Juve, Howedes è a Torino. Oggi visite mediche e ufficialità

Il difensore tedesco è arrivato in nottata in Italia, stamani sosterrà i controlli di rito per poi firmare con i bianconeri. Operazione da 3.5 milioni di Euro subito, con un riscatto al ribasso.

Juve, Howedes è a Torino. Oggi visite mediche e ufficialità
Fonte immagine: Gazzetta Di Parma

E' arrivato in piena notte in quel di Torino per iniziare la sua nuova avventura a tinte bianconere Benedikt Howedes. L'atterraggio a Caselle è avvenuto intorno alle 2.00, leggermente in ritardo rispetto a quanto previsto nella giornata di ieri. Questa mattina, alle ore 10, sono invece in programma le visite mediche di rito, ovviamente al J|Medical, mentre nel pomeriggio il difensore tedesco classe 1989 dovrebbe anche apporre la propria firma sul contratto che lo legherà alla Juventus fino al 30 giugno 2018, con opzione di riscatto in favore dei Campioni d'Italia. Se tutto dovesse filare liscio, in serata è previsto l'annuncio ufficiale.

Nel frattempo Gianluca Di Marzio ha svelato le cifre sulla cui base si dovrebbe chiudere il trasferimento. Prestito oneroso a 3.5 milioni di Euro, con diritto di riscatto (che non diventa obbligo in nessuna condizione, ma resta tale) fissato a 8.5 milioni di Euro, per un totale eventuale di 12 milioni, circa tre in meno rispetto a quanto circolato ieri. Marotta ha di fatto ottenuto lo sconto desiderato, oltre che la formula: il punto di incontro tra la richiesta dello Schalke 04 di 15 milioni complessivi e l'offerta della Juve, 10.

Il difensore dovrebbe essere, in caso di firma ed ufficialità risolte oggi, già da domani a disposizione di Massimiliano Allegri, visto che dopo il suo travagliato avvio di stagione - con la fascia di capitano toltagli dal braccio per scelta tecnica ed il posto da titolare perso per decisioni dell'allenatore - Joachim Low ha optato per escluderlo dagli impegni della nazionale tedesca a cavallo tra giovedì e martedì. Il tecnico livornese potrà quindi valutare immediatamente il proprio nuovo giocatore nella settimana di allenamenti a ranghi ridotti, con i pochi rimasti a Vinovo. Dopo le visite, la firma. Dopo la firma, l'inizio della nuova avventura: Howedes alla Juventus, ora sì che ci siamo davvero.