Juventus, Allegri riparte dall'Atalanta e da Bentancur

L'argentino prenderà il posto di Pjanic in mediana anche a Bergamo: Khedira sarà a disposizione ma non verrà utilizzato dall'inizio. Tutte le ultime di oggi da Vinovo.

Juventus, Allegri riparte dall'Atalanta e da Bentancur
Difficilmente Allegri si priverà di Mandzukic nella sfida contro l'Atalanta. | Juventus.com

Non c'è tempo di fermarsi, per ora, alla Juventus. Magari qualche giorno di riposo Massimiliano Allegri lo concederà ai suoi dopo la prossima partita, quando però molti dei giocatori voleranno in giro per il mondo con le proprie Nazionali per concludere la prima fase delle qualificazioni ai prossimi Mondiali. Nel frattempo, comunque, dopo la vittoria in Champions League contro l'Olympiacos è tempo di tornare a pensare al campionato, dove i bianconeri troveranno un avversario molto ostico nella trasferta del prossimo turno, sul campo dell'Atalanta.

La selezione di Gasperini, nella gara di ritorno dello scorso anno, fermò i campioni d'Italia sul 2-2: non un caso per una squadra che ha ottenuto il pass per la fase a gironi dell'Europa League. Tuttavia, l'allenatore juventino non ha intenzione di perdere i primi punti della stagione proprio all'Atleti Azzurri d'Italia: è per questo che già da oggi ha iniziato una serie di lavori specifici, prima atletici e poi con il pallone, tramite il quale ha già provato le soluzioni che realisticamente vedremo in campo domenica dalle ore 20:45. Domani sarà giornata di vigilia: i rappresentanti di Madama si alleneranno ancora a Vinovo in una sessione pomeridiana; alle ore 12:00, invece, la conferenza pre-gara dell'allenatore livornese.

Allenatore livornese che inizia già a delinare quello che sarà l'11 in campo a Bergamo. Il modulo sarà il 4-2-3-1, con la situazione del pacchetto arretrato già abbastanza delineata: davanti a capitan Gigi Buffon spazio a Lichtsteiner e Rugani, con Sturaro e Barzagli in panchina nelle turnazioni e, di conseguenza, Chiellini ed Alex Sandro confermati (resta comunque da tenere d'occhio l'incognita Asamoah nel ruolo di terzino sinistro). In mediana, la condizione di Khedira non è ancora delle migliori (citando il sito ufficiale della Vecchia Signora, il numero 6 "sta procedendo nel proprio percorso di recupero dall'infiammazione del tendine del bicipite della coscia destra, a causa del quale il giocatore non parteciperà ai prossimi impegni della nazionale tedesca"): sembra allora che verrà confermata la coppia di neo-arrivati con Bentancur e Matuidi, visti gli infortuni di Marchisio e Pjanic, che tornerà fra un mese circa. Davanti dovrebbe riposare Douglas Costa, con dunque il quartetto Cuadrado-Dybala-Mandzukic-Higuain favoritissimo rispetto a Bernardeschi, che dovrà invece accomodarsi ancora in panchina: contro una compagine così tendente al gioco sulle fasce, il tecnico dovrebbe preferire andare sul sicuro in fase di non possesso.

La probabile formazione della Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri