Udinese - Juventus, i convocati di Allegri

19 gli uomini che saranno a disposizione di Massimiliano Allegri nella gara di domenica contro l'Udinese.

Nona giornata di Serie A. La Juventus parte verso Udine in vista della gara contro i bianconeri di Delneri. Alla Dacia Arena Allegri ha sempre ottenuto buoni risultati e domani sarà fondamentale conquistare i 3 punti per riscattare immediatamente la sconfitta interna contro la Lazio. Il tecnico della Juventus dovrà fare a meno di Matuidi che ha risentito di un affaticamento al flessore, e sarà costretto a rimanere a casa.

Se Allegri perde il francese ritrova però Claudio Marchisio. Il centrocampista della Nazionale Italiana infatti ha recuperato dall'infortunio e sembra essere pronto a scendere in campo contro l'Udinese. Recuperati al meglio Pjanic e Khedira il tecnico livornese ha a disposizione un'ampia scelta di talentuosi centrocampisti su cui poter fare affidamento. In difesa invece, De Sciglio e Howedes sono ancora acciaccati e alla lista infortunati si aggiunge anche Benatia, non convocato per la partita di domenica.

I convocati sono 19 : 

1 Buffon; 3 Chiellini; 5 Pjanic; 6 Khedira; 7 Cuadrado; 8 Marchisio; 9 Higuaín; 10 Dybala; 11 Douglas Costa; 12 Alex Sandro; 15 Barzagli; 16 Pinsoglio; 17 Mandzukic; 22 Asamoah; 23 Szczesny; 24 Rugani; 26 Lichtsteiner; 30 Bentancur; 33 Bernardeschi.

Massimiliano Allegri dunque potrebbe optare per il solito 4-2-3-1 con Buffon tra i pali e il cambio della corsia di destra tra Sturaro e Lichtsteiner. Sara infatti il terzino svizzero stavolta a coprire la fascia destra. La coppia centrale sembra essere quella formata da Chiellini e Rugani, con l'ex Empoli che potrebbe essere preferito a Barzagli che partirà probabilmente dalla panchina. 

A centrocampo invece Pjanic vuole riconquistare le chiavi del centrocampo, sarà accompagnato da uno tra Khedira e Bentancur. Marchisio invece verrà lasciato in panchina dopo il suo lungo infortunio. Allegri però rimane dubbioso sulla scelta dell'esterno destro. Douglas Costa infatti ha buone chance di partire titolare dopo l'ottima prestazione in Champions contro lo Sporting ma scalpita Bernardeschi che vuole accumulare minuti nelle gambe. Confermata la presenza dal primo minuto di Mario Mandzuckic.

L'attacco invece è il solito con Dybala e Higuain pronti a pungere la retroguardia dell'Udinese in una partita dove i tre punti sono fondamentali.