Juventus, visite mediche per Bernardeschi al J-Medical: il video

Sull'account ufficiale dei bianconeri spunta una diretta che conferma l'acquisto del numero 10 della Fiorentina: ufficialità a breve, se e quando tutti i controlli avranno garantito l'ok per l'affare, per il nuovo esterno torinese.

Juventus, visite mediche per Bernardeschi al J-Medical: il video
Federico Bernardeschi con la maglia della Fiorentina, ormai sua ex squadra. | tuttosport.com

Quella fra Federico Bernardeschi e la Juventus è una trattativa ormai conclusa da un po' di giorni: l'accordo fra i bianconeri e la Fiorentina è stato trovato sulla base di un pagamento da 40 milioni di euro ai viola, più un'eventuale percentuale del 10% su una futura rivendita che comunque non potrà superare i 5 milioni. Il calciatore ha ormai da tempo anche lui un'intesa di massima per il proprio contratto a Torino, che prevederà il pagamento quinquennale di un ingaggio da 4 milioni per stagione: un'offerta che ha superato sia la proposta di rinnovo dei Della Valle sia quella dell'Inter, che era interessata e non poco a questo profilo.

Come pubblicato da Madama su tutti i suoi social, oggi è tempo di visite per l'oramai ex numero 10 dei toscani. Prima non è stato possibile: per non presentarsi in ritiro, l'italiano ha utilizzato l'escamotage di un certificato medico, scaduto proprio oggi, che gli ha permesso di evitare l'imbarazzo delle contestazioni di un'ambiente già dilaniato da altre cessioni. I tifosi acclamano il classe 1994 e vorrebbero che fosse lui il prossimo a vestire la casacca numero 10 dei torinesi, una maglia indossata da leggende troppo grandi per essere banale. Tutti gli indizi sembrano portare in questa direzione: aspettiamo dunque il momento dell'ufficialità o della presentazione ufficiale.

Nello scacchiere tattico di Max Allegri l'inserimento di Bernardeschi è ovvio: si posizionerà sulla destra dove potrà garantire qualità fra le linee col suo mancino, che insieme a quello di Dybala e quello dell'altro neo-arrivato Douglas Costa fa già sognare ai tifosi della Juventus un attacco atomico. Per migliorare l'intesa tattica fin da subito, il 23enne raggiungerà la propria squadra negli Stati Uniti per la tournée pare già da domani, per fare delle prove in vista della prima uscita stagionale in Supercoppa contro la Lazio.