Juve e Fiorentina, si scalda l'asse: Bernardeschi vicino a Torino, Sturaro in viola?

Le due operazioni possono essere legate e settimana prossima dovrebbero risolversi. "No2 dei bianconeri a Corvino per Pjaca.

Juve e Fiorentina, si scalda l'asse: Bernardeschi vicino a Torino, Sturaro in viola?
Fonte immagine: Tuttosport

In attesa di chiudere definitivamente il capitolo Leonardo Bonucci, direzione Milan, la Juventus si muove sempre sul mercato in entrata. Il prossimo obiettivo da portare in bianconero è Federico Bernardeschi, con cui già da tempo c'è l'accordo sull'ingaggio: quinquennale da 4 milioni di Euro netti l'anno. Resta però da trovare l'accordo con la Fiorentina, che valuta il giocatore quaranta milioni più dieci di bonus. La trattativa proseguirà nei prossimi giorni e l'obiettivo di Marotta è chiuderla entro la prossima settimana.

I contatti tra le due società, stando ai rumors, sono continui. Nell'operazione potrebbe rientrare anche Stefano Sturaro, giocatore gradito a Stefano Pioli per rinforzare il centrocampo. La valutazione del giocatore potrebbe aggirarsi intorno ai 10 milioni di Euro, permettendo così alla Juve di abbassare il prezzo del cartellino per il fantasista classe 1994. Già nelle scorse settimane si era parlato di questa ipotesi, come anche di un possibile inserimento di Rincon: ieri, secondo quanto raccontato da Gianluca Di Marzio, il nome di Sturaro sarebbe invece tornato in voga, probabilmente anche in concomitanza con passi avanti per il centrocampista di livello internazionale cercato dai bianconeri.

Pantaleo Corvino ha intanto provato a strappare proprio alla Juve l'eventuale sostituto di Bernardeschi, nel caso l'operazione dovesse andare a buon fine: è stato infatti richiesto Marko Pjaca, al momento convalescente dopo il brutto infortunio al ginocchio. Da Torino è arrivato in tutta risposta un due di picche abbastanza scontato, sia per un prestito che per una cessione con opzione di recompra a favore dei bianconeri. La Fiorentina dovrà probabilmente virare su altri obiettivi, non essendoci margine di vendita per il Croato, il cui rientro è previsto per il prossimo inverno. Inoltre, viste le complicazioni per Schick, la Juve vorrà accelerare per Bernardeschi e tenersi gli altri attaccanti: il ceco, in caso dovesse risolversi la diatriba medica, sarà un plus.