La Juventus tratta con l'Arsenal per Lemina, Neto sempre più vicino al Valencia

Dopo l'addio di Dani Alves, anche Lemina e Neto sembrano in partenza da Torino.

La Juventus lavora non solo sul mercato in entrata, ma anche in uscita. Dopo che Dani Alves sembra allontanarsi da Torino direzione Inghilterra, un altro giocatore bianconero sembra sempre più vicino a un club d'oltremanica. Si tratta del centrocampista gabonese Mario Lemina, che potrebbe giocare nell'Arsenal dalla prossima stagione. Non solo i Gunners per l'ex Marsiglia: sul classe 1993 sembrano esserci anche Watford e Valencia. Il giocatore, reduce da un annata non al top, era stato accostato a diverse squadre europee già a Gennaio, e la partenza sembra ora concretizzarsi. Si tratta su una cifra intorno ai 25 milioni di euro che genererebbe una plusvalenza; il gabonese era arrivato a Torino nel 2015 con un prestito oneroso e riscattato un anno dopo dall'Olympique Marsiglia per 9,5 milioni di euro. La Juventus non farà dunque sconti alle pretendenti per il giovane mediano che sembra ormai essere un ex bianconero.

Il Valencia non pensa solo a Lemina ma si inserisce nell'affare Neto. Il portiere brasiliano ex Fiorentina potrebbe lasciare Torino in direzione Spagna. Dopo che il Milan ha messo in stand by l'opzione per concentrarsi sul rinnovo di Donnarumma, gli spagnoli ne hanno approfittato per fiondarsi sul portiere brasiliano. Il Valencia infatti ha messo sul mercato il para rigori Diego Alves, ricevendo l'interesse immediato della Roma, che deve sostituire il portiere Wojciech Szczęsny, tornato all'Arsenal dopo il prestito per il secondo anno consecutivo. Neto interessava anche al Napoli che per ora sembra essere uscito dalla lotta per aggiudicarsi il giocatore.

Gli andalusi offrono 7 milioni di euro, ma la Juventus chiede una cifra intorno ai 10-12 milioni. Il portiere 27enne arrivò ai bianconeri a parametro zero nel 2015 dopo la cessione al Cagliari di Storari, ed è stato impiegato come vice Buffon specialmente nelle gare di Coppa Italia, dimostrando di essere un portiere abbastanza affidabile.