coinvolto Dani Alves, l'arma segreta della Signora nel Principato, che partirà dalla panchina; oggi è il suo compleanno, auguri!

Il probabile 11 scelto da Allegri: è 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
Il probabile 11 scelto da Allegri: è 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com

Allegri dovrebbe puntare sul solito 4-2-3-1. In porta è stata annunciata la presenza di Neto; davanti a lui i terzini di riserva Lichtsteiner ed Asamoah, con Bonucci e Benatia al centro. Khedira - ai microfoni qualche giorno fa - dovrebbe far coppia con Lemina in mediana. In attacco, dietro al solito Higuain ci sono Cuadrado, Dybala e Sturaro.

QUI TORINO

I granata vengono dal pareggio interno con la Sampdoria, ma non hanno più niente da chiedere alla loro stagione, se non appunto una figura quantomeno orgogliosa nel derby, gara attesissima dai tifosi. Fermare la serie vincente dei concittadini nel proprio stadio - che vige da oltre 40 partite - sarebbe una soddisfazione non indifferente.

Mihajlovic nelle sue parole della vigilia ha dettato la strada: "Cinismo e concentrazione". Lo stesso patron societario Urbano Cairo ha parlato in settimana di questo match, dichiarando guerra agli eterni rivali: il confronto è attesissimo, le aspettative alle stelle e il sogno è alimentato dal tifo cittadino.

L'allenatore ex Milan non dovrebbe variare la strada dettata nelle ultime settimane: si riparte dal 4-2-3-1. Nella linea difensiva sicuramente non figurerà De Silvestri, ancora indisponibile per un problema muscolare. Nessun altro indisponibile, visto il ritorno di Moretti accertato proprio da qualche giornata.

La risposta di Mihajlovic, sempre schierata con un 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com
La risposta di Mihajlovic, sempre schierata con un 4-2-3-1. | VAVEL.com via footballuser.com

Mihajlovic dovrebbe ripartire, nel suo 4-2-3-1, dal portiere Hart, il cui futuro al Toro è sempre più in bilico. Zappacosta, Rossettini, Moretti e Molinaro completano il comparto arretrato. A centrocampo, Acquah fa coppia con Baselli, mentre più avanzati ci sono Iago Falque, Ljajic e Boyé. Belotti, ovviamente, la punta.

PRECEDENTI

Non scendiamo più di tanto nel dettaglio dei precedenti: è giusto però che sappiate che quello di oggi sarà il 194esimo derby della Mole e che i precedenti vedono più vittorie di Madama (83) rispetto a quelle avversarie (56). Nel match d'andata, in una bellissima gara, la doppietta di Higuain decise la gara, terminata sul risultato di 1-3.