Juventus, tre in lizza per il dopo Dani Alves

I bianconeri venderanno il brasiliano in Premier League. E' lotta a tre per la sua sostituzione: Bellerin, Cancelo e Darmian. De Sciglio, invece, potrebbe ereditare i compiti di Lichtsteiner.

Juventus, tre in lizza per il dopo Dani Alves
Juventus, tre in lizza per il dopo Dani Alves

Dopo solo un anno, l'avventura in bianconero di Dani Alves si è conclusa. Il terzino brasiliano vuole cambiare aria, e l'intervista in cui ha consigliato al suo ormai ex compagno di squadra Paulo Dybala di lasciare la Juventus, ha suscitato una reazione stizzita del popolo juventino, ed anche la stessa dirigenza non l'ha presa bene; dunque ha preso in seria considerazione l'ipotesi di privarsi del calciatore verdeoro. Dani Alves vuole la Premier League, sulle sue tracce ci sono diversi club inglesi, tra cui spiccano il Chelsea di Antonio ed il Manchester City. Il suo contratto scadrà il prossimo anno, ma la Juventus non vuol cederlo a zero, e cercherà di monetizzare il più possibile. Quindi, entrambe le squadre succitate dovranno mettere sul piatto almeno 5 milioni di euro per avere una chance di poter acquisire le prestazioni sportive del calciatore 34enne.

Intanto, la Juventus si guarda intorno, cercando di scovare il suo possibile sostituto. Il nome che circola maggiormente, ad oggi, negli ambienti bianconeri, è quello di Hector Bellerin, terzino destro dell'Arsenal attualmente impegnato negli Europei Under 21 con la Spagna, in territorio polacco. I Gunners però valutano tanto, forse anche troppo, il gioiellino iberico. Per strapparlo ai londinesi, la Vecchia Signora dovrebbe sborsare non meno di 40 milioni. Inoltre, sul ragazzo è forte il pressing del Barcellona, che segue da tantissimo tempo il calciatore, e vorrebbe riportarlo in patria, per fargli giocare, da protagonista, la Liga. E' una trattativa per nulla semplice, si sa che la bottega dell'Arsenal è cara, e quindi Agnelli, con Marotta e Nedved, hanno comunque già pensato ad un eventuale piano B, e se dovesse servire, anche quello C.

Hector Bellerin in azione con la maglia dell'Arsenal. Fonte: Getty Images
Hector Bellerin in azione con la maglia dell'Arsenal. Fonte: Getty Images

L'alternativa a Bellerin è rappresentata da Joao Cancelo, terzino del Valencia e della Nazionale portoghese. Copre l'out destro, bene, e grazie alla sua buona corsa, ed alla predisposizione al sacrificio, può anche essere schierato come ala di centrocampo, in quanto è abile anche nei cross ed in zona offensiva. La terza opzione è italianissima, e conduce al nome di Matteo Darmian, attualmente militante in Inghilterra, al Manchester United, ma sul quale Josè Mourinho non punta granchè. L'ex Torino, tornerebbe molto volentieri in Serie A, e dopo aver indossato la maglia granata, potrebbe passare sulla sponda opposta, e rinforzare i cugini, rivali. Darmian, alla Juventus, ritroverebbe quasi sicuramente il compagno di Nazionale Mattia De Sciglio. Il terzino, che andrà in scadenza col Milan nel 2018, è infatti un pupillo di Massimiliano Allegri e nella rosa bianconera dovrebbe prendere il posto di Stefan Lichtsteiner, anche lui destinato a lasciare i bianconeri nonostante il recente rinnovo.

Dunque, porte scorrevoli sugli esterni, in casa Juventus. Questa, al momento, è la proprietà della dirigenza bianconera. Solo dopo aver sistemato la batteria degli esterni, la società campione d'Italia si focalizzerà su altri reparti.