Juventus, per Lemina al Southampton è fatta. Intanto Mandragora va al Crotone

Altri movimenti in uscita per la Juve, che cede il gabonese in Premier e manda il giovane centrocampista in prestito in Calabria.

Juventus, per Lemina al Southampton è fatta. Intanto Mandragora va al Crotone
Juventus, per Lemina al Southampton è fatta. Intanto Mandragora va al Crotone

Si è chiusa la battaglia di mercato per Mario Lemina, conteso da tantissime squadre - soprattutto in Premier - e destinato ormai da tempo a lasciare la Juventus. L'ha spuntata il Southampton, dopo una serrata lotta soprattutto con lo Stoke City e con un discreto nugolo di società, tra cui il Valencia (primo a tentare l'assalto al gabonese), lo Swansea e il West Ham. Già l'estate scorsa tante squade avevano provato a portarsi a casa il ragazzo: Arsenal, Lipsia e Leicester su tutte, ma alla fine non se n'era fatto nulla e i bianconeri avevano deciso di dargli un'altra chance, la quale però non è stata sfruttata appieno. 

La squadra di Mauricio Pellegrino si è assicurata quindi le prestazioni di Lemina, che non è mai riuscito a convincere appieno Allegri e la società bianconera, che ha preferito quindi puntare su un ritorno economico di una certa entità: la cessione del centrocampista classe 1993 porterà infatti nelle casse bianconere una plusvalenza niente male. Il giocatore era stato acquistato due anni fa per 10,5 milioni di euro e verrà ceduto agli inglesi per 18 milioni, più altri due di bonus. Resta solo da capire quanto la destinazione piacerà al centrocampista, che se dovesse accettare effettuerà le visite mediche già Lunedì prossimo. Altro colpo importante di Marotta che quindi rimpingua le casse societarie.

Tornando in Italia, i bianconeri continuano anche lo "smistamento" dei giovani in giro per la penisola, in modo da permettere loro di farsi le ossa e acquisire esperienza, in vista di un prossimo futuro a Torino. E' toccato oggi a Rolando Mandragora, centrocampista autore di una presenza quest'anno in Serie A con la maglia della Juve e da tempo nel giro delle nazionali giovanili (ha disputato anche il Mondiale U-20 in Corea) e ora pronto a giocarsi le sue chance nel massimo campionato italiano con il Crotone. La squadra di Davide Nicola vuole riconfermarsi in Serie A dopo l'incredibile salvezza dello scorso anno, e l'arrivo di giovani promettenti come Mandragora potrebbe sicuramente servire alla causa.