Terminata Juventus - Sporting, LIVE Champions League 2017/18 (2-1): Gol di Pjanic e Mandzukic

Terminata Juventus - Sporting, LIVE Champions League 2017/18 (2-1): Gol di Pjanic e Mandzukic
Juventus - Sporting Lisbona live | Vavel Italia, Andrea Mauri
Juventus
2 1
Sporting
Juventus: (4-2-3-1): Buffon; Sturaro (min. 84 Douglas Costa), Benatia (min. 46 Barzagli), Chiellini, Alex Sandro; Khedira (min. 62 Matuidi), Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzkuic; Higuain. All. Allegri
Sporting: (4-2-3-1): Rui Patricio; Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao (min. 77 Silva); Carvalho, Battaglia (min. 87 Doumbia); Martins (min. 76 Palhinha), Bruno Fernandes, Acuna; Dost. All. Jesus
SCORE: 0-1, min. 12, Alex Sandro (OG). 1-1, min. 29, Pjanic. 2-1, min. 84, Mandzukic.
ARBITRO: Michael Oliver (ENG). Ammoniti: Coates (min. 25), Bruno Fernandes (min. 36).
NOTE: Terza giornata della fase a gironi della Champions League 2017-2018: in campo all'Allianz Stadium c'è la Juventus, che ospita lo Sporting. Si comincia alle ore 20:45.

22.44 - Direi che è tutto, definitivamente. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Sporting per 2-1 con le reti di Pjanic e Mandzukic!

22.42 - Di carattere, di rabbia, senza forse nemmeno meritarlo completamente: la Juventus batte un complicatissimo Sporting in casa per 2-1 col solito gol decisivo e pesantissimo di Mario Mandzukic. Una prestazione non brillante nè sotto l'aspetto fisico nè sotto l'aspetto mentale per i campioni d'Italia, che contro un avversario organizzato non hanno avuto vita facile: una serata da duri portata a casa, nonostante dei segnali ancora non completamente positivi ed un paio di sensazioni negative che rimangono. Per ora, è tutto.

22.38 - E' FINITA! JUVENTUS BATTE SPORTING PER 2-1!

90' + 3' - Higuain sfiora il tris con un tiro di sinistro respinto da Rui Patricio, cross dentro da fermo di Acuna respinto da Buffon coi pugni.

90' + 2' - Doumbia per un attimo! Grande giocata di Bruno Fernandes, che con la trivela serve dopo una finta un pallone molto invitante sul secondo palo, su cui l'attaccante non arriva per centimetri...

90' + 1' - Tre minuti di recupero, iniziati con il fallo di Carvalho ai danni di uno strepitoso Higuain.

90' - A terra Acuna, che era stato chiuso da Cuadrado con un intervento irregolare non segnalato dall'arbitro.

89' - Calcio di punizione sul centro-sinistra per i piemontesi, che crosseranno nel mezzo.

88' - Dybala sta per battere un altro corner. Corto per Costa che cerca un cross di punta, ma non ottiene nulla.

87' - Dentro anche Seydou Doumbia, ex Roma appena recuperato, al posto di Battaglia. Un attaccante per un mediano, la mossa della disperazione.

85' - Adesso, ovviamente, dovrà fare il terzino Cuadrado con grande attenzione.

84' - GOOOOOOOOOOOOOOL! MANDZUKIC! 2-1! Douglas Costa entra al posto di Sturaro, tocca il suo primo pallone, mette un pallone dentro sul secondo palo e Mandzukic si impone da due passi per il gol del vantaggio!

83' - Sturaro guadagna, d'esperienza, un calcio di punizione. Ad inizio azione c'era un giallo per Chiellini, giustamente ora punito con l'ammonizione. Inizialmente era stato concesso vantaggio.

82' - Nulla di fatto: l'azione prosegue fino a che una palla in area per Higuain non si trasforma in un ennesimo calcio d'angolo.

81' - Matuidi guadagna un corner.

80' - Brivido per Piccini, che con un retropassaggio troppo debole aveva messo a rischio la condizione di Rui Patricio, che ha comunque eluso la pressione di Higuain con un rinvio.

79' - Rui Patricio non riesce ad evitare il corner dopo un cross di Alex Sandro. Dybala crossa, respinta, poi altro cross, altra respinta.

78' - Riceve un pallone scomodo l'argentino, che non riesce a tenere in campo il passaggio di Carvalho.

77' - Coentrao viene addirittura sostituito, dentro Jonathan Silva.

76' - Problema al polso per Coentrao, che continua a toccarsi lì dopo una caduta. Joao Palhinha dentro al posto di Gelson Martins nella squadra di trasferta.

75' - Finalmente Sturaro, Barzagli e Cuadrado riescono a disimpegnarsi.

74' - Continua il buon momento degli iberici, che hanno tanto possesso.

73' - Carvalho guida bene la mediana dei suoi, alzando anche la linea della pressione.

72' - Barzagli cerca eroicamente di partire dalla difesa, ma si allunga troppo il pallone e regala un fallo laterale. Chiellini commette poi l'ennesimo fallo.

71' - Anticipo di Matuidi su Fernandes, fallo.

70' - Cuadrado riceve largo, gioca dentro, Dybala guadagna un corner. E lo batte anche, dentro per Mandzukic che schiaccia troppo, Rui Patricio blocca.

69' - Ammonizione per Sturaro, che ha dovuto spendere il fallo su Martins.

68' - Higuain apre il gioco, Dybala e Cuadrado sprecano.

67' - Ennesimo errore di Sturaro, oggi uno dei peggiori dei suoi.

66' - Alex Sandro e Mandzukic chiudono Piccini sulla fascia.

65' - Chiedono un tocco di mano a centrocampo gli italiani, all'inizio di un contropiede: il cross di Gelson Martins è però poi troppo lungo.

64' - Chiellini devia fuori il pallone, poi immediatamente recuperato.

63' - CHE ANTICIPO DI PICCINI! Cuadrado di petta smorza per Dybala il quale trova, dalla zona fra le linee, Higuain in area: il numero 9 arriva sul fondo destro del campo e crossa sul secondo palo, dove Mandzukic non riesce nel più semplice dei tap-in aerei per una straordinaria diagonale di Piccini, come un gol! Calcio d'angolo.

62' - Secondo cambio per Madama, che inserisce Matuidi al posto di Khedira.

61' - Palla dentro per Carvalho, che era salito insieme a tanti compagni per sfruttare un fallo laterale: il portoghese cerca una rovesciata per servire Martins, il quale era però finito in posizione di fuoigioco.

60' - Troppo forte il passaggio di Sturaro per Buffon, che preferisce andare in fallo laterale.

59' - Verticalizzazione dalla difesa che Higuain non riesce a gestire.

58' - Dybala ancora ha la possibilità di tirare dalla lunetta, col sinistro, da dove in genere fa male: Rui Patricio, invece, blocca senza patemi.

57' - C'è il fallo, invece, ai 30 metri per i Leoni, che provano un cross dentro l'area. Fuorigioco di uno dei saltatori sul pallone dentro.

56' - Higuain prova la percussione tutta da solo, Coates in scivolata lo frena bene ai 20-25 metri.

55' - Alex Sandro mette dentro la sfera molto bene sul secondo palo, Cuadrado non riesce ad invervenire nell'area piccola per il tocco di Mathieu.

54' - Dybala ritarda un po' la giocata per Cuadrado, che perde l'attimo e deve servire Pjanic a rimorchio: il bosniaco trova allora la palla alta per Mandzukic il quale a sua volta cerca Higuain. L'argentino commette però fallo.

53' - Alex Sandro prova ad andare via sulla fascia ma concede un fallo laterale. Poi Carvalho scodella per Martins che non riesce nel controllo nello stretto, Buffon può ricominciare.

52' - Fortunatamente nulla di grave per l'argentino, che dopo delle brevi cure è già rientrato in campo.

51' - Dybala rimane a terra vicino alla bandierina di sinistra, ha preso un calcio inviolontario da Coates.

50' - Grande iniziativa di Higuain che va tutto in verticale e da trequartista cerca Khedira un filo in ritardo: il tedesco è chiuso in corner.

49' - Sovrapposizione interna di Pjanic premiata da Cuadrado: in area, il bosniaco crossa forte e teso. Blocca Rui Patricio.

48' - Cuadrado approccia bene, difensivamente, Coentrao. In generale altro buon avvio degli ospiti, che trovano Dost in area: l'olandese, col polpaccio praticamente, spedisce in tribuna.

47' - Carvalho guadagna un fallo sulla pressione di Alex Sandro.

46' - Dormita di Sturaro e Acuna ne approfitta per partire in scatto, il suo cross è domato da Chiellini. Destro di Bruno Fernandes che ha preso una botta da Pjanic sulla schiena preparandosi il tiro, palla fuori.

21.49 - Con Barzagli, si ricomincia! Muove la sfera la Juventus.

21.47 - Adesso ci sono tutti i 22. Si riparte fra pochissimo. E c'è un nuovo contrordine, definitivo: entrerà Barzagli al posto di Benatia, il marocchino ha sentito di nuovo dolore.

21.46 - E invece no, colpo di scena, c'è ancora il marocchino che ci proverà. Ancora non sul rettangolo verde gli iberici.

21.45 - Barzagli si sta riscaldando in campo, farà il suo ingresso a breve al posto di Benatia. Fra poco si riparte, i suoi compagni sono nel tunnel.

21.37 - Sembrano proprio essere i cali di tensione il problema maggiore della Juventus versione 2017-2018: anche nella sfida di oggi con lo Sporting c'è stata una tenuta mentale non perfetta nell'immediato approccio alla gara, al contempo aggredita dai portoghesi che si sono dunque resi un avversario ostico e, complice un po' di fortuna, si sono portati in vantaggio. Allora è venuto fuori il carattere dei bianconeri, che hanno reagito bene e, con una perla di Pjanic, hanno pareggiato i conti. Adesso ci vorrà un secondo tempo su questa linea per portare a casa una gara delicata, altrimenti i biancoverdi saranno sempre pronti a punire. Una piccola pausa per il momento, ci vediamo dopo.

21.32 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-1.

45' + 1' - Piccini chiude bene una diagonale su Mandzukic, ma ha guadagnato un fallo.

45' - Zoppica ancora Benatia, che stringerà i denti fino all'intervallo presumibilmente. Un minuto di recupero.

44' - Altro cross dentro da fermo battuto da Pjanic, che trova Benatia il quale spara però troppo alto.

43' - Higuain si autolancia di testa e cerca di saltare Rui Patricio, guadagnando un calcio d'angolo. HIGUAIN ANCORA! RUI PATRICIO C'E'! L'argentino riceve l'appoggio di petto di Chiellini e, col destro, calcia potentissimo sul palo alla sinistra di Rui Patricio, che con un grande intervento si salva!

42' - Punizione dalla trequarti e schema in favore di Acuna sulla sinistra, il cui cross non è però il massimo della vita per Coates, che non riesce a metterla oltre che in rinvio dal fondo.

41' - Cuadrado non arriva sul pallone spizzato da Khedira in area, che sul secondo palo poteva diventare pericolosissimo...

40' - Higuain in area prova a girare dentro un pallone con una magia, ma a rimorchio non c'è nessuno.

39' - Chiellini serve bene Alex Sandro che ha attaccato la profondità. Chiusura sul brasiliano, fallo laterale.

38' - Spinge molto nel suo forcing, ora, la compagine di casa. Qui irregolare l'intervento di Pjanic su Bruno Fernandes.

37' - Dybala calcia dalla sua tipica mattonella, in bocca a Rui Patricio.

36' - Il gioco riprende, il marocchino per ora è fuori dal terreno di gioco. E ora rientra. Intervento irregolare di Bruno Fernandes su Mandzukic, giallo.

35' - Fallo laterale per i portoghesi, ma ha un problema Benatia, a cui viene applicato ora un po' di spray sulla caviglia sinistra.

34' - Cuadrado in scivolata tocca la palla col braccio, fallo.

33' - Dybala si scambia di posizione con Cuadrado e prova a ricevere un pallone da Benatia, ma la sfera sfila in fallo laterale.

32' - Buffon rinvia dopo una mezza folata dei portoghesi, guidata da Carvalho e Martins, spentasi però sul fondo.

31' - Cuadrado cerca un altro pallone a rimorchio rasoterra sullo splendido cambio di fronte di Alex Sandro: risultato modesto.

30' - MANDZUKIC SFIORA ORA L'1-2! Controllo folle di Dybala su pallone alto sulla destra, cross rasoterra che passa tutta l'area ed arriva da Mandzukic che calcia, deviato, col destro: palla in corner, ora lo Stadium ruggisce!

29' - GOOOOOOOOOOOOOOOOL! PJANIC! 1-1! Niente da fare, non sbaglia mai! Perfetta la traiettoria a scavalcare la barriera, Rui Patricio non si muove nemmeno, pallone che si insacca a fil di palo! Ed è pari.

28' - L'autore del fallo è stato Battaglia. Vediamo chi batte fra il bosniaco di cui sotto e Dybala. Per ora l'arbitro sta preparando la barriera.

27' - Calcio di punizione a poco meno di 20 metri di distanza dalla porta guadagnato da Pjanic, che ha subito una gomitata...

26' - Alex Sandro viene dentro al campo ed allarga, benissimo e d'esterno, per Cuadrado: il colombiano viene fermato ed ottiene un fallo laterale.

25' - Palla contesa a centrocampo fra Coates ed Higuain, il primo è in ritardo ed entra in maniera scomposta: fallo e giallo per l'uruguaiano, che si ripete poco dopo sempre ai danni del Pipita. Dovrebbe rischiare di meno.

24' - Dybala può fare meglio di così: palla praticamente ferma dopo una deviazione a 15 metri dal bersaglio centralmente. Il suo tiro è però troppo largo.

23' - Pressing alto ora di Dybala, Mandzukic ed Higuain. In crescendo la Vecchia Signora.

22' - MATHIEU PROVVIDENZIALE! Pallone dalla sinistra messo da Dybala, Mandzukic fa il centravanti e cerca l'anticipo su Mathieu: il francese devia in corner il tocco d'esterno del croato!

21' - Altro disimpegno un po' complicato, ma efficace, dei bianconeri.

20' - Dybala con un numero prova ad accendere la situazione, ma il risultato è solo un giropalla lento.

19' - Rui Patricio va lungo in zona Cuadrado, che respinge in rimessa con le mani.

18' - Fallo di Cuadrado su Acuna, palla lunga, fallo di Chiellini su Bruno Fernandes che si propone ora per crossare da fermo, dalla sinistra.

17' - Bene Rui Patricio sul primo squillo juventino: Chiellini mette un buon cross dalla trequarti, sponda di Mandzukic per Higuain che viene murato. Dalla lunetta arriva Khedira che tira ad incrociare col destro: blocca il pallone insidioso il portoghese.

16' - Cross di Alex Sandro sul primo palo, Mandzukic anticipato: calcio d'angolo. La palla sfila a destra sul cross, Cuadrado ottiene un fallo vicino all'altra bandierina sulla pressione di Acuna.

15' - Coates lancia lungo, troppo lungo, per un esterno. Buffon blocca.

14' - Sturaro ancora mette fuori la sfera. Un po' in apprensione l'italiano.

13' - Sturaro ora anticipa Acuna e rilancia.

12' - AUTOGOL! AUTOGOL DI ALEX SANDRO! Errore fra Sturaro e Cuadrado, Benatia rimpalla male e la palla diventa buona per Acuna che manda in profondità Martins sul buco di Alex Sandro: il portoghese viene ipnotizzato da Buffon, ma proprio Alex Sandro poi se la butta dentro sul rimpallo! 0-1!

11' - Oliver sta fischiando tanto in quest'avvio di match: lo fa anche in sfavore di Dybala, qui, che aveva solo leggermente spinto Coentrao.

10' - Sturaro commette fallo su Coentrao, dopo che Dybala aveva cercato una magia su quella corsia. Gelson Martins pescato poi sulla fascia sinistra in fuorigioco.

9' - Acuna taglia dentro e cerca un traversone per il conseguente inserimento di Coentrao, chiuso da Cuadrado.

8' - Sbaglia Mathieu in impostazione dopo un anticipo su Higuain, che non si era inteso con Dybala. Fallo laterale.

7' - Mandzukic ottiene un calcio di punizione lavorando spalle alla porta in corsia.

6' - Palla per Chiellini che, anticipato sul secondo palo, guadagna comunque un corner. Fuorigioco di rientro di Khedira sul secondo pallone dentro scodellato da Pjanic, dopo un primo traversone respinto di Dybala.

5' - Ancora fallo di Battaglia su Cuadrado sulla trequarti. Crosserà dentro Pjanic.

4' - Gelson Martins vince l'uno-contro-uno difensivo con Alex Sandro con una bella giocata e avvia il palleggio dei suoi. Cuadrado raccatta poi un fallo.

3' - Cross di Bruno Fernandes dopo una bella giocata di Coentrao, Chiellini respinge ancora in fallo laterale.

2' - Gelson Martins recupera un pallone, ma solo per un attimo. Chiellini recupera e si appoggia su Buffon.

1' - Per un attimo Carvalho rischia sulla pressione di Pjanic, poi pallone dietro a Rui Patricio che rilancia lungo per la retroguardia avversaria.

20.46 - Si parte! Primo pallone mosso dallo Sporting.

20.45 - Un minuto di silenzio per le vittime dell'uragano Ophelia in Portogallo. Ci accodiamo, ovviamente, al dolore.

20.40 - Squadre in campo!

20.35 - Adesso le squadre stanno tornando negli spogliatoi: a breve inizierà Juventus-Sporting. Non mancate!

20.25 - Riscaldamento in corso all'Allianz...

20.15 - Sorpresa Khedira nei bianconeri, nessun'altra novità di formazione rispette alle attese.

20.05 - La risposta dello Sporting (4-2-3-1): Rui Patricio; Piccini, Coates, Mathieu, Coentrao; Carvalho, Battaglia; Martins, Bruno Fernandes, Acuna; Dost. All. Jesus

19.55 - La formazione ufficiale della Juventus (4-2-3-1): Buffon; Sturaro, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzkuic; Higuain. All. Allegri

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Juventus-Sporting Lisbona, match valido per la terza giornata della fase a gironi della Champions League edizione 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Michael Oliver.

Diretta Juventus-Sporting

Gonzalo Higuain ha sbloccato l'ultima gara di Champions contro l'Olympiacos. | Juventus.com
Gonzalo Higuain ha sbloccato l'ultima gara di Champions contro l'Olympiacos. | Juventus.com

QUI JUVENTUS

I bianconeri sono nel momento più complicato della loro stagione dopo l'inatteso KO per 1-2 contro la Lazio, 783 giorni dopo l'ultima volta in casa, risalente ad agosto 2015. Tuttavia, e questo il mister Allegri lo ha sottolineato in conferenza stampa, è sbagliato parlare di crisi.

Perchè comunque gli juventini restano terzi in campionato ed ancora in corsa su tutti i fronti. In campo europeo, la batosta al debutto contro il Barcellona è stata solo parzialmente arginata dalla successiva vittoria sull'Olympiacos. Vincendo questa doppia sfida ravvicinata con i portoghesi, di fatto, Madama sarebbe matematicamente qualificata.

I tre punti diventano dunque l'unico risultato accettabile per la truppa del tecnico livornese, che non avrà a disposizione nè Lichtsteiner (fuori dalla lista UEFA) nè tantomeno i nuovi acquisti De Sciglio e il misterioso Howedes (infortunati) sulla corsia di destra. Out anche Pjaca in attacco, recuperato invece Pjanic.

La probabile formazione scelta da Allegri. | VAVEL.com via lineupbuilder.com
La probabile formazione scelta da Allegri. | VAVEL.com via lineupbuilder.com

Max Allegri, nel ruolo di terzino destro nel suo 4-2-3-1, dovrebbe allora scegliere Sturaro, che completerà il pacchetto arretrato insieme al portiere Buffon e i difensori Benatia (favorito su Rugani), Chiellini (che ha parlato anche lui alla vigilia) ed Alex Sandro. In mediana, ritorna Pjanic al fianco di Matuidi, mentre sulla trequarti Cuadrado è molto avanti nelle quotazioni su Douglas Costa così come Mandzukic su Bernardeschi dall'altro lato. Dybala fa il trequartista, Higuain la punta.

Live Juventus-Sporting

Bruno Fernandes esulta così dopo un gol. | Sporting Clube de Portugal, Facebook.
Bruno Fernandes esulta così dopo un gol. | Sporting Clube de Portugal, Facebook.

QUI SPORTING

I portoghesi stanno vivendo un'ottima stagione, anche se non propriamente memorabile nei big match fino a questo momento. 0-0 nello scontro diretto più recente in campionato col Porto, sconfitta col Barcellona nell'ultimo matchday dei gironi, il cui accesso è stato garantito solo tramite il passaggio del turno preliminare.

La squadra è comunque pericolosa ed abituata ad affrontare un certo tipo di partite, come ha dimostrato vincendo la sua prima trasferta europea dell'annata contro l'Olympiacos. Basti ricordare che Jorge Jesus, l'attuale allenatore dei biancoverdi, era lo stesso che eliminò la Signora dall'Europa League edizione 2013-2014...

Un passaggio chiave dunque anche per gli iberici, una squadra dedita al sacrificio ma anche tecnica. Uno dei giocatori più significativi in tal senso è Bas Dost; in queste settimane il posto da titolare dell'olandese era stato messo in dubbio dall'ex Roma Doumbia, che oggi però non ha i 90' nelle gambe e partirà dalla panchina.

La risposta di Jesus. | VAVEL.com via lineupbuilder.com
La risposta di Jesus. | VAVEL.com via lineupbuilder.com

Jorge Jesus spera, invece, in un altro recupero-lampo, ovvero quello di Fabio Coentrao. Dovesse farcela, il portoghese giocherà insieme a Piccini (intervistato in settimana), Coates e Mathieu davanti all'estremo difensore Rui Patricio nella retroguardia del 4-2-3-1, altrimenti spazio a Jonathan Silva. In mediana coppia Carvalho-Battaglia, in avanti tutto il talento di Martins, Bruno Fernandes e Acuna alle spalle, appunto, di Dost.

Diretta live Juventus-Sporting

Mario Mandzukic ha, invece, siglato il definitivo 2-0. | Juventus.com
Mario Mandzukic ha, invece, siglato il definitivo 2-0. | Juventus.com

STATISTICHE & CURIOSITA'

Prima volta contro lo Sporting per la Juventus, ma ci sono tanti precedenti con squadre portoghesi, fra cui quelli dell'anno scorso negli ottavi di finale contro il Porto (eliminato con doppio 2-0 dagli italiani). Sarà sicuramente una gara speciale per Bruno Fernandes, vecchia conoscenza della nostra Serie A in cui ha collezionato 119 presenze in quattro stagioni; l'ex Sampdoria giocherà inoltre nella stessa casella occupata da Paulo Dybala, non proprio uno qualsiasi, dall'altro lato.