Juventus, N'Zonzi è il nome preferito per rinforzare il centrocampo

N'Zonzi sembra avere scavalcato altri nomi nelle preferenze della Juventus

Juventus, N'Zonzi è il nome preferito per rinforzare il centrocampo
Steven N'zonzi, tuttosport.com

La Juventus interessata a Steven N'Zonzi, centrocampista del Siviglia di 28 anni. La notizia era già trapelata durante il mercato di gennaio, una sessione però sempre particolare perchè breve e che non lascia il tempo alle società di lavorare con calma su quelli che sono i propri obiettivi di mercato. Ora però ci sono più settimane a disposizione e sembra che la Juventus, in accordo con Allegri, sia decisa a puntare su N'Zonzi come primo nome per dare ancora più peso al proprio centrocampo.

Archiviata la pratica legata al rinnovo dell'allenatore toscano, Marotta e Paratici sono ora pronti a mettersi al lavoro per regalare ad Allegri quei rinforzi che permettano se possibile di alzare ancora di più il livello della squadra. Il centrocampo sembra essere uno dei reparti più sotto osservazione. Lemina, Sturaro e Rincon potrebbero essere ceduti nel corso di questo mercato e allora lì in mezzo servono un paio di rinforzi per poter sostenere una stagione da 60-70 partite mantenendo un livello alto. N'Zonzi ha rinnovato con il Siviglia fino al 2020 lo scorso inverno e ha una clausola da 40 milioni che la Juventus è però convinta di poter andare a trattare con gli spagnoli. Anche per questo non è da escludere una missione in Spagna di Marotta e Paratici già nel corso della prossima settimana per provare a dare un'accelerata a questa operazione. Senza dimenticare il nome di Tolisso, che interessa anche al Milan, ma a cui la Juventus può garantire la Champions League.

Steven N'Zonzi, dailynews24.it
Steven N'Zonzi, dailynews24.it

N'Zonzi però piace e tanto ad Allegri per la sua fisicità. In più la Juventus lo ha potuto osservare da molto vicino nel corso della doppia sfida contro il Siviglia della fase a gironi della scorsa Champions League. Nella ex squadra di Sampaoli piena di qualità e piedi raffinati, lui doveva garantire equilibrio a tutta la squadra, con la sua presenza e la sua capacità di andare a catturare palloni in giro per il campo. Per l'altro rinforzo, invece, si punterà probabilmente su un nome più di geometrie e qualità. Il profilo di Paredes, in questo senso, potrebbe essere perfetto. Spalletti non potrà imporre la sua permanenza a Roma la prossima stagione e allora i giallorossi potrebbero decidere di cedere l'argentino per fare cassa e andare su profili più funzionali all'idea di calcio di Di Francesco. Prima però N'Zonzi, priorità al per la mediana della Juventus di Allegri.