Juventus - Oggi al lavoro senza i nazionali. C'è Higuain

Ben 14 i convocati bianconeri per le qualificazioni mondiali. A Vinovo rimangono i pochi esclusi e quelli che devono recuperare dagli infortuni.

Juventus - Oggi al lavoro senza i nazionali. C'è Higuain
Juventus - Oggi al lavoro senza i nazionali. C'è Higuain (foto: twitter - juventusfc)

Penultima pausa nazionali dell'anno, quella decisiva per molte selezioni - tra cui l'Italia - per l'accesso al mondiale in Russia. Ma è anche il momento in cui tra i club si tira il fiato, per chi non gioca le qualificazioni. Alla Juventus come ogni volta sono rimasti in pochi ad allenarsi a Vinovo - ben 14 i convocati nelle varie nazionali - e dopo due giorni di riposo oggi si ricomincia a lavorare agli ordini di Massimiliano Allegri, che vuole avere le idee chiare su chi potrà puntare in vista della ripresa fra due settimane.

Sono rimasti a Torino anche nomi eccellenti: primo tra tutti quello di Gonzalo Higuain, ancora una volta escluso dalla lista di Sampaioli, ma anche Douglas Costa non è stato convocato dal Brasile, nonostante l'esterno bianconero faccia parte del giro della Seleçao. Si allenano oggi pomeriggio anche Asamoah, Sturaro e il terzo portiere Pinsoglio. Prevista quindi una serie di allenamenti particolari, sopratutto perché buona parte dei non convocati deve ancora smaltire delicati problemi fisici e si dovrebbe allenare con tutta probabilità in maniera differenziata. 

Sami Khedira, Claudio Marchisio e Miralem Pjanic cercheranno quindi in queste due settimane di fare un altro passo avanti per il definitivo recupero. L'esplosione di Matuidi per ora ha attenuato le varie assenze, ma vista la molteplicità di impegni che attende la Juventus è necessario ritrovare il più in fretta possibile un centrocampo al completo. Il tedesco potrebbe tornare disponibile già per la sfida con la Lazio del 14 Ottobre, mentre il principino dovrà verificare i risultati delle terapie specifiche di rinforzo al ginocchio prima di ipotizzare la data del ritorno in campo. Per Pjanic invece difficilmente la situazione si sbloccherà per il 14, ma è più probabile un recupero entro la trasferta di Udine la settimana successiva. Tra gli altri infortunati ci sono Howedes, Pjaca (il cui ritorno è previsto per Novembre) e Mattia De Sciglio.