Juventus-Torino, Allegri: "La squadra ha fatto bene". Pjanic: "Possiamo solo migliorare"

Il tecnico livornese ed il centrocampista bosniaco commentano a caldo il poker nel Derby della Mole.

Juventus-Torino, Allegri: "La squadra ha fatto bene". Pjanic: "Possiamo solo migliorare"
Juventus-Torino, Allegri: "La squadra ha fatto bene". Pjanic: "Possiamo solo migliorare"

Una grande vittoria come viatico per presentarsi al meglio in Champions League, questo è soprattutto il Derby della Mole stravinto dalla Juventus. Il match contro il Torino regala ad Allegri ed alla sua squadra solo aspetti positivi, ma il tecnico livornese è troppo esperto per permettere ai suoi di abbassare la guardia e trova anche il cosiddetto pelo nell'uovo: "Stasera i ragazzi hanno fatto una bella partita anche in parità numerica, continuando anche quando siamo andati in superiorità.  Quando sei in superiorità numerica, però, si devono evitare contrasti e colpi, meglio non rischiare di infortunarsi. Si poteva gestire in modo diverso la palla, avere pazienza nelle conclusioni e non avere fretta".

La notizia della serata è sicuramente l'esclusione di Higuain dal primo minuto. Si vociferava di un leggero problema fisico, ma ci pensa Allegri a togliere ogni dubbio tranquillizzando i tifosi bianconeri: "E' stata una scelta tecnica perché ci sono tante gare, ha avuto un turno di riposo. E' un giocatore importante per me e per tutti. Davanti ho molti giocatori importanti, capita di stare fuori nella stagione". La stessa scelta è stata effettuata anche in corso di partita, quando Blaise Matuidi ha lasciato il campo a Rodrigo Bentancur: "L'ho fatto rifiatare, Bentancur ha fatto bene, e' un ragazzo in crescita. Non è uscito Pjanic perchè mercoledì non ha giocato e deve crescere anche se oggi ha fatto bene". Chiusura anche sull'antagonista stagionale: "Il Napoli sta giocando un calcio importante e con risultati, poi nell'albo rimane chi vince. Noi dobbiamo lavorare come squadra perché si va verso la settima partita in poco tempo e la classifica comincia ad allungarsi".

A fine partita ha parlato anche Miralem Pjanic, scelto come migliore in campo: "Abbiamo giocato bene e continueremo a migliorare. Stiamo lavorando bene e i nuovi si stanno inserendo. E' una grandissima rosa e gli obiettivi son sempre gli stessi, vincere tutto". Il pensiero corre subito alla Champions League e all'impegno contro l'Olympiakos, che non si può fallire: "Abbiamo massimo rispetto per l'Olympiakos, come tutti gli avversari in Champions. Ma mercoledì vinceremo, perché dobbiamo passare il turno". Chiusura su Higuain, oggi escluso e a secco di gol da quattro partite: "E' sereno, lavora bene. Ci ha fatto vincere lo Scudetto, lo aiutiamo ma non c'è la pressione descritta. E' un grandissimo campione, abbiamo bisogno di lui e farà almeno 20 gol".