Juventus, arrivano i big a Vinovo

Finiscono le vacanze anche per i big bianconeri che oggi si ricongiungono con gli altri giocatori già presenti a Vinovo. Presenti anche Douglas Costa e Bonucci.

Juventus, arrivano i big a Vinovo
Juventus, arrivano i big a Vinovo

Dopo qualche giorno dall'inizio del ritiro, a Vinovo arrivano anche i big che oggi terminano le proprie vacanze e ricominciano a lavorare agli ordini di Max Allegri per preparare al meglio la prossima stagione calcistica con un solo obiettivo in mente, un mantra che ormai si ripete: vincere. 

La prima tappa per i big è il J Medical, dove tutti dovranno svolgere le visite mediche di rito per ottenere l'idoneità ad iniziare la nuova stagione. Il primo ad arrivare al centro medico bianconero è Claudio Marchisio, seguito a ruota dagli altri due colleghi del centrocampo: Sami Khedira e Miralem Pjanic. Presente anche Mario Mandzukic, il guerriero juventino, ed anche l'uomo più chiacchierato del momento, Leonardo Bonucci, arrivato assieme ai compagni di reparto Barzagli e Chiellini. Il centrale ex Bari è invischiato in molte voci di mercato che rimbalzano da ieri pomeriggio e che lo vorrebbero in procinto di trasferirsi a Milano, sponda rossonera, ma la sua presenza a Torino indica che se ci sarà una separazione, sarà senza strappi e all'insegna della cordialità, come tutte quelle che hanno caratterizzato le partenze dalla città sabauda negli ultimi anni. 

Dopo aver svolto le visite mediche, i giocatori andranno a Vinovo per raggiungere i vecchi compagni e il neo arrivato Douglas Costa e svolgeranno il primo allenamento di questa stagione. Sarà invece assente Gianluigi Buffon. Il numero uno della Nazionale e della Juventus arriverà a Vinovo solamente venerdì, grazie al permesso speciale che gli ha concesso la società di corso Galileo Ferraris. Come i suoi compagni, anche Buffon dovrà svolgere le visite mediche al J Medical prima di ricongiungersi con il gruppo a Vinovo. Pochi giorni dopo l'intera squadra salirà su un aereo per volare in America, dove ad attenderli c'è l'International Champions Cup e le partite con Barcellona, Roma e PSG, offrendo subito la possibilità di affrontare l'ex al veleno, Dani Alves