Juve - Audero in prestito al Venezia

L'ex estremo difensore della primavera bianconera avrà l'occasione di crescere nella neopromossa di Pippo Inzaghi, che punta molto sul giovane italo-indonesiano.

Movimenti anche in uscita per la società bianconera, che continua a muoversi soprattutto nell'ambito dei portieri. Il quasi certo ritiro di Buffon a fine stagione - a meno di vittoria della Champions - ha convinto la Juventus a monitorare e seguire ancora più attentamente lo sviluppo di Emil Audero, giovane e promettente portiere della primavera e promosso terzo portiere della prima squadra, esordendo anche in Serie A contro il Bologna nell'ultima giornata di campionato.

E' stato trovato l'accordo per il prestito con il Venezia, che godrà delle prestazioni della promessa bianconera per tutta la stagione 2017-2018. Per Audero sarà quindi una grande occasione per mettere in mostra le sue doti in un campionato lungo e impegnativo come la Serie B, dove la squadra di Pippo Inzaghi partecipa da neopromossa dopo la vittoria della Lega Pro lo scorso anno. Un impegno sicuramente importante per il ventenne portiere della Juventus, che ha già dimostrato di avere la personalità adatta per un primo ruolo da titolare.

L'estremo difensore dovrà quindi trovare subito una certa continuità in termini di prestazioni, per poter dare il proprio contributo ad una squadra che avrà come obiettivo il rimanere in Serie B. Per l'italo-indonesiano sarà l'occasione per dimostrare le proprie qualità ed inserirsi nella corsa al dopo-Buffon, da cui è stato già estromesso Neto, che sembrava il principale candidato ad occupare la porta bianconera nei prossimi anni. L'acquisto di Szczesny (ancora da completare) ha messo per ora al sicuro i pali della Juventus per l'immediato futuro, ma il desiderio della società sembra quello di puntare nel lungo periodo su un giocatore cresciuto sin da giovane tra le proprie fila, con il bianconero nel sangue e con le capacità necessarie a prendersi una responsabilità del genere. Audero sembra avere, almeno in prospettiva, tutte queste caratteristiche, e sarà il tempo a far capire quale sarà il suo valore.