Juve, UFFICIALE: preso Benedikt Howedes. E Marotta chiude il mercato

Prestito a 3.5 milioni di Euro con diritto di riscatto, che diventa obbligo dopo un numero di presenze. Allegri ha il suo rinforzo in difesa, mentre l'AD parla a Sky e "non prevede operazioni eclatanti nelle ultime ore".

Juve, UFFICIALE: preso Benedikt Howedes. E Marotta chiude il mercato
Fonte immagine: Twitter @juventusfc

Juventus, ora è ufficiale: ecco Benedikt Howedes. Con un comunicato sul proprio sito, i bianconeri hanno annunciato la definizione dell'acquisto del difensore dello Schalke 04: prestito a 3.5 milioni di Euro, diritto di riscatto fissato a 13 milioni (che diventa obbligo in caso di almeno 25 presenze nel corso della stagione) con bonusi fino a 3 milioni a seconda degli obiettivi. Di seguito il comunicato:

"Torino, 30 agosto 2017 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società FC Gelsenkirchen-Schalke 04 e.V per l’acquisizione a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2018, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Benedikt Höwedes a fronte di un corrispettivo di € 3,5 milioni da versare entro il 15 settembre 2017.

Juventus ha, inoltre, la facoltà di acquisire il calciatore a titolo definitivo a decorrere dal 1° luglio 2018, o avrà l’obbligo di farlo, qualora il giocatore disputi almeno 25 partite ufficiali nel corso della stagione 2017/2018. Il corrispettivo è stato fissato a € 13 milioni, pagabili in due esercizi, e potrà incrementarsi di ulteriori massimi € 3 milioni al raggiungimento da parte di Juventus di sfidanti obiettivi sportivi entro il 30 giugno 2020".

"Siamo contenti, non prevedo altre operazioni eclatanti nelle ultime 24 ore", ha affermato a Sky, pochi minuti dopo l'ufficialità di Howedes, l'amministratore delegato dei bianconeri Giuseppe Marotta. In entrata, ma nemmeno in uscita, quindi è probabile che Asamoah rimanga: "Qualora un giocatore volesse essere trasferito noi siamo pronti ad accontentarlo. La richiesta del Galatasaray è stata però tardiva e non abbiamo la possibilità di sostituirlo. Quando il mercato sarà chiuso, siamo sicuri che si rimetterà nei ranghi e tornerà a disposizione".

Porta chiusa dunque, per ora, anche per Spinazzola:"Ama il pallone e la squadra che l'ha cresciuto. Noi abbiamo tenuto fede all’impegno preso con l’Atalanta, crediamo in Spinazzola e al termine della stagione potrà tornare alla Juventus. Non abbiamo tanto accettato le esternazioni di Gomez, perché ha sfiduciato un proprio compagno di squadra. Il capitano deve avere delle qualità maggiori".